Salta i links e vai al contenuto

La scelta più importante della mia vita

Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo una lettera in un sito internet e mi vorrei sfogare un pò! Sono una ragazza di 28 anni e sei anni fa ho conosciuto il mio attuale compagno (non siamo sposati), ci siamo frequentati, abbiamo viaggiato, ci siamo divertiti e ci siamo “amati”, poi dopo tre anni sono rimasta incinta, siamo andati a convivere dato che lui aveva già una casa sua e poi è nata nostra figlia che ora ha tre anni. Premetto che io ho avuto un brutto periodo dopo il trasloco perché ho sentito molto il distacco dai miei genitori, ma siamo comunque andati avanti.
Poi quando mia figlia aveva un anno volevo mollare tutto e tornare dai miei perché comunque le cose non andavano, lui presissimo dal suo lavoro, faceva un po’ i cavoli suoi, insomma portava a casa solo i soldi! Mai avuto dialogo, fuorché parlar di lavoro anche perché io sono contabile nella ditta dove lui è socio. Comunque siamo andati avanti lo stesso poi è successo: è tornato nel mio cuore, nella mia mente e nella mia anima il mio ex, insomma ho capito veramente che la persona che avevo al mio fianco era un estraneo, e la persona con cui volevo passare il resto dei miei giorni era il mio ex con cui ho avuto una relazione più di 10 anni fa. Lui sebbene tutto questo tempo non ha mai smesso di amarmi e il destino vuole che anch’ io non l’ ho mai dimenticato, ma l’ ho capito solo ora!! E SONO NEL CAOS più TOTALE!!! Mia figlia è molto legata a suo padre, io lavoro con lui e credo che se fra di noi finisse perderei anche il lavoro. Ho paura che lui possa portarmi via mia figlia e questo pensiero mi distrugge. Il mio compagno sa che le cose fra di noi non vanno ma non perché c’ è un altro. COSA FACCIO? CONSIGLIO grazie.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    scalamir -

    Cerchi un consiglio, ma mi sembra chiaro quello che in mente, seppur puo essere doloroso, cerchi una conferma? Vai dove ti porta il cuore….

  2. 2
    guerriero -

    ci hai messo 3 anni per capirlo??

  3. 3
    psy -

    Primo Non ascoltare guerriero..è un cristiano ragiona per colpe…

    Secondo
    la cosa da fare prima di mandare tutto all’aria dato che cè una bambina piccola nel mezzo è rivolgersi ad uno psicoterapeuta di coppia e non ad un sito internet cara scorpioncina..
    Devi dire al tuo uomo che state in crisi che la situazione è grave e che cè da affrontate questo percorso. Anche perchè detta tra noi io non credo che tu ami questo tuo ex…la tua detta brutalmente potrebbe solo essere una fuga dalle responsabilita di madre in fondo gia dopo un’anno dici di essere stata in crisi…dov’era questo grande amore per il tuo ex quando le cose andavano bene e quando la vita erano viaggi e divertimenti..?…
    pensaci bene prima di mollare una bambina ed un uomo che ti è stato accanto tutti questi anni e che sicuramente ti ama in maniera oramai totale..è chiaro che non ci puo piu essere l’amore dei primi anni..è normale.
    Cmq apparte questo congetture che sicuramente sono sbagliate…Ripeto provate qualche seduta da uno psicoterapeuta di coppia non cè nulla di male a farlo e potrebbe farvi scoprire cose nuove di voi stessi…

  4. 4
    scorpioncina81 -

    non so se vi è mai capitato ma quello che provo io per il mio ex è una cosa vera che non ho mai provato per nessun uomo nemmeno per l’attuale compagno e nemmeno per il mio ex all’ epoca (eravamo ragazzini), non data dalla fuga di responsabilità di madre è l’ ultima cosa che vorrei far soffrire mia figlia. ma in una famiglia dove non c’è armonia, sempre litigi, urla, a volte anche mani addosso di sicuro non starebbe meglio.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili