Salta i links e vai al contenuto

Tornare o dimenticare

  

Bene, eccomi qui. Al culmine della disperazione; se vogliamo essere drammatici. Non sono il tipo di persona che ritorna solitamente sui suoi passi, anzi sono piuttosto decisa nel prendere le decisioni. Fino ad ora, fortunatamanete non mi sono mai pentita delle mie scelte. Fino ad ora.

Come sempre si tratta di un ragazzo. Era perfetto. Carino, dolce, buono, simpatico, intelligente, insomma aveva tutte le carte in regola e per un po ci siamo sentiti e sembrava andare tutto benissimo, poi io sono stata colta da dubbi e da brava idiota sono scappata, e questo si è ripetuto una seconda volta. Ma nel mentre continuavamo a parlare come se nulla fosse, finché dopo lui mi disse che non riusciva a parlarmi normalmente e che stava soffrendo troppo, quindi finì lì. È da inizio settembre che non ci parlo, ma continuo a pensarci, se avessi l’abilità di tornare indietro nel tempo impedirei a me stessa di lasciarlo. 

Lui era sempre lì per me, ho passato un brutto periodo per colpa della scuola e avevo anche problemi in famiglia, lui era sempre pronto a tirarmi su di morale, appena poteva mi veniva a trovare e io l’ho trattato in modo ingiusto. Mi piacerebbe tornare indietro o semplicemente riuscire a chiedergli scusa. 

In questo momento mi manca, quando esco penso sempre “questa cosa a lui sarebbe piaciuta” oppure “chissà che cosa avrebbe detto”. Mi mancano gli abbracci, le ore passate al telefono, le promesse, che poi non sono riuscita a mantenere.

A volte mi piacerebbe prendere il telefono e chiamarlo, iniziare a parlargli di nuovo, raccontargli la mia giornata, scherzarci ancora, prenderlo in giro perché era permaloso.

Ma soprattutto mi manca il suo affetto. Il modo con cui risciva sempre a farmi ridire, era così naturale per lui. Diceva che era un piacere vedermi sorridere. Diceva anche che ero forte e che avevo sempre ragione. Ma su questo si sbaglia. 

Voglio tornare da lui. Ci sono giorni in cui penso, adesso vado sotto casa sua ma capirò se la sua porta sarà chiusa. Ma la paura che io possa tirarmi indietro di nuovo è troppo grande. Non voglio che stia male di nuovo.

 Mi manca terribilmente 

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti a

Tornare o dimenticare

  1. 1
    sara -

    Devi riuscire a capire bene quello che vuoi, perché più aspetti, peggio sarà, specie se vuoi provare a tornarci insieme. Io ho commesso l’errore di andarmene per paura, e adesso, sto ancora male per come l’ho ingiustamente trattato da schifo. Ho capito la stupidata fatta troppo tardi. Quindi cerca di capire quello che vuoi e il prima possibile, male che vada potreste col tempo provare a essere amici, ma la scelta sarà più sua che tua, in ogni caso.

  2. 2
    Tex -

    Se hai capito che per te lui è importante e hai bisogno di lui, io ti direi di provare a sentirlo o almeno scrivigli un messaggio. Se invece hai dei dubbi sui sentimenti che provi cioè potresti illuderlo allora lascia stare.

    La mia ragazza mi ha lasciato di punto in bianco e anche se mi ha ferito perché non mi sarei mai immaginato un comportamento del genere da lei, io la aspetto ancora. Per un attimo ho creduto che fosse lei a scrivere…
    Forse anche lui sta soffrendo e ti pensa sempre e aspetta un messaggio o un tuo segno.

    Quindi se hai capito cosa vuoi veramente e se è lui allora fatti viva e prova.

    Io ti auguro tutto il bene.

  3. 3
    ajstyle24 -

    Ciao se vuoi un consiglio scrivigli. Ma sii sincera,dimostragli che può fidarsi di te perché sicuramente lui ti starà pensando e senza dubbio gli avrai fatto del bene e lui nei momenti delle giornate ci pensa sempre

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili