Salta i links e vai al contenuto

Una storia incomprensibile con una donna confusa

Lettere scritte dall'autore  

Salve, sono Alessandro di 27 anni e 4 anni fa ho conosciuto una ragazza di 24 anni. Uscimmo una prima volta ma non fu perfetta un po’ perché non ero io pronto e un po’ per il poco tempo. Dopo quella volta non ci sentimmo più. A novembre dell’anno scorso ricominciammo a sentirci un sms dopo l’altro un po’ io e un po’ lei. Ripresimo a uscire come se il tempo si fosse fermato, come se non ci fossimo mai persi. Capodanno insieme uscite con amici, scherzi risate. A fine gennaio dopo una litigata e le scuse ci mettemmo insieme e diedimo inizio alla storia. Passarono sei mesi dove si litigò poche volte, tante risate scherzi si stava bene. Mai un dubbio. Le dissi ti amo verso fine luglio al mare in occasione dei 6 mesi, dopo una serata perfetta. Lei rispose che aveva paura, che degli uomini e delle parole non si fidava e che non poteva ricambiare. Provai a tranquillizzarla ma i primi di agosto dopo 4 giorni al mare ne approfittò di alcune discussioni e decise di chiudere con le motivazioni che non riusciva a darmi quello che le davo io ad amarmi. Passarono 3 mesi durante i quali ci sentimmo spesso discutendo, litigando tornando sempre sui soliti discorsi. Poi un giorno sembrò cambiare qualcosa. Inizio a dire che mancavano i giorni con me i ricordi. Mi disse per la prima volta che lesse le lettere piangendo e quando mi lascio aspettava un mio sms. Ci chiarimmo, riuscimmo come amici riparlando di ricordi e cose belle. Finimmo col ribaciarsi e riabbracciarsi e mi regalo un braccialetto. Passarono due giorni e lei decise di richiudere per non farmi soffrire perché non era sicura. Per lei era meglio l’amicizia. Ci vedemmo comunque la sera e chiesi il perché di quelle cose dette e poi rettificate, riparlammo della prima relazione che non era andata e dei motivi, gli estramolammo e proposi di migliorarli e riprovare. Lei accettò e ricominciammo. Cene con i miei, gli feci vari regali, uscite con amici, giornate sui monti eccetera. Risate e risate mai un dubbio fino a due giovedì fa dove ritirò fuori i discorsi di bloccarsi quando si deve fidare di uomini e che potrebbe far naufragare il tutto per motivi che so. Io cercai di farle capire di fidarsi, che non le avrei dato motivo del contrario come già feci nella prima parte. Parlò anche con un mio collega che cerco di rasserenarla, lei disse che si vedrà che si poteva fare per poi uscire allo scoperto venerdì con frasi tipo non ti amo mi spiace mi sono sforzata di provare qualcosa ma non riesco non ti vedo come moroso e che si poteva restare amici e li si chiuse la prima parte. Io accettai sostenendo però che se in una persona non si crede e non ci si trova qualcosa non ci si mette insieme si molla e ci si rimette e tanto meno si dimentica in fretta quando la si molla la prima volta. Io non so più a cosa pensare cerco di tirar avanti ma mi resta incredibile come tutto si sia concluso. Lei lo sa e anche oggi ne abbiamo discusso sfiorando pure la chiusura definitiva dell’amicizia. A me dispiace per tutto e vorrei uscirne il migliore possibile o con lei o se sarà necessario senza anche se sarà più che dura

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Soffiodistella -

    Ciao Alessandro,
    da poco ho scritto un post dopo aver chiuso una lunga relazione di tira e molla con un uomo che mi ha fatto molto soffrire, puoi cercarlo e andare a leggerlo se vuoi. Ho fatto un lungo percorso per liberarmi, non ammettevo con me stessa l’idea che lui non mi amava, era inconcepibile per me anche solo pensarlo, mi ero costruita mille castelli.
    Immagino la tua sofferenza ma in amore vale il comportamento manifestasto. A me questa ragazza non sembra confusa mi sembra solo molto egoista perché le piace essere amata e trattata come una principessa da te, se ne è approfittata perché mi sembra chiaro che non ti ricambia con gli stessi sentimenti. Tu hai dato 100 e hai ricevuto 20, vuoi continuare così?Non si può obbligare qualcuno ad amarci, non è dando tutto te stesso e accettando l’umiliazione di essere scaricato e ripreso che cambierai le cose. Credimi, ci sono passata anche io. Giustificavo il mio lui, cercavo di capirlo, anche lui nella precedente relazione aveva molto sofferto ed è arrivato a non fidarsi più delle donne ma anzi a disprezzarle. Io ho pagato tutto questo perché mi ero intestardita. Se lei non riesce a vedere che tu sei sincero questo non deve essere un tuo problema, puoi perdere mesi, anni a cercare di convincerla, ma non c’è peggior sordo di chi non vuole sentire. Se lei non è pronta non è pronta ma non farti trattare così, perché ti prende in giro. Sai quante volte mi sono sentita ripetere gli stessi discorsi?ho paura, sono confuso…anni.
    Ho la tua età. Guardati intorno, ci sarà una ragazza pronta ad amare che vedrà quello che tu sei. Mi dispiace se non erano le parole che volevi sentire…vai avanti. Un abbraccio

  2. 2
    cyber81 -

    Alex, soffiodistella ha ragione. Non possiamo obbligare qualcuno ad amarci e non possiamo obbligare qualcuno a stare con noi.
    Sinceramente non credo molto alla confusione, all’incertezza e alle mille scuse che in questi casi si dispensano. Se non va, non va. Inutile girarci intorno. Amare significa non avere incertezze, per l’amore si affronta tutto e si risolvono mille problemi.
    Arrivati ad un punto, da persone mature, bisogna prendere atto della situazione.
    Non cercarla, dimenticala, cambia registro.
    No Contact a manetta e tra un po di tempo sarà tutto finito 🙂
    Augura a lei il meglio così come io auguro il meglio alle mie ex! Perchè alla fine si tratta pur sempre di persone, con le loro problematiche e le loro debolezze.
    In amore serve tutto, tranne l’incertezza.
    Buona fortuna !

  3. 3
    lorenzo -

    Non ti vuole, sono solo scuse. Tranquillo tra un po’ di tempo la troverai con un altro e vedrai che tutti i suoi dubbi saranno spariti. Credimi, quando si tirano fuori tante scuse e perché non si ama. Lasciala stare, fatti la tua vita e trovatene un’altra.

  4. 4
    alexr85 -

    le ho pensate tutte…si ci sto provando anche se il dispiacere comunque per i momenti felici (falsi veri che siano stati) ci sono soprattutto quando si poteva festeggiare un anno.lei in ogni caso non smette di cercarmi tra commenti mail e quant’altro

  5. 5
    lorenzo -

    Lasciala stare, ci sono passato prima di te. Prima di avere la certezza del futuro con un altro eventuale lui, ti tiene in naftalina con questi giochetti. appena ne trova una che le da le sicurezze che cerca ti dice bye bye… credimi è così…

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili