Salta i links e vai al contenuto

Tradito e rimpiazzato

Lettere scritte dall'autore  altalena80

Ciao a tutti volevo raccontarvi la mia storia.
Per farla breve ho convissuto un anno e mezzo, innamorato pazzo nonostante i problemi, dopo di che ho scoperto di essere stato tradito più volte (in modi disgustosi tra l’altro), lascio (con la speranza di tirar fuori dall’altra parte qualcosa), non succede nulla, dopo un mese neanche si mette con un altro e ora dopo 5 mesi che stanno insieme hanno progetto di sposarsi.
Io cerco di pensarci il meno possibile, però ci penso ogni giorno, e fa male. A volte fa così male che non credo che riuscirò mai a superare tutto ciò, e non credo che riuscirò più ad avere un’altra storia.
Il paradosso è che nonostante tutto il male, le offese, le mancanze di rispetto, la cattiveria, lo schifo che x ha dimostrato tradendomi, trattandomi male e rimpiazzandomi subito io non riesco a smettere di provare amore, per il tempo prima, quando ok a conti fatti vivevo un in un illusione in una cosa non vera.
Ma l’amore che io provavo era vero e fa un male cane.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Tradito e rimpiazzato

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

6 commenti

  1. 1
    reis -

    http://www.youtube.com/watch?v=7ypIpSai5Gw

    http://www.youtube.com/watch?v=JSQFXJNXYFU

    spero ti possano essere d aiuto ..

  2. 2
    Blutango -

    Tradirà anche il promesso sposo, quindi ritieniti fortunato ad averla “persa” una così.
    Ma come fai a soffrire e sentirti offeso dopo aver scoperto quello che scrivi? Sei masochista? Ti rendi conto che il tuo amor proprio deve prevalere in qualunque rapporto umano, anche in quelli sentimentali?
    Mai mostrarsi “zerbini” nelle relazioni di cuore (mai in generale è meglio). Anche la più onesta delle donne non apprezza chi accetta tutto dimostrandosi senza personalità, figurati una stronza come quella per cui…soffri.

  3. 3
    Almost-Imperfect -

    Ciao altalena80,
    Non è che tu abbia perso molto, adesso ti è difficile vedere questa ragazza per quello che è, perché per lei provi ancora dei sentimenti, ma vedrai che con il tempo riuscirai a distaccarti. Il prossimo passo sarà quello di provare tanta rabbia nei suoi confronti, per come ti ha trattato e per come se n’è andata. Poi con il tempo si affievolirà anche questo sentimento e riuscirai a voltare pagina.
    Ci vuole tempo e pazienza, anche se in questi casi sarebbe meglio fosse diverso; via, coraggio, un giorno questa sarà solo un’esperienza che avrai fatto e putroppo nella vita ti capiterà altre volte di dover soffrire nei sentimenti

  4. 4
    Rob -

    Un giorno capirai…con chi stavi….adesso sei troppo stordito…fai una cosa…ricoverati in un bordello….poi se ne riparla

  5. 5
    altalena80 -

    Vi ringrazio per i consigli, il fatto non è che sono masochista, è che ero innamorato come non lo ero mai stato e come non credevo di poterlo essere. Poi metteteci dentro la convivenza comunque abbastanza intensa, l’intimità, le speranze, tutto quello che di me stesso ho dato, perchè io le ho dato e le avrei dato qualsiasi cosa.
    La cosa che mi uccide è che non avevo trovato nessuno e non trovo nessuno che mi faccia sentire vivo e felice come faceva lei quando non pensavo che avrebbe potuto farmi quello che mi ha fatto, sfido chiunque, come fai ad immaginarti una roba simile quando sei così preso e unito a una persona? mi ha fatto il peggio e io l’ho lasciata, e lei ha continuato subito con la sua vita, è felice, innamorata, come se non fosse mai accaduto niente. io non riesco a far finta che questi anni e tutto l’amore che c’era non siano mai esistiti.

  6. 6
    Blutango -

    Scusa se appaio cinico Altalena, ma dovresti interrogarti sul perchè ti sia innamorato di una tipa così ondivaga e inaffidabile. Sono certo che tu tendi alla timidezza e all’introspezione mentre quella lei ti appariva volitiva e sicura di sè. Non sei il primo nè sarai l’ultimo a cercare di compensare le proprie insicurezze attraverso la ricerca di un partner “dominante”.
    Se tu fossi come ti descrivo non aspettarti comprensione nè pietà dalle donne. Neppure quelle meglio disposte sopportano un uomo “dipendente”, neppure se questa dipendenza nasce dal momentaneo stordimento dovuto all’innamoramento, il loro istinto li legge come “deboli” e nessuna donna vorrebbe un compagno così al fianco. Ecco perchè innamorarsi è bello, ma non bisogna far sì che il cuore si collochi sopra la testa.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili