Salta i links e vai al contenuto

Lei mi ha tradito e ha perso tutto. Perdonarla?

Lettere scritte dall'autore  rocker

Ciao a tutti.
Stavamo insieme da tre anni, all’inizio tutto benissimo anche se lei aveva sempre la tendenza ad essere negativa ed insicura, diceva per causa di un infanzia difficile, diceva che non era mai stata così felice prima, che grazie a me aveva una vita migliore e mi amava tantissimo. Anche io e la trattavo come una principessa, lei è straniera, conosciuti all’estero e da subito abbiamo convissuto, tutto bene ma poi quando è arrivato un periodo difficile per me per problemi familiari, all’inizio mi è stata vicina anche se il suo essere negativa rendeva negativo anche me in parte, sapevo e sapeva che era solo un brutto periodo sfortunato e che le cose sarebbero migliorate presto, ma dopo che ha fallito al lavoro e stava male è andata a farsi consolare da uno che le faceva la corte da tempo e lei non ha resistito.
Per mesi lo vedeva in segreto dicendomi bugie, era stressata dalla doppia vita e strana a casa e sono stato stupido a non accorgermene prima, ma mi fidavo…. Dice che lo credeva un amico e voleva solo un amico ma poi dopo chiaccherate sono arrivati i baci e poi hanno fatto sesso, questo l’ho scoperto io, lei solo dopo ha confessato, prima negava l’evidenza, dice che mi ama più di prima, che era debole e ha sbagliato e vorrebbe tornare indietro per non fare quell’errore… Insomma le solite scuse… Per mesi si sentiva e vedeva con lui per poi tornare nella mia casa. Dice che si sentiva trascurata e sola e voleva solo un amico. Ma poi….
Dice che non le importa di lui e vuole e ama solo me. Insomma io ho fatto il primo biglietto il giorno stesso che ho scoperto il tradimento e il giorno dopo l’ho accompagnata all’aeroporto ed è tornata nel suo paese. Lei ha perso casa, fidanzato, macchina, lavoro, amici, cani, rispetto, onore, fiducia. Ora è senza lavoro là che vive con il fratello temporaneamente in una situazione difficile. Dice che vorrebbe tanto tornare indietro e che mi ama più di prima. Ma come posso fidarmi? Penso che sia solo opportunista e ora si rende conto di ciò che ha perso, ciò che prima non riusciva ad apprezzare ora le manca….. Cosa ne pensate?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Lei mi ha tradito e ha perso tutto. Perdonarla?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Mondo

24 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    rossana -

    rocker,
    penso che, purtroppo, l’amore non si compra e che una relazione parte male quando uno dei due, di solito la donna, ha troppo bisogno di aiuti a carattere economico.

    mi chiedo come sia possibile illudersi che sia amore e che possa durare…

    scusa la franchezza, solo per amore di sintesi.

  2. 2
    magirama -

    Ciao. Non vorrei sembrare drastico, ma io la vedo così: TOLLERANZA ZERO. Questo non perchè sia straniera, la penserei allo stesso modo se questa ragazza fosse connazionale, semplicemente ritengo che approfittarsi, illudere, tradire la persona amata e poi mostrarsi pentiti sia da ipocriti, soprattutto se nel contempo questa persona tradita ti ha aiutata a costruirti una vita dignitosa ed è in difficoltà, per di più. L’amore e l’amicizia non sono cose che si vedono nele difficoltà? Non sono cose che si dimostrano nel momento del bisogno? Facile amare quando tutto va bene e poi voltare le spalle al primo problema concreto.
    Per me il tradimento in amore o amicizia è la più grande mancanza di rispetto che possa esistere, un atto disonorevole, clamoroso, offensivo, disgustoso. Mio Dio che orrore!! Ad essere orribile non è il gesto in sè, oltretutto può capitare di innamorarsi di qualcun altro, la cosa insopportabile è la presa in giro, l’inganno, il fatto di tradire sapendo che in un altro luogo c’è qualcuno che ripone la propria fiducia e i propri sogni in te. Bisogna assumersi le proprie responsabilità.
    Io al tuo posto la lascerei dov’è, lasciala là a piangere, a disperarsi, a rendersi conto di quello che ha fatto. Se non ha apprezzato ciò che aveva e ha sentito il bisogno di avere uno “scopamico”, allora non ti merita, non si merita niente. Facile poi pentirsi, mostrarsi disperati, dire di amare più di prima, intanto il danno è fatto. Dici che è negativa e insicura? Beh, adesso che è nel suo paese dove immagino stia “molto bene” si tirerà le storie per dei motivi molto più importanti, io al tuo posto volterei pagina e le farei capire quali sono i veri valori della vita.
    Non perdonarla, non se lo merita, dammi retta, questi stranieri poi amano tanto l’Italia proprio perchè siamo incapaci di inculcar loro la nostra mentalità e i nostri valori, questa ragazza è giusto che impari dai propri errori.
    In bocca al lupo.

  3. 3
    brunetto87 -

    Ma come ti fai anche la domanda”perdonarla”?Se la perdoni è finita,sà che ti tiene fatto…e lo rifarà di nuovo!Poi scusa,avresti il coraggio di guardarla in faccia e di far l’amore con lei?Io non c’è la farei mai!!!!!!!Lasciala lì dov’è!

  4. 4
    glosstar -

    Credo che Rossana abbia brillantemente sintetizzato la natura del problema. Il differenziale economico spesso inquina la percezione dei sentimenti propri e altrui ed e’
    causa di conseguenti spiacevoli sorprese.

    Se la persona che ti sei portato a casa, non e’ quella che pensavi fosse, e’ difficile anche pensare di perdonare.

    Nessuno e’ perfetto, ma secondo me la domanda che devi porti, e’ “vivresti con la donna che conosci oggi?”

    Perdonare non e’ dimenticare. Perdonare vuol dire dare una chance…ma bisogna anche meritarsela.

    G

  5. 5
    Sergio -

    Non ti far fregare.

    Ha scelto e ora si goda la sua vita.

  6. 6
    rocker -

    è vero,è imperdonabile quello che ha fatto,io non ci riesco,non riuscirei mai più a fidarmi di lei.starei sempre nel dubbio e nel sospetto che lo rifaccia.non si merita una seconda occasione.
    merito di meglio.
    è lei che perde.sono arrabbiato perchè 3 anni della mia vita li ho dedicati a una stronza che non meritava niente.
    sono comunque contento di essermi liberato di una presenza negativa dalla mia vita.
    credo che le persone deboli e insicure siano più predisposte a questo genere di azioni.da lei non me lo aspettavo.ma ora ho capito che è solo una vigliacca,bugiarda,falsa,debole e immatura(potrei aggiungere altri termini per definirla ma tralasciamo…)so che starò meglio senza di lei.per rossana beh è vero che io economicamente sono stato sempre messo molto meglio di lei,e ti do ragione per quel che hai scritto,certo che è stata davvero una brava attrice…..e forse anche io dovevo aprire gli occhi prima,devo ammetterlo.per il resto condivido quello che avete scritto in questi 4 messaggi,grazie per la vostra opinione.

  7. 7
    rossana -

    rocker,
    se condividi almeno in alcuni aspetti quanto ho scritto (e ti ringrazio per la risposta), cerca di prendere atto che hai sbagliato anche tu, o meglio che ti sei illuso, ritenendo così semplice avere a disposizione una bella ragazza, perchè è bella vero?

    quando qualcosa finisce male, è banale riaffermarlo ma i torti NON sono mai da una sola parte! e dobbiamo sforzarci a vederli e anche ad ammetterli…

  8. 8
    Sergio -

    E no rossana…

    I torti possono essere solo da una parte…
    e in questo caso lo sono…

    Ora dato che lei è bella e lui economicamente più forte, ora lui ha delle colpe?

  9. 9
    rocker -

    rossana,
    bella si è bella ma non bellissima,stavo con lei non per un fatto estetico,ho avuto occasioni con ragazze molto più belle di lei ma non mi fidavo e non è quello che cerco in una ragazza,non sono cosi superficiale,non fraintendermi,stavo con lei perchè pensavo che era una ragazza che aveva sofferto tanto e mi sembrava una persona onesta e sensibile,pensavo di aver trovato una ragazza dal cuore d’oro….non sono il classico ricco che sta con la superbella per convenienza,non ero e non sono ricco,ma sicuramente non sono neanche messo cosi male,certo la differenza economica e di averi tra me e lei era notevole.ma lei sembrava veramente innamorata e credo che lo era davvero,non prendermi per illuso ma ho sempre avuto tante ragazze che mi volevano e tuttora le occasioni non mi mancano,e non certo perchè ho una bella macchina o per il mio portafogli,ho un utilitaria e faccio un lavoro normale.i motivi del suo tradimento credo siano legati alla sua personalità,magari mi ama ancora,non lo escludo e forse è cosi e forse è pentita davvero e sta soffrendo per quello che ha fatto e quello che ha perso.ma doveva pensarci prima.io non posso rimproverarmi niente.se non di non essermi accorto prima che c’era qualcosa di strano in lei.i periodi difficili e le crisi capitano in tutti i rapporti,siamo noi che in base alla nostra personalità e ad altri fattori reagiamo diversamente alle varie situazioni della vita.
    il suo problema è di essere una donna fragile,insicura,debole di carattere e con scarsa autostima.le persone cosi è facile che in un momento difficile cadano in tentazione e si lascino andare in cose che non riescono a fermare e gestire per debolezza.io ho sbagliato,lo riconosco,il mio sbaglio è stato quello di aver dato il mio cuore a una persona debole.ho bisogno di una donna con più personalità,più indipendente,ho imparato tanto da tutta questa storia e credo di essere più maturo e consapevole di tante cose.

  10. 10
    rocker -

    un altra cosa:
    ho letto che una persona che ha vissuto il tradimento in famiglia nei suoi genitori è probabile che faccia lo stesso errore nella sua vita,era un articolo scritto da uno psicologo….
    beh la mamma della mia ex tradiva il marito con quello del piano di sotto….poi son successi tanti casini,lei si è messa con l’altro ci ha fatto un figlio ma poi lui l’ha lasciata e si è preso il figlio e lei,(la mamma della mia ex)ora vive da sola ed è infelice….
    se scritto da uno psicologo probabilmente c’è del vero e non escludo sia possibile che anche questo possa aver influenzato la mia ex nel suo comportamento…
    voi cosa ne pensate? ci credete?avete mai sentito parlare di questa teoria?

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili