Salta i links e vai al contenuto

Troppi pregiudizi, ma la vita è altra cosa

Lettere scritte dall'autore  davide cannizzo

Tutto falso 

La maggior parte dei rapporti parte da grandi attrazioni sessuali che esplodono in certi contesti e quasi sempre dopo un primo contatto, poi diventano qualcosa dopo. Siamo legati a stereotipi di età, di generazione e in realtà la immaturità sta nel non accettare che spesso le relazioni che funzionano sono quelle un po’ sbilanciate, propio perché da un lato c è la maturità e dall altra la voglia di scoprire. Le ventenni sono volubili e totalmente inaffidabili, ma molto curiose e vivaci ed è per questo che l uomo maturo è attratto terribilmente da, questa cosa, le ventenni lo percepiscono e ci giocano un po’. In realtà, le relazioni convenzionali sono fatte spesso di convenienza, di drink offerti, uomini che fanno da autisti a ragazze sempre più spigliate e annoiate che poi consumano le passioni altrove e di nascosto alla famiglia e agli amorazzi della porta accanto. E poi chissà perché nei rapporti impossibili, un Briatore fa figli con la a Gregoraci e se un De Piero incontra una ventenne adesso, nessuno si scandalizza di una relazione. I limite d età esiste nella testa a convenienza.. Tutto il resto è lecito e possibile purché sia sentito da entrambi

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Troppi pregiudizi, ma la vita è altra cosa

Lettere correlate a:

Troppi pregiudizi, ma la vita è altra cosa

Continua a leggere lettere della categoria:   - Relazioni - Riflessioni

6 commenti

  1. 1
    nip56 -

    oggigiorno si naviga in acque torbide. La maggior parte delle donne vive di continue emozioni ed è sempre in cerca delle farfalle nello stomaco in forma adolescenziale e vivere la “storia” da poter raccontare alle amiche. Hai descritto come vedi la vita di oggi, cerca di non farti schiacciare da questo ma prendi il toro per le corna, divertiti. L’Italia è l’unica nazione che ha pagato un prezzo troppo alto per l’emancipazione femminile, con un 70% di divorzi e una buona parte restante dei matrimoni dura perché si cornificano a vicenda (sesso libero) e la domenica tutta la famiglia unita.

  2. 2
    abbidubbi -

    L’emancipazione in Italia non esiste. Le donne emancipate ( sopratutto sessualmente ) vengono duramente condannate dalla società e bruciate in piazza. Le leggi sul divorzio le hanno messe solo per disincentivare la famiglia unita e le nascite, perchè questo indebolisce il paese e lo rende più passibile di controllo da parte di chi comanda.

  3. 3
    Trader -

    Davide, se ho ben capito, sostieni che le relazioni serie e durature si hanno quando c’è una grande differenza di età? Mentre le coppie tra coetanei sono destinate a sfaldarsi? Mah, non si riscontra questa evidenza.

  4. 4
    Schizoide -

    Questa nazione oltre la crisi economica c’e anche crisi di fi..

  5. 5
    Rosa -

    Esistono. Ci sono uomini di un certo rango e famiglie che non darebbero mai in sposo un loro figlio ad alcune ragazze. Questo è il problema dell’erede. Sono conti che si pagano. Poi uno nella vita si può anche illudere. Così sta tranquillo. Purtroppo la vita è così. Si riceve quello che si dà. La regola ha come condizione l’amore. Altrimenti non sei nessuno. Non hai titolo per comparire. Si vede che puoi essere te stessa solo mortificando qualcuno che non ti vede proprio.

  6. 6
    Nip56 -

    Rosa
    L’ammore è l’inganno del secolo. L’amore vuol dire preoccuparsi dell’altra metà,aiutare l’altro a superare i problemi o le debolezze, accettare i caratteri, ecc ecc.. Ma tutto questo, oggi che siamo in pieno individualismo,senza empatia, risulta ben difficile che la cosa funzioni nel tempo. Poi ci sono le eccezioni.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili