Salta i links e vai al contenuto

Si è ingelosito per un collega stava scherzando con me

Ciao sono alessia e ho 23 anni ! Lavoro in un bar dove ho conosciuto un mio collega inizialmente grandi amici anche perché non mi è mai piaciuto fisicamente non è bello ! Dico a priori che io sono una ragazza molto socievole anche nei confronti dei clienti infatti mi amano tutti. Lavorando nello stesso bar lui vedeva i mei atteggiamenti con la gente (mai in modo esagerato o fuori dal limite ) sempre in termini confidenziali ma di amicizia e a lui questa cosa iniziava a dare fastidio e mi faceva scenate di gelosia io mi incazzavo perché giustamente dicevo “io e te non siamo niente siamo solo amici ma cosa vuoi ?” Finché esattamente dopo 8 mesi lavorativi insieme lui mi bacia e di lì inizia tutto … Siamo usciti siamo stati molto bene e mi è iniziato a prendere molto caratterialmente anche se fisicamente continua a non piacermi ! Arriviamo anche a spogliarci più volte ma lui si rifiuta di fare l’amore con me perché dice di aver paura di stare male ! Io ho cercato di farli cambiare idea di farli capire che i miei atteggiamenti sono quelli ma fatti senza secondi fini ma lui continua a non fidarsi è più volte decide di chiuderla! Ma tutte le volte io lo ricercavo e ci rivedevamo ! Finché avantieri si è ingelosito che un collega stava scherzando con me e ci siamo litigati di brutto e io gli ho detto che quando la smetteva e capiva che non è come pensa lui mi ricerca ! Ma da quel giorno lui è sparito non si fa più sentire e cerca di evirarmi ! Cosa dovrei fare ! 

Ps: di tutto ciò i colleghi non sanno nulla però sospettano per come ci guardiamo e per come lui mi guarda ! 

Cosa ne pensate ? Consigli 

L'autore ha scritto 3 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Si è ingelosito per un collega stava scherzando con me

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

8 commenti

  1. 1
    Attimo Ogi -

    Sostanzialmente, come hai detto, LUI non ti piace. Lo hai specificato più volte, quindi lo prendiamo per vero.
    La sua assenza non rappresenta alcun problema per te, in quanto non ti piace.
    Anzi, è meglio che non ci sia; non hai una persona che vincola la tua espansività verso terze persone, come hai specificato tu stessa.
    Se aggiungi che LUI ha preferito non fare sesso con te, allora non vedo proprio che problemi hai. LUI è contento di non soffrire, perché dovresti volere il suo male ?

    E’ la logica conclusione che si trae da ciò che hai scritto.

  2. 2
    Rossella -

    L’interesse è una cosa sempre più rara. L’uomo è sempre più consapevole della dignità e della nobiltà che lo distaccano dalla folla e anche quando si riunisce insieme agli altri sembra riconoscersi in un unità primitiva che richiede solo di essere ordinata. Alla mia età sono consapevole del fatto che dentro di me si dovrebbe formare una nuova coscienza perché intuisco che la vita di coppia comincia senza sentimenti e la lucidità con la quale sono stata sempre allontanata, talvolta ironicamente, non mi fa pesare l’idea di poter contare solo sui beni (pochi o tanti che siano) che qualificano la mia persona, senza aspettarmi niente e vivendo l’interesse di entrambi come un terreno solido che non potrà mai franare sotto i miei piedi. Morire dentro è una gran brutta cosa. Avere la certezza di non dover dipendere dall’amore devoto che fa soccombere davanti alla superficialità, alla falsità…

  3. 3
    Rossella -

    … (perché la maggior parte delle persone ragiona già secondo questi parametri… e forse dovremmo essere semplicemente meno ingenui), bene, tutto questo non ha prezzo. Poi ci sono anche persone che sono capaci di amare, ma è una cosa molto rara. Capita soprattutto quando si è molto giovani. Non posso dire che non mi sarebbe piaciuto. Ci sono situazioni che mortificano. Abbiamo anche una dignità. Tradimento e compagnia bella riguardano una cultura che ormai ha fatto il suo tempo perché interessata al mondo più che alla salvezza dell’anima. Altrimenti non sarei dovuta morire tante volte e tanta gente non patirebbe grandi ingiustizie. Quello che io costruisco a livello di comunità non potrà mai finire perché ha un valore sociale.

  4. 4
    Nip56 -

    ciao Alessia il tuo lui è come tanti con alcune incertezze che anche discutendone non ne arrivate a capo. tu sei molto socievole con le persone e questo lo rende insicuro dentro di sé nei confronti di chiunque hai a che fare e questo lo blocca. lui deve vivere questa esperienza per conoscersi ed eventualmente superare questa fase. nel frattempo vivrete in contrasti fino a che non avrà acquisito quella sicurezza che gli manca e se tu avrai la pazienza di stargli accanto e di evitare approcci troppo vicini. tutto questo se reputi che ne vale la pena.la tua situazione è uguale a tante anche se a volte i ruoli sono invertiti. oggi è più facile troncare piuttosto che lavorare sodo per rafforzare la relazione :ma il fatto è che abbiamo paura che dopo tanti sforzi dall’altra parte poi ci viene dato il benservito.non abbiamo più fiducia nel prossimo e si cerca persone rassicuranti. quindi si spendono energie per nuove relazioni piuttosto che rafforzare quella attuale.

  5. 5
    piccolina010397 -

    Attimo Ogi grazie della risposta, si è vero ho ripetuto più volte che non mi piace esteticamente ma con lui mi trovo molto bene abbiamo un carattere molto simile insieme ci facciamo tante risate insomma sono felice quando sono con lui e non ci penso nemmeno in quel momento al gatto che non mi piaccia ! Davvero sono confusa

  6. 6
    white knight -

    Ancora con la storia del “non mi piace fisicamente ma mi piace il suo carattere”… non andrete da nessuna parte.
    Ps: se si rifiuta di fare l’amore con te si vede che nemmeno lui è preso più di tanto alla fine…
    Buon amore platonico 😉

  7. 7
    Yog -

    Cioè, giusto per capire. Un maschio è insieme a una femmina, amendue si liberano delle sovrastrutture tessili, e il maschio dice: “No”.
    Mi rifiuto di crederci, se insisti con ‘sta vaccata pretendo una perizia giurata.

  8. 8
    Attimo Ogi -

    La confusione non esiste.
    O ti piace o non ti piace.
    Se ti piace corrigli dietro, tanto che altra scelta hai ?

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili