Salta i links e vai al contenuto

Sto male, mi sento un codardo

Mi sento un codardo, un ”senza pallè’.
Ho solo voglia di sfogarmi un po’, dato che con i miei amici ho paura di parlare di queste cose.
Il problema parte tutto da una ragazza. Siamo in classe assieme (lei ha un anno in meno, sono stato bocciato) e da qualche mese abbiamo iniziato a sentirci. Tutto bene, se non fosse per il fatto che non parliamo minimamente! Ora non vorrei sembrarvi superficiale ma in questo, seppur breve, periodo sentendoci ogni giorno abbiamo capito entrambi di provare qualcosa nei confronti dell’altro. Lei è molto bella, una di quelle ragazze che non passa inosservate insomma, e finora ha rifiutato molte occasioni per me.
Non mi è mai capitato nulla di simile, non ho mai avuto problemi del genere con le ragazze.
Ormai non ho più autostima, sto perdendo le speranze. Mi sento davvero stupido e codardo; sto buttando via qualcosa di meraviglioso.
Consigli?
Grazie in anticipo.
Davide

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Sto male, mi sento un codardo

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili