Salta i links e vai al contenuto

Telefono indispensabile per una persona invalida

Spett. Direttore, ho molto da dire nei confronti della Spett. Telecom, ma ora mi limito al racconto del problema più importante, che riguarda la mia persona, ed altre 24 famiglie che si trovano nelle mie stesse condizioni da ben 30 mesi.
Sono una persona invalida totale con deficit motori molto gravi, vivo la mia giornata in carrozzina da solo la maggior parte della giornata, ho iniziato raccontarvi di me giusto per far si che comprendiate la necessità che ho del telefono; si Signori, ancora oggi alle soglie del terzo millennio, e anche dopo che l’America ha voltato pagina per la sua politica, eleggendo un presidente di colore, io mi trovo ancora a combattere la battaglia con Voi Illustrissimi, per avere un diritto a tutti concesso quello del telefono.
E’ vero che abito in una zona nuova della provincia di Napoli, in una strada dove altri sei corpi di fabbricati, più’ o meno grossi come il mio, questi sono tutti forniti di telefono, solo il mio palazzo no.
Dopo più volte, e mi ripeto sono più di trenta mesi che faccio domanda di contratto di linea telefonica, mi assegnano il numero per l’utenza, vengono i tecnici e se ne vanno. Una volta dicono che si devono effettuare lavori di scavo e il Comune non rilascia i permessi (omissis, ho inviato anche fotocopia del Comune dove autorizzava la Telecom ad effettuare tali lavori;) altra volta che il costruttore non aveva completato i lavori perché Voi potevate procedere per tale servizio, altra volta il 187 mi disse che io ero insolvente nei vostri confronti: ma insomma il fatto è che io ancora oggi non posso avere il Vostro servizio, per non so quale motivo.
Io dico che è una vergogna;vi ripeto per me il telefono è vitale, non ne posso fare a meno.
Sig. Direttore la prego fraternamente: faccia qualcosa, intervenga Lei per far smettere questa vergogna, le sarei eternamente grato
La Saluto Cordialmente, scusandomi per il mio sfogo, e la ringrazio se può
Luigi
Giugliano in Campania

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Consumatori

3 commenti

  1. 1
    luigi di matteo -

    Prego dal profondo del cuore,tutti coloro che leggeranno quanto da me scritto per la linea telefonica ad una persona invalida,di darmi quanto più appoggio possibile per far si che l Telecom si muova a farmi avere il telefono nella mia abitazione.
    Grazie dal profondo del cuore
    Luigi Di Matteo

  2. 2
    gianni1089 -

    Più che scrivere qua,se chiama striscia la notizia credo che vengono subito perche la sua è una situazione urgente..provi a fare una ricerca su internet…

  3. 3
    emisquiz -

    Caro Giuliano,
    capisco benissimo la tua situazione e non è assolutamente possibile che una persona che non si può muovere come le altre non possa contare, nel 2009 su un telefono fisso, per compagnia e per eventuali necessità.
    Non mi intendo di questo genere di questioni ma penso che tu debba impuntarti seriamente per far valere i tuoi diritti, interpellando il Sindaco della tua città e magari anche qualche mezzo di denuncia/informazione come Striscia la notizia (gabibbo@mediaset.it) o Le Iene. In genere di fronte alle telecamere la gente comincia a prenderti sul serio. E gli scavi si fanno magicamente in una giornata.
    Un bacio.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili