Salta i links e vai al contenuto

Tutto bene, fin quando scopro che stava per sposarsi

Lettere scritte dall'autore  Chiaraarc

Ciao a tutti/e.
Sono Chiara ed ho 25 anni.
Ho deciso di raccontare qui la mia storia, un po’ per buttare fuori tutto ciò che per vergogna o paura di essere giudicata non ho mai raccontato a nessuno.
La mia storia inizia 6 anni fa.
Nell’era dei social, chattando con un ragazzo, giorno dopo giorno mi ci affeziono.
Non avevo molti amici all’epoca, per cui credo di essermi legata a lui anche per questo motivo.
Classico ragazzo sulla testa sulle spalle, ben educato, garbato e soggettivamente bello.
Lo sentivo ogni giorno, senza vederlo purtroppo, dati i 1000 km di distanza. Lui sapeva esserci comunque, non avevo mai conosciuto un ragazzo così e credo di essermene innamorata. Lo so: innamorarsi senza mai aver visto una persona è poco probabile e quello che viene scambiato per amore potrebbe essere solo un attaccamento a qualcuno che nemmeno si conosce per bene. Ma sono qui ora a scrivere queste righe, essendone consapevole, sapendo che quello che ho provato per lui è stato amore, sentimento che non ho mai provato con altri uomini.
Amore che però,oggi, credo essersi trasformato in ossessione.
In 6 anni infatti è successo di tutto: dopo 1 anno in cui ci sentivamo soltanto, lui ha iniziato a frequentare un’altra ragazza con cui poi si è fidanzato.
Continuava a scrivermi frasi d’amore ed io ero lì a credergli, non riuscivo a staccarmi.
Ci siamo visti varie volte e siamo stati molto, molto bene insieme. Abbiamo vissuto finalmente il significato dell’essere una coppia.
Va tutto bene, fin quando un giorno scopro che… stava per sposarsi. Lì mi sono sentita persa, morire. Gli ho “sputato” per messaggi tutto il veleno che avevo in corpo, mentre lui si giustificava dicendomi che non me l’aveva detto solo per paura di perdermi.
Seguono mesi in cui non ci sentiamo, sebbene io lo pensassi quasi sempre, mio malgrado.
Si fa poi risentire, dicendomi che non si era più sposato perchè aveva capito che fossi la donna per lui.
Purtroppo ci casco ed ricominciamo e sentirci e a frequentarci. Lo amavo e non riusivo a stargli lontana.
Ritorna l’armonia fra noi. Ad un certo punto l’incubo ritorna: con un messaggio mi fa sapere che dopo un “periodo di farfalle molto lungo”, aveva capito che non eravamo fatti per stare insieme perchè troppo diversi, ma che mi amava ancora.
La paura di perderlo, di restare da sola o non so cosa, mi fa accettare la proposta di essere amici.
Lo so, sono una stupida. Credo di esserne ossessionata proprio da questo punto.
Scopro a Dicembre, che lui si è sposato. Senza farmi sapere nulla, senza mai essere assente e continuando a professarmi il suo amore.
Credo che lui voglia solo il mio male, se si è spinto fino a questo punto. Di sicuro non mi vuole bene e sono consapevole che dovrei lasciarlo andare.
Eppure non riesco a staccarmi dall’idea che mi ero fatta di lui, non riesco a stare senza sapere come stia. Sono consapevole di aver bisogno di un supporto psicologico, ma soprattutto sono consapevole di avergli voluto davvero bene.

Ecco questo è il mio sfogo.

Consigli e pensieri sono ben accetti.
Un caro saluto

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Tutto bene, fin quando scopro che stava per sposarsi

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

26 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Yog -

    Sfogo assai banale, lo dico – purtroppo – senza ironia.
    Il tipo, data la distanza, è levantino e se la sta spassando alla grande.
    E fa benissimo.
    Tu sei stata gnucca ad affidarti ad internet, ma già lo sai perciò non te lo scrivo.
    Ciò detto, prova a guardare nella strada dove vivi, vedrai che c’è di meglio, hai circa 10 anni per quagliare, anno più, anno meno.

  2. 2
    Enza -

    Tu gli hai voluto bene( e anche di più) ma lui è stato – diciamo scorretto ma la parola adatta è un’altra. Hai una dipendenza in corso verso di lui. Ti devi disintossicare e non è facile. Ma piano piano ne vieni fuori. Adesso non sei lucida ma poi demolirai l’immagine che ti sei fatta di questo individuo. E lo manderai in quel posto molto affollato.

  3. 3
    Golem -

    “…sapendo che quello che ho provato per lui è stato amore, sentimento che non ho mai provato con altri uomini.”

    Amore eh? Intanto ti comunico che al tuo amore serve una M in più per essere ben identificato, cioè è stato un AMMORE. Hai incontrato un ragazzo con la testa sulle…palle. E tu che ti sei servita una supposta psicologica ora cerchi un supporto psicologico?

  4. 4
    Chiaraarc -

    Il tuo umorismo non ha alcun valore/significato e sui miei pensieri non attacca proprio.
    Non devo dare spiegazioni nè a te, nè a nessun altro se ho voluto dar libero sfogo qui su un “forum”, dove viene data A TUTTI la possibilità di sentirsi importanti, e poi magari stanno inguaiati peggio di chi scrive.

    Ciao, buona giornata

  5. 5
    rossana -

    Chiara,
    “non riesco a staccarmi dall’idea che mi ero fatta di lui” – 6 anni sono parecchi per non esserti resa conto né del graduale crescendo del tuo coinvolgimento emotivo, né dell’uomo con cui avevi a che fare, benché si sia trattato di una relazione a distanza.

    “Non avevo molti amici all’epoca” – per me, l’osservazione basilare è che l’hai conosciuto quando ancora eri molto giovane e inesperta, per di più spinta da un bisogno di presenza affettiva che sentivi carente. questo tipo di vuoto può arrecare parecchi danni nella ricerca di compensazione.

    “non riesco a stare senza sapere come stia” – qualsiasi sia stato il sentimento che hai provato e che evidentemente ancora provi, sembra essere alquanto intenso, come in chi è ancora innamorato.

    niente amicizia con un uomo che ti ha ingannata, e che continua a farlo. un pessimo soggetto, da cui sforzarsi di allontanarsi in modo netto il più in fretta possibile.

    coraggio: ce la puoi fare. sbagliando s’impara!

  6. 6
    Trader -

    In sei anni avete mai fatto progetti, per esempio qualcuno di voi due ha proposto di trasferirsi per andare a vivere insieme? Oppure credevi di proseguire tutta la vita sentendovi al telefono e pensavi di sposarti tramite facebook? Un rapporto a distanza è inconcludente, era ovvio che fosse destinato a finire.

  7. 7
    Bottex -

    Quel che posso dire è che tu avevi perso evidentemente la testa per lui, in quanto giovane, inesperta e bisognosa di affetto. Ma come ho già detto mille volte e dici di capire anche tu, con le relazioni a distanza, tramite internet, non si può parlare di vero amore.
    Inoltre, lui si è comportato in un modo spregevole, c’è poco da dire, altro che testa sulle spalle. Ti stava solo tenendo come ruota di scorta o qualcosa del genere, mi dispiace. Tra l’altro, scrivendo che ti ama, non fa altro che tradire la sua attuale consorte. Vista la persona che si è rivelato, credo che durerà ben poco quel matrimonio.
    La cosa migliore che puoi fare è quindi dimenticartelo il prima possibile. Cerca nuove conoscenze più vicino, ce la puoi fare. Lascia stare internet e i social. Credo che la compagnia di altre persone e magari chissà, di un altro ragazzo, possa aiutarti molto al riguardo. Hai fatto un grosso errore, ma hai ancora tanto tempo per rimediare. Buona fortuna!

  8. 8
    Golem -

    Non è umorismo Chiara, è sarcasmo. Ma voglio tranquillizzarti: non sei stupida, sei solo ingenua. La stupida è quella che l’ha sposato. Tu te la sei cavata tuo malgrado.
    Non sei l’unica che casca nelle trappole della rete. Avrai sentito di quelle vecchie che si “innamorano” del militare americano che poi gli fotte i soldi, una volta acquisita la sua fiducia. Poi scopre con orrore che era un negrone del Togo che si fingeva il bel colonnello per spennarla per bene. Certo è successo che qualcuna di queste scoprendo il volto e il fisico del vero protagonista del suo ammore ha detto che le andava bene lo stesso, anzi. E puoi immaginare il perchè. Le dimensioni contano molto a una certa età.
    Auguri e ciao.

  9. 9
    Chiaraarc -

    Grazie, Rossana.
    Le tue parole sono di grande conforto, davvero grazie.

  10. 10
    Chiaraarc -

    @golem sono sempre più basita.

    Per il resto, grazie a chi ha avuto parole di conforto ed espresso le sue opinioni, mi sono state molto utili.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili