Salta i links e vai al contenuto

La storia più importante della mia vita, finita perché…

Lettere scritte dall'autore  

Sei entrato nella mia vita solo quando ero una bambina… mi hai fatto innamorare e ti sei innamorato, sei riuscito a farmi toccare il cielo con un dito per i primi due anni, dopo………..
E si, primi due anni con te erano un sogno, poi una notte d’estate precisamente l’8 di agosto del 2007 mi sei eternamente caduto dal cuore hai perso la mia fiducia, sei riuscito a farmi cadere all’inferno, sei riuscito a spezzare il mio cuore anche se cercavi di ricostruirlo con le tue bugie ( che mi amavi, che daresti la tua vita per me ). Io come una stupida ci sono ricaduta ho incollato i frammenti del mio cuore anche se non era più come prima… ma comunque siamo tornati insieme… (era andato al letto con una ragazzina di soli 15 anni perché era vergine e per una scommessa).
Mi ha girata dicendomi che se ne era pentito di avermi fatto un male del genere, che mi amava più della sua stessa vita… e invece tutto è cambiato, è diventato menefreghista, si dimenticava di me, mi diceva ” amore alle 6 sono da te” e invece 7, 8, , 9 10 io aspettavo sempre lui, telefonavo ma il telefono squillava al vuoto, poi una risposta sono con amici non posso venire ci vediamo domani… e io ogni sera messa nel mio letto a piangere.
Il terzo anno è stato superato cosi perché ci tenevo tantissimo e provavo ogni giorno a vedere se potevo recuperare ciò che era rimasto del nostro se si può definire rapporto. In quel periodo sono dimagrita 10 kili e soffrivo di crisi nervose infatti una volta sono svenuta anche dentro un supermercato, avevo la pressione a 30 e mio padre sempre a gridarmi di lasciarlo che non mi meritava e io invece combattevo sempre…
Fino a che siamo arrivati al 27 di marzo i miei 18 anni giorno più brutto della mia vita, mi aveva promesso che mi avrebbe regalato un anello e ci saremmo fatti fidanzati ufficiali dopo tre anni ci voleva, ma comunque quella sera i miei mi hanno fatto una festa a sorpresa in un ristorante, tutto meraviglioso l’unico che mancava era lui come ogni volta, arriva dopo 2 ore che la mia festa stava quasi finendo e se ne esce con una collana dell’avon ( premessa era una persona con i soldi anche se ero io ogni giorno a fargli la benzina in auto, a comprargli le sigarette e il sabato pagavo io con 350 euro di stipendio al mese ) e niente, finita la festa siamo rimasti da soli e mi ha detto che ha fatto tardi perché si era addormentato e io di nuovo pianti e dolori.
Ho resistito un anno e l’ho mollato sapete perché? perché il 3 di agosto finisco in ospedale per un mese e mezzo stavo male avevo un tumore nel fianco e ne sono uscita grazie ad un operazione, sono stata ricoverata con la febbre a 40 quasi 41. Ero stata ricoverata il martedì sera e i medici gli avevano detto ai miei che se mi ricoveravano il giovedì non ci sarei arrivata, a 18 anni pesavo 38 kili e mi vestivo nei negozi 0 – 13. I miei stavano impazzendo e lui lavorava di domenica non veniva quasi mai di pomeriggio e un giorno mi sono sentita dire io sono al mare con amici vengo più tardi, volevo uccidermi con le mie stesse mani..
Ma immaginate quant’ero stupida l’ho perdonato poi a natale ho avuto una ricaduta e non è venuto e poi il marzo del 2009 ho compiuto 19 anni ed è lì che mi sono rotta proprio, non è venuto e mi ha mandato un messaggio non posso venire ho una mangiata di lavoro… pensate come mi sono potuta sentire. Allora quella sera apriva una discoteca e me ne sono andata a ballare con mio fratello e dei suoi amici perché per lui ho abbandonato anche i miei amici… Il giorno dopo gliel’ho detto e mi stava ammazzando di botte al punto di avere tre punti nel sopracciglio. Mi sono stancata e l’ho lasciato, si è messo a piangere e con tutto continuava a farmi pena, ma mi faceva talmente schifo che sono riuscita a staccarmi da lui. Tornata a casa i miei mi hanno vista piena di sangue, di lividi ma gli ho detto a mio padre ti prego lascialo stare, ho litigato anche con i miei…
Sono passati 8 mesi adesso peso 50 kili non ho più problemi, ho conosciuto un ragazzo, anche se ho sempre una paura di tutto ciò che mi può stare affianco, di tutto ciò che vedo di sbagliato, adesso mentre scrivo sto piangendo ci soffro ancora per il male che mi ha fatto.
2 settimane fa l’ho visto e mi guardava con gli occhi storti, mi stava fulminando e io so che sono forte e non mi ha fatto più né caldo e né freddo sono diventata come lui menefreghista nei suoi confronti lo odio….
Scusatemi per lo sfogo ma so che ci sono molte ragazze che vivono queste situazioni, io ne sono uscita fuori e ne sono contenta anche perché stavo perdendo la mia vita per lui… fatevi forza anche se io ci ho pensato troppo tardi, un bacio.

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

14 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    mili73 -

    Meglio tardi che mai…
    hai fatto benissimo a lasciarlo non aveva più niente da darti ,pensava solo a se stesso e mai a te.
    ti faccio un in bocca al lupo per il tuo futuro
    un abbraccio

  2. 2
    Eros -

    hai fatto benissimo..tieni gli okki aperti.dimentica questa storia..non odiare perché l’odio rimane a te.. sappi giudicare senza disprezzare.. ti auguro tutto il bene di questo mondo..ciao

  3. 3
    Sergio -

    Ora che sei cresciuta ti do un consiglio.
    Impara a non fidarti mai ciecamente. Osserva sempre il passato delle delle persone, non cambiano e ripetono sempre le stesse cose

  4. 4
    biby -

    grazie ragazzi … e comnunque io rimgrazio i miei per avermi aiutata ma al solo pensiero che ci siano altre ragazze che sono nella stessa situazione mi vengono i brividi ragazze usciamo le palle ……

  5. 5
    kitty -

    bravissima…..era quasi ora ch
    e aprissi gli occhi….mi hai fatto davvero tenerezza….ti auguro tanta felicità….dopo anni “neri” te lo meriti..baci

  6. 6
    biby -

    ciao eros come faccio a non provare odio … quelle poche volte che lo visto vorrei ucciderlo con le mie stesse mani … ce la città dove sto io che e piena di ciò che va dicendo in giro che mi ama tutt’ora che se non l’avrei lasciato il prossimo anno mi avrebbes sposata a fermato anche dei miei parenti … si e messo a piangere davanti a loro … e ha fatto ricadere le colpe su di me … i miei parenti non sanno la storis quindi mi hanno sgridato con tutto che cercavo di difendermi senza raccontare loro ciò che e successo non sò come comportarmi dammi un consiglio…

  7. 7
    biby -

    a 2 giorni che ho chiamate anonime … io so che e lui lo posso immaginare … poi l’altra sera una chiamata o aperto il tel il suo numero non sapevo se all’impatto essere felice o rabbia nel vedere quel numero .. rispondo ” ohi ciao ” e lui che fai? io niente sono a casa …. non parlo .. lui come va tutto bene ? io si davo delle risposte nette a mo di botta e risposta … niente di più !!
    mi dice sai ti ho chiamata per sentire la tua voce mi manchi ma sopratutto per dirti una cosa … posso uscire con la tua migliore amica perchè lei non vuole per rispetto tuo lei mi piace ma non vuole uscire glielo dici tu!!! ragazzi ditemi come mi sarei dovuta sentire … gli ho detto ok ciao stavo chiudendo e mi dice so che sei fidanzata ti tratta bene??? gli o detto sicuramente meglio di te avevo le lacrime agli occhi dopo 8 mesi ci penso ma non stavo male per la quale e poi se ne esce con una chiamata del genere mi sono messa a piangere e lui lo ha capito mi dice ti ho fatto piangere?!!? scusami gli ho detto come sempre chiudo … voglio morire e la mia migliore amica non mi ha detto niente le ha confidato che io ora sto con un altro le ho tel e gli ho detto se vuoi puoi uscire con il mio ex se ti piace fallo pure ma non mi aspettavo nulla del genere da te per quattro anni mi dici che e un bastar…. uno stron… un cogl… e fa schif… e ora ci vuoi stare tu fai poi non venire a piangere a da me non solo ho perso lui anche la mia amica come devo fare aiuto

  8. 8
    mili73 -

    secondo me non te la devi prendere con lei…
    non è nemmeno uscita con lui.
    devi pensare che per te è un capitolo chiuso? oppure no?
    rifletti…
    che ti importa se escono assieme…
    lui è uno stronzo, avrà pane per i suoi denti…
    scusa ma lo dovevo proprio dire..

  9. 9
    biby -

    questo si ma lei e come una sorella sa che ancora beno male ci penso e vedere lo insieme mi fa male … perchè lei sta a piano terra e io al quarto vedere la macchina di lui fermarsi la sotto come ha fatto con me per quattro anni e vedere lei che entra in quella macchina che abbiamo comprato insieme vedere lei e non io anche se non mi interessa mi fa stare male capisci … e poi lui a 23 anni e lei 15 li deve ancora fare e la mia sorellina più piccola quando lo conosciuta la tenevo in braccio e da lei non mi aspettavo queste cose cmq ieri sera sono usciti insieme e lei poi mi ha tel per raccontare cosa avevano fatto e io non le ho risposto o sbagliato?

  10. 10
    mili73 -

    no hai fatto benissimo.
    quello che loro fanno insieme non ti riguarda più.
    e lei poteva anche risparmiarsi di mandarti mess per dirti quello che facevano.
    considera comunque che ha 15 anni…
    lui invece ne ha 23… ed è proprio St…..!
    in questa storia sei tu la fortunata che ti sei liberata di un tipo così.
    guarda avanti , metti una pietra sopra e pensa alla tua nuova storia ,credimi non vale la pena di spendere neanche una mezza lacrima per il tuo ex .
    Poi se questa ragazza ,ancora senti che è tua amica mettila in guardia da quello che potrebbe aspettargli…
    per il resto se vuoi bene al ragazzo che hai oggi , allora non pensare più a quello di ieri…
    sopratutto fai chiarezza sui tuoi sentimenti oggi…
    un abraccio

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili