Salta i links e vai al contenuto

E’ troppo tardi?

Salve a tutti, ho trovato questo sito per caso. Ognuno di noi ha problemi, chi sciocchezze o chi li ha piú seri..
Bhe, il mio problema è una sciocchezza che inizia con la “A”. più che un problema, il mio è un dubbio.
Circa tre anni fa m’innamorai di un ragazzo, il solito ragazzo intellettuale, freddo e leggermente strano.
L’avevo conosciuto ai primi anni di liceo, era lui al primo dell’univetsitá. Ci siamo conosciuti tramite amici, durante le vacanze, mi è piaciuto subito ed ho sentito proprio la scintilla. Avevamo iniziamo a sentirci tramite sms, perché era tornato a studiare fuori cittá. già dopo un mese che lo sentivo ne ero persa, adoravo il suo carattere e come, lui rispetto ai ragazzi della mia età fosse maturo. Con lui sono scresciuta, mentalmente. Ognitanto compravo gli stessi libri e li leggevo e ci confrontavamo. Abbiamo avuto dei rapporti come coppia, ma non del sesso ; poiche lui riteneva che fosse troppo presto per me. Il mio primo ti amo per lui fu detto proprio col cuore. Lui invece tentennava me lo disse davvero poche volte nel cprso della nostra relazione. Dopo un annetto ci lasciammo o meglio, mi lascio. Senza un perché effettivo. Nel mese successivo alla rottura venni a sapere che in realtà parlava male di me con gli amici. Ma in modo davvero brutto raccontando anche fatti nostri, personali…. Anche se lo amo ancora a distanz adi tempo non riesco a perdonarlo… Ho avuto altre relazioni ma non riesco più ad affezionarmi a nessuno. Sono stata davvero ferita da lui.. Ed il mio dubbio è il seguente; faccio bene a volerlo ri contattare per chiedergli una spiegazione? O dovreo mettermi il cuore in pace e lasciar perdere per sempre?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Angelo9 -

    Mia cara, non e’ la persona stupenda e affidabile che credevi e, se corrispondono al vero le notizie che hai avuto, non mi sembra adatto a te. Puoi sempre chiedergli spiegazioni e valutare ma secondo me la questione non e’ tanto di poterlo perdonare quanto se lui e’ consapevole e ha interesse a farsi perdonare. Lo so bene: l’amore non vuole tenere conto di considerazioni razionali. Domandati però se tu riusciresti ancora a fidarti di un uomo che ha calpestato in questo modo un rapporto per te tanto intenso. La risposta la troverai affidandoti alla tua sensibilità ma anche alla tua intelligenza. Ti auguro il meglio. Ciao.

  2. 2
    Anonima081 -

    Innanzitutto puoi avere conferma di queste dicerie che si dicono in giro solo se rispecchiano la realtà e facendoti un esamino di coscienza.. se non rispecchiano non credere a cio che dice la gente … il mio consiglio è di lasciarlo stare .. sai xke???xke x esperienza xrsonale ti dico che ciò che lasci non fa altro che rimanere con te piu a lungo.. mi spiego meglio.. ormai e passato del tempo.. se tu gli chiedi spiegazioni gli dai conferma del fatto che sei presa da lui e quindi anche se lui avesse un minimo di interesse rimane a bada perche dice “tanto ho io il coltello dalla parte del manico” se invece fai il silenzio .. gli tornerai in mente e dira chissa cosa sta facendo.. se è viva sè morta.. famme vede un po.. piccola nella vita ritornano tutti!!!! anche solo x dirti che vanno via.. ma ritornera anke lui e tu a quel punto giocati le carte migliori e ricorda il mio consiglio .. “non insistere!!comportati come se in quel momento parli con una xrsona che non ti interessa.. e a quel punto lui capirà…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili