Salta i links e vai al contenuto

A tutti quelli come me

Lettere scritte dall'autore  

Ciao ragazzi, ho scritto qualche settimana fa sulla mia storia finita dopo 4 anni. Vedendo che in molti soffrono per amore mi andava di esprimere una mia riflessione personale. FATE DI TUTTO PER RITROVARE VOI STESSI! Io ero molto fragile e quando trovai lei le consegnai tutto me stesso, una volta finito tutto ovviamente non posso trovare molto di me, insicuro, triste, solo. Ma tutto questo perché? perché in questa relazione ho dato anima e corpo, dimenticandomi che io devo essere la persona che conto di più per me. E questo vale per tutti. Non ho ancora capito come togliermi di dosso tutti questi sentimenti negativi ma ci sto lavorando. Spero che con queste quattro parole scritte di getto possa aiutare altre persone a ragionare e capire. Siamo un dono, non sciupiamoci da soli! Reagiamo alle difficoltà. Poniamo dei piccoli obbiettivi e raggiungiamoli! Proviamoci su tutto! La frase più azzeccata e proprio quella che dietro a una tempesta, c’è sempre il sole!
Ciao a tutti!

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

7 commenti

  1. 1
    Valeria -

    Oscar Wilde diceva: Amare se stessi è l’inizio di una lunga storia d’amore.
    Ci sto provando da 3 mesi…….ma il mio pensiero,gira e rigira e va verso quell’essere che mi ha lasciato,dimenticando completamente me stessa,la mia vita,e di quanto valgo.
    Grazie cmq per l’incoraggiamento,spero che tutti lo capiranno,compresa io!;)
    Buona fortuna!

  2. 2
    marikoska -

    il punto è sempre questo. eppure unaopassa una vita a ricommettere sempre lo stesso errore. perchè? l altro può solo togliere nei momenti in cui si è abbastanza forti

  3. 3
    simona -

    dietro a una tempesta, c’è sempre il sole!!!SPERIAMO,NE HO BISOGNO…queste lettere fanno sperare che tutto prima o poi si sistema…è brutto pero’ essere buttati via da qualcuno che credevi tutte pet te,è questo che è difficile da accettare…grazie cmq…tu MATTI05 come stai?

  4. 4
    matti05 -

    Spesso non si tratta di essere buttati via, semplicemente si capisce che il viaggio da percorrere ha strade differenti, e ci si separa mi piace vederla così, questo non vuol dire che durante il viaggio non troverai altri compagni. Soffrire fa parte del gioco purtroppo e per fortuna, perché senza sofferenza non cresceremo mai l’importante è non buttarsi a soffrire di proposito perché molte volte soffrire fa più comodo che ricominciare a camminare sulle proprie gambe.

  5. 5
    simona -

    credimi matti05 ce la sto mettendo tutta…

  6. 6
    matti05 -

    Allora vedrai che prima o poi tornerai felice e spensierata più di prima! Credici! Credeteci!

  7. 7
    cecco -

    Quello che scrivi è bello… non per fare il solito pessimista (chi ha letto i miei post sa cosa voglio intendere) ma non riesco a scorgere il “sole” dietro alla tempesta. Fino adesso ho vissuto una vita di solitudine e dagli altri ho raccolto solo l’indifferenza e il disprezzo e credo che così sarà fino alla fine dei miei giorni. Questo stato di cose mi ha reso totalmente anaffettivo, cinico e diffidente nei confronti del genere umano. L’unico modo che conosco per esorcizzare il dolore e per non essere deluso è non aspettarmi nulla dagli altri e fare affidamento solo su me stesso e su nessuno altro. Sarà brutto quello che sto per dire ma mi consola la speranza che un domani forse potrò diventare “qualcuno” che conta per guardare dall’alto in basso la gente che fino adesso mi ha escluso.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili