Salta i links e vai al contenuto

Stare insieme ad un ragazzo disabile

Lettere scritte dall'autore  stella87
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

103 commenti

Pagine: 1 2 3 4 5 11

  1. 21
    francesco -

    per Stella 87 , ho letto il tuo messaggio, essendo io non vedente , mi sento di dirti : sei giovane , hai tutto il tempo di provare una bella storia anche con un ragazzo che ha una diversità .. per viaggiare e praticare diverse discipline sportive ci sono diversi siti internet utili che ti possono essere utili .. molti siti utili anche per la vita quotidiana .. se vuoi qualche suggerimento scrivimi pure io sarò lieto di fornirti in privato piu dettagli avendo fatto una tesi sul turismo accessibile .. francesco.filippin@gmail.com

  2. 22
    Luca -

    Vergognatevi – siete solo dei poveri e finti perbenisti- solo le persone con una forza immensa sanno affrontare queste situazioni – andate dal ragazzo con gli occhi azzurri – e spero che un giorno vi troviate voi su quella sedia ad elemosinare sentimenti

    stella87 – sei una povera – lascialo stare quel ragazzo – tu non meriti i suoi sentimenti – sei una debole

  3. 23
    Pimpa -

    Luca ma chi sei per poter dare certi giudizi. la situazione nn è assolutamente facile e te lo dico io che ci sono dentro!

  4. 24
    Luca -

    Sono semplicemente uno che ha sofferto e soffre e soffrira per il resto dei suoi giorni per un’incidente.tu non immagini minimamente in che depresione lo mandi se poi lo lasci – quindi sono 2 le cose – ho lo ami per sempre oppure lascialo vivere in pace che ha gia’ da lottare con se stesso

  5. 25
    Pimpa -

    é un discorso che nn sta nè in cielo, nè in terra!!!! (a mio parere)

  6. 26
    Anna -

    Ciao a tutti,leggo per puro caso e con interesse la storia di questa ragazza anche perche’ la questione mi riguarda molto ma molto da vicino essendo sposata(da pochissimo) con un uomo meraviglioso(paraplegico da 8) dopo 5 anni che stavamo insieme di cui uno e mezzo di convivenza.
    All’inizio ,non lo nego, non è stato per nulla semplice,non avevo mai conosciuto un diversamente abile,non sapevo come comportarmi e poi…gli sguardi delle gente quando,come TUTTI i ragazzi si usciva,ci si divertiva, ma la gente ci guardava( e ci guarda) come se fossimo due alieni,insomma le prime uscite NON SONO FACILI ma con il tempo e l’abitudine uno non ci fa piu’ caso,ed io ho imparato da mio MARITO( e lo dico con orgoglio)a fregarmene altamente,anche dei pregiudizi delle gente!!
    Abbiamo insieme superato dei primi ostacoli,quelli della mia famiglia che erano contrari,o meglio preoccupati(cosa comprensibile ma finoa d un certo punto pero’) non per il ragazzo in sè quanto per la particolarita’ della situazione eh gia’ non accettavano un genero in carrozzina,terribile per loro!!!Per un periodo non ci siamo rivolti parola anche perche’ io e mio marito decidemmo dopo 3 anni e mezzo di andare a convivere(esperienza bellissima e poi volevamo vedere se anche nella vita di tutti i giorni,potesse funzionare ed ha funzionato!!) e poi un anno e mezzo dopo il grande passo(i miei si sono rassegnati,non potevano fare altrimenti!!)Chiusa questa lunga parentesi e mi scuso se mi sono dilungata.
    E’ normalissimo avere paura!!!ed io ne avevo ma tanta….e poi mi ha aiutata un pochino l’ingenuita’(avevo 20 anni adesso 25) il fatto di non essermi posta domande,fatta problemi di nessun genere!!quindi lasciati amare e soprattutto Amalo( se veramente ci tieni a lui!!) al di la della situazione!!Vi auguro ogni bene!!

    PS:Mio marito lavora,fà sport e quando i soldi ce lo consentono heheh si viaggia,insomma chi lo ferma a mio marito?hehehheheh

  7. 27
    Pimpa -

    Ciao Anna, ho letto con piacere il tuo post. io purtroppo sono un po in crisi con il mio ragazzo, perchè mi è difficile trovare la forza di cui tu parli ….. 🙁 ciaoo

  8. 28
    Anna -

    Per Pimpa,sicuramente ci vuole tanta forza ma io credo che molto spesso si è influenzati ,bloccati dal “cosa gli altri potrebbero pensare ecc…”gli amici(anzi ti diro’ che gli amici quelli veri ci hanno sempre sostenuto ed incoraggiato) e soprattutto la famiglia(io ne so qualcosa) I miei genitori e parenti che mi ripetevano come un disco rotto”la vita è gia’ difficile per una coppia “normale”figuriamoci per un coppia “speciale” come la nostra”ecc…,e poi con tutta sincerita’,noi una volta chiusa la porta di casa alle spalle siamo come tutte le altre coppie(puo’ sembrare strano ma è cosi’) una volta aperta,è la societa’ bigotta e ignorante che ci fa sentire diversi !!!
    e poi Stare con un diversamente abile in carrozzina non è poi cosi’ terribile!!è vero esistono le barriere architettoniche,i locali inaccessibili che con l’amore non hanno nulla a che fare!!Ciao.

  9. 29
    Pimpa -

    la mia famiglia mi ripete continuamente le stesse cose che hai detto tu ed io, sinceramente,nn ce la faccio più!! grazie 1000 cmnq, le tue parole mi rincuorano!!!! ciaooo

  10. 30
    Annette85 -

    Sono sempre io Anna(siccome mi sono registrata con il Nome di Annette85,ho preferito cambiare)
    I genitori hanno paura,sono preoccupati(cosa assolutamente comprensibile) e la paura deriva dall’ignoranza,il fatto di non conoscere questo mondo(che è una parte di mondo e non un mondo a parte!!!!)I miei hanno rimandato non so’ quante volte prima di conoscere mio marito e mio marito da persona intelligente quale è,ha capito che era solo questione di tempo!!ed aveva ragione!!
    Insomma in queste situazioni il tempo,l’avere pazienza( e credimi ce ne vuole tanta ma tanta !!) è la cosa migliore per tutti!!Dagli tempo!!
    Aggiungo un ‘altra cosa, non permettere MAI di far interferire i tuoi!!per il resto ,ripeto,abbi pazienza con i tuoi!!Ciao.

    I

Pagine: 1 2 3 4 5 11

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili