Salta i links e vai al contenuto

Una storia molto bella e per nulla tormentata… lasciato!

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti, mai avrei pensato di scrivere in un blog però mai dire mai nella vita.Ho 37 anni e la mia ragazza (30 anni) mi ha lasciato dopo 8 anni e mezzo di storia molto bella e per nulla tormentata.
Quando io ho iniziato a pensare al futuro (matrimonio/convivenza) lei ha iniziato ad avere dei dubbi fino allla classica pausa di riflessione (marzo 2011) dopo un paio di settimane ci siamo rincontrati, siamo finiti a letto per 2 o 3 giorni, per poi sentirmi dire che la decisione era stata presa anche se per me la “prova” è durata così poco tempo.
Verso Pasqua l’ho incontrata in auto con un amico a me sconosciuto ed io ho fatto la classica scenata, ma lei ha giurato sulla vita dei propri genitori che era solo un amico e che non c’era nulla, versione ripetuta ai genitori e agli amici comuni che ormai da un pò di tempo non la vedono più perchè è lei che è uscita dalla comitiva per ovvi motivi.
Dopo un paio di settimane che non la contatto, lei ha fisto su Facebook di un mio caro amico delle foto mie abbracciato con una ragazza conosciuta in un locale, subito ha contattato questo mio amico (non lo faceva da quasi un mese) attaccando con la solfa che non sono solo io a soffrire, anche lei non ha un buon periodo ed è molto difficele anche per lei la cosa.Partendo dal presupposto che non può essere una coincidenza il fatto del contatto ad un solo giorno dalla visione delle foto, sicuramente saprà che le cose dette mi sono state riportate, così come il resto che esce poco e solo con quel paio di amiche che ha e che conosco.
Ma se una persona ti lascia, il periodo a seguire non dovrebbe essere più tranquillo rispetto a quando ha preso una decisione così difficile,invece di rimanere negativo e incasinato?vederemi in una foto con un’altra non dovrebbe interessarle più nulla, visto che mi ha lasciato?Non so se è egoismo o cosa, che ne pensate?spero qualcuno mi dia un parere. CUPIDO

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

20 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    Roberto 1991 -

    ciao..guarda io ho 19 anni.. e sto vivendo .. nel mio piccolo..una tragedia.. dopo un anno e 8 mesi..la mia lei mi ha lasciato.. x 2 volte..ma quast’ultima.. sembra decisa.. e x giunta.. adesso è saltato fuori..che c’è qualcosa tre lei.. e quello che credevo fosse il mio migliore amico.. quindi.. ti capisco.. xo nel tuo caso è diverso.. perchè da cio che ho letto..lei mostra ancora interesse.. xo attento.. ricordati di una cosa.. ” si è sempre gelosi di qualcosa che è stato tuo ” quindi non illuderti..potrebbe essere solo egoismo.. e l’unico consiglio che ti posso dare.. è usare il buon vecchio metodo che non fallisce mai.. parlale.. lasciale il ricordo migliore che puoi.. dopo di che.. sparisci.. fidati che se ti ama.. torna.. per qualsiasi cosa.. chiedimi pure.. auguri

  2. 2
    T.D._ -

    A parte il fatto che secondo me, onestamente parlando, non siete più due ragazzini -in fondo 3 più 3 meno hai quarant’anni- e fare questi giochetti mi sembra un pò spicciolo, credo che lei di fatto sia infastidita. Il che non è per forza sinonimo di interessata. Il punto è che potrebbe non volerti davvero più oppure averti “messo alla prova” per vedere come ti comportavi senza lei, potrebbe esser stato un suo periodo di “crisi esistenziale” o che ne so io. Quel che so è che queste storie che finiscono così tristemente e apparentemente senza motivi profondi per me sono sintomo di una realtà in cui banalizzare i sentimenti, ahimè, è cosa comune. Ciao.

  3. 3
    presempre -

    Semplicemente lei è una grandissima egoista, ti lascia e pretende che tu non abbia magari altre storie e stia a casa a deprimerti.Noi donne siamo fatte un po’ cosi, e non voglio generalizzare, ma nella maggior parte dei casi siamo piu emotive ed irrazionali di voi.Probabilmente non ti ama piu, le sarà rimasto l’affetto, e comunque il fatto stesso che tu sei stato una cosa “sua” per otto anni e mezzo le farà sentire la mancanza che tu non lo sia piu e quindi la gelosia di cui si parla è una gelosia molto infantile e da ragazzina.
    Una storia che finisce all’improvviso senza presagi mi pare impossibile da credere altrimenti è ancora piu triste la situazione ed è davvero una dimostrazione di quanto i sentimenti siano poco sani e puri e a basso mercato.
    Ma tu non aspettarla, rinasci, ricomincia a vivere e cercati una Donna, con la D maiuscola scritta non a caso.
    Ciao
    Stefy

  4. 4
    gaspare -

    Ciao TD sono cupido,
    ho notato estrema durezza nel tuo commento ma voglio che tu sappia che la storia delle foto non è partita da me, ma anzi l’ho saputa dopo la pubblicazione.
    Io ho capito che, aimè, non mi ama più anche se sono d’accordo quando dici che lei vive un periodo di crisi esistenziale, ma forse l’unica cosa chiara che ha in mente e che non mi vuole più per il resto ha casini mentali su tantissime cose (almeno credo, chi l’ha incontrata anche solo guardandola ha notato un viso provato e triste).
    Non mi ha messo alla prova come pensi, però mi ha dato fastidio il fatto che si possa essere infastidita per una foto, perchè non l’ho mai messa sul piano delle altre donne (scontate) ma vuol dire che mi sbagliavo.
    Non era il caso di dire che anche per lei non è facile, sapendo che poi il messaggio mi sarebbe arrivato perchè qualunque amico, nel mio caso ci conosciamo da quasi 30 anni, me l’avrebbe riportato e lei credo l’abbia fatto per farmi arrivare indirettamente il messaggio.
    Non credo al fatto che per lei sia difficile perchè dopo più di un mese avendo preso la decisone che ha preso dovrebbe stare meglio, altrimenti perchè l’avrebbe fatto?
    Io non la chiamo da quasi 20 giorni proprio perchè non è più il caso e sono sicuro che il suo momento pseudo-difficile non dipenda da ripensamenti o approfondimenti sulla scelta che ha fatto.
    Spero che inviare un commento equivalga a risponderti perchè non so se c’è una ltro metodo infatti mi sono iscritto solo ieri.
    Mi auguro che tu possa leggermi per rispondermi o per suggerirmi un metodo per interagire con te e gli altri.
    Un saluto anche per Roberto 1991 per il quale vale la stessa cosa, suggeriscimi come si fa per risponderti o confermami che rispondendo con un commento è il metodo giusto.
    Cupido

  5. 5
    Raffaele -

    Cupido
    Ennesimo comportamento “classico” della maggior parte delle donne.
    Loro “elaborano” nella propria mente le cose che non vanno bene. Non ti comunicano nulla. Non discutono delle problematiche che esistono dicendoti chiaramente che potrebbero portare ad una rottura o ad un allontanamento. Loro al massimo mandano “segnali” (siamo nel 2011 ci sono i cellulari e loro mandano “segnali”….che sono come i pellerossa con i segnali di fumo ? Boh).
    Poi nel momento che hanno preso la loro decisione (nel 90% dei casi ti hanno già sostituito con un altro) ti dicono che hanno bisogno di un periodo di “riflessione” (???!!!!)
    Tu che stai lì a domandarti i perchè. A farti tutti i sensi di colpa possibile perchè giustamente non capisci i motivi che hanno spinto lei a lasciarti.
    Non me ne vogliano le altre donne. Ma le cose stanno così. Sono rare quelle che affrontano i problemi al momento e ti dicono in faccia che certi tipi di atteggiamento potrebbero spingerli a separarsi da te.
    Poi esistono quelle che invece amano i propri uomini all’infinito. Anche se il loro uomo le cornifica a più non posso. Ecco quegli uomini che meriterebbero davvero di essere cacciati di casa in genere la fanno franca. Perchè sono furbi. Le colpiscono nel punto debole di ognuno di noi (il tradimento) e poi al limite sono loro (gli uomini) che se ne vanno lasciandole distrutte e con un palmo di naso.
    Purtroppo nell’80/90% dei casi le cose vanno così. Il restante 10/20% fa parte dell’eccezione che conferma la regola.
    L’unica cosa che posso augurarti è che (anche se può sembrare assurdo) è che la tua donna sia trattata per quel che merita. Che il nuovo compagno la usi e la getti. Così capirà un pochino cosa vuol dire avere vicino un ragazzo a posto (penso che tu lo sia) come te.

    Invito tutti (uomini e donne) a guardarvi questo video….molto significativo per entrambi i sessi:

    http://www.youtube.com/watch?v=27QMA80aVS8

  6. 6
    Sara86 -

    ciao cupido… abbiamo piu’ di dieci anni di differenza, ma ho avuto una storia di sette anni, finita sette mesi fa, due settimane prima di iniziare la convivenza!
    ad oggi lui e’ felicissimo con una nuova ragazza (che casualmente ha incontrato due mesi dopo la nostra rottura) e io vivo nella nostra (ex) casa, sola, e sono ancora disperata come se fosse successo ieri!

    io non so perche’ la tua ex ragazza, come tanti altri ex si comportino in un modo tanto sciocco, pero’ ti do un consiglio, allontanati, se lei e’ indecisa falla bollire nel suo brodo, come ho letto non ha piu’ 16 anni deve essere in grado di capire quali sono i suoi sentimenti, e se decide di tornare deve essere lei a volerno, ne per gelosia ne per passione.
    Nel frattempo tu riapropriati del tuo tempo, e se vedi in lei un comportamento poco maturo (come la scenata per una foto) ignorala! e’ l’unico modo.

    Ti auguro che questo periodo sia davvero il piu’ breve possibile.

  7. 7
    Andrea -

    Ciao Gaspare, ho letto i commenti di risposta e in pratica ti sei già autorisposto. Aggiungo che se una persona lascia, non necessariamente deve poi essere allegra e spensierata come nulla fosse perchè comunque prova grande affetto per l’altro. Un conto è quando si viene lasciati per un altro, in quel caso è più facile dimentircarsi dell’ex, un conto è lasciare semplicemente perchè si è capito che non si ama più la persona con cui si sta.
    Stesso discorso per la foto..

  8. 8
    T.D._ -

    Ciao Cupido,
    ok, ho capito, ti sei appena iscritto: tu scrivi la tua lettera, noi “commentiamo” e il modo per comuinicare e risponderci resta sempre questa pagina che stai visualizzando (a meno che gli utenti non decidano di scambiarsi gli indirizzi privati, ma queste sono opzioni facoltativi).

    Tralasciando gli “aspetti tecnici” veniamo al dunque. Beh, se sono stata “estremamente dura” faccio un passo indietro e mi scuso. A volte ne sono consapevole, altre non mi rendo conto. Sì, sono diventata dura. Dura perchè se una volta giustificavo tutti o quasi, ora sono all’incirca l’opposto. Non che sia assolutista, ma diciamo che sono cresciuta, ogni giorno mi prendo le mie responsabilità e per forza la mia visione anche sugli altri diventa riflessa al mio modo di pensare. Sono cambita non perchè abbia avuto delle personali esperienze negative, piuttosto perchè guardandomi intorno via via mi sono “imposta” una sorta di autodisciplina. Diciamo, riassumendo e un pò semplificando, che ritengo che se cent’anni fa l’approccio e la relazione amorosa erano schemi tradizionali esageratamente rigidi e spesso assurdi, oggi domina perlopiù la “massima elasticità”, per cui si vive “leggermente” per poi di fatto ritrovarsi abbandonati o sentirsi vuoti, soli e persi. Per farti capire meglio quel che penso, immaginati un frullato. Se tu alla frutta ci aggiungi tanto latte, sarà più “liscio”, scende veloce, scivola quasi…ma poi nello stomaco è quasi inconsistente e ti viene fame, mentre se ci avessi aggiunto qualche pezzo di frutta il tuo frullato ti avrebbe saziato.

    Ora, effettivamente io non conosco nè te nè lei. Questo è un presupposto che non mi dimentico quando scrivo. Però, sinceramente, ti sembra davvero così “lineare” che in una storia che si presenta un pò “tutte rose e fiori” di punto in bianco una ti lasci dopo 8 anni? Mh, mi fa pensare quel tuo “per nulla tormentato”…pensando sempre al frullato mi chiedo quanta sia la consistenza rispettiva del latte e della frutta. Sono un pò disincantata su una storia che non conosce difficoltà. Le abbiamo tutti, singolarmente ogni giorno, tanto più dovrebbero nascere motivi di confronto (e talvolta di scontro!) in un rapporto a due dove c’è dialogo e condivisione di ogni aspetto della vita, non sei d’accordo?
    Comunque, le mie “ipotesi”, forse azzeccate forse no, sono solo ipotesi. Le mie come le tue e come quelle che chiunque qui ti possa provare ad abbozzare qui e altrove. Solo lei sa cosa le passa in testa. Sempre che lo sappia.
    Io non so dirti come mi comporterei adesso al posto tuo. Probabilmente per orgoglio (ebbene sì, grande pecca e grande vanto a seconda delle circostanze)me ne starei imbronciata per un pò, ma dopo tornerei, andrei a bussare e farei di tutto per un mio diritto, la VERITA’.Quello che ti suggerirei è di aspettarla dove sai di trovarla e con dolcezza ma decisione, dirle TUTTO quello che senti, con disponibilità ad aspettarla per un periodo, ma senza essere preso in giro.(Fine spazio)

  9. 9
    cupido -

    solo per precisazione su alcune cose omesse da me involontariamente(ma il caos mentale non è piccolo):
    Quando dico una storia non tormenteta intendo che non ci siamo mai lasciati nell’arco della stessa, ma è ovvio che abbiamo avuto i litigi momentanei come tutte le persone normali di questo mondo, altrimenti sarebbe stata una storia di plastica e, permettetemi, anche noiosa (la nostra attrazione è andata oltre l’orientamente politico io di destra lei di sinistra anche nel modo di pensare le cose quotidiane della vita e vi assicuro che non è facile, ma le diversità ci arricchiscono, infatti entrambi abbiamo smussato degli angoli spigolosi nell’arco degli anni e siamo riusciti a star bene insieme, credetemi).
    Inoltre, il problema della paura del futuro da parte sua era emerso anche un anno fa e io ho cercato di allontanarla ma lei mi rispose che senza di me non voleva e poteva stare e quindi si risolse in un paio di giorni.
    Questo è stato l’errore fondamentale, non approfondire il problema da entrambi le parti, forse per paura o altro.
    Però anche le donne e mi ricollego al commento di Raffaele, potrebbero parlare di comportamenti non graditi al momento e non farti un elenco alla fine quando non serve più a nulla (questa è la verità anche per sua stessa ammissione).
    Un abbraccio da cupido

  10. 10
    Raffaele -

    Cupido:
    Purtroppo le donne difficilmente parlano al momento. Mandano a segnali che tu devi interpretare. Ma non sempre è facile. E poi perchè mandare sti benedetti segnali ?
    Ma non è meglio litigare e chiarirsi ?
    Leggi un po’ di storie qua e vedrai che fondamentalmente dico il vero.
    Le donne in genere elaborano un po’ per conto loro (con le dovute eccezioni per carità)
    Ciao

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili