Salta i links e vai al contenuto

Stanca e demotivata

Sono stanca,delle continue difficoltà.
Quando avrò un po’ di pace?
Sola ad affrontare tutto, vorrei tanto che qualcuno mi dicesse tieni duro ci sono io..conta pure su di me!
Invece sono sempre io la spalla su cui piangere e su cui appoggiarsi.
Nessuno si rende conto quante difficoltà devo affrontare, quante delusioni da mandar giu.
Ho davvero problemi di ogni genere, economici, salute, pratici…
anche abbastanza critici ma nessuno se ne preoccupa anzi.
Ormai la misura è colma, sto crollando!
Non sono forte.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    dormiglione -

    Capita a tutti di sentirsi giu… a volte ci si sente invincibili e a volte di burro… e tu oggi mi sembri di burro! 🙂
    Difficile consigliare senza sapere a quali problemi vai in contro e quali sono i tuoi obiettivi ma sicuramente sei una persona forte se chi ti circonda si affida a te…
    Fermati un attimo e cerca di razionalizzare i tuoi pensieri, preoccupati di ciò che conta veramente (per te) e metti in secondo piano tutto il resto

  2. 2
    lana -

    Nepitella mi dispiace tanto per te. Peró non spieghi cosa c è che non va. Finché non affronterai le cause della tua sofferenza non potrai fare altro che stancarti. Il mondo intorno a noi purtroppo non cambia, siamo noi che dobbiamo cambiare.

  3. 3
    rob -

    Perchè permetti che qualcuno pianga sulla tua spalla?

  4. 4
    Nepitella08 -

    @dormiglione: Purtroppo alcuni dei miei problemi tipo quelli di salute richiedono tempo, pazienza e talvolta anche denaro di cui io ora non dispongo e per cui non posso affrontare.
    Cerco di essere sempre forte ma anche io mi stanco di lottare specie se oltre ai miei pensieri mi devo accollare anche quelli altrui.

    @lana: come ho scritto nella lettera i problemi sono vari, ma quelli che mi preoccupano di più sono quelli di salute, senza contare che avendo anche problemi di natura economica non posso affrontare i primi e se ne aggiungono altri.

    @rob: che dovrei fare? Respingere chi viene da me a cercare conforto o aiuto?
    Non riesco a dire di no, quando l’ho fatto mi hanno criticato aspramente.

    Comunque grazie ragazzi.
    Purtroppo sto attraversando un periodo di tempesta.

  5. 5
    Anonima81 -

    Ciao,
    qualche tempo fa scrissi anche io qui su questo forum, principalmente per disperazione e da allora la mia vita non è che sia cambiata tanto…anzi…. di male in peggio.
    E’ vero, la natura dei tuoi problemi non è contemplata, ma so cosa significa sentirsi stanchi, distrutti, senza via d’uscita e soprattutto…. DISPERATI.
    Se ti va di sfogarti ti lascio il mio indirizzo mail: a_tt@hotmail.it. Mi fa piacere se qualora mi scrivessi. Io abito a Milano.
    Un saluto a tutti.

  6. 6
    ulisse -

    Anonima81 che lettera hai scritto?

  7. 7
    bohemian girl -

    Ciao…come ti capisco…anche trovare qualcuno con cui poterne parlare e’ difficile ormai, io piango x nulla, sono demotivata e stanca di partire da 0 per l’ ennesima volta. Mi colpevolizzo chiedendomi cosa ho sbagliato ma questa tortura non serve altro che a farmi stare male. Semplicemente si nasce predisposti alla sfiga e ai fallimenti e’ inutile…oggi la penso così ormai illudersi mi fa solo soffrire…io da sola non c’è la faccio non riesco ad essere forte…vorrei trovare un affetto sincero ma c’è troppo egoismo in giro…so che probabilmente questo periodo passerà ma non riesco a vedere la fine di questo tunnel mi sento ferma e senza mordente x proseguire. Spero che Dio mi dia la speranza e un po’ di fiducia in me stessa che da anni ormai ho perso.

  8. 8
    Baloo -

    Bohémian girl,
    Si può sapere cosa ti è successo?

  9. 9
    Anonima81 -

    @Ulisse: si dovrebbe vedere cliccando sul mio nick name, che è lo stesso che ho usato quando mi sfogai qui, circa un anno fa…. non si legge più? Me l’hanno cancellata? 🙁

    @bohemian girl: hai la mia più piena comprensione… la disperazione e la paura PARALIZZANO… i giorni passano e tu resti li a domandarti perchè tutta questa sfiga, come mai non riesci ad andare avanti… poi quando ci si mettono i familiari, nel mio caso, di male in peggio. L’assenza totale di punti riferimento è qualcosa di terribile. Non è colpa di chi soffre ma di chi lo circonda. Perchè quando uno prova la sofferenza vera, è difficile poi per gli altri capire i tuoi stati d’animo…
    @Nepitella08: ti rispondo prestissimo! 🙂 grazie 🙂

  10. 10
    Nepitella08 -

    @bohemian girl: Ti comprendo perfettamente, a volte penso anche io che c’è chi nasce predisposto alla sfiga.
    Mah……. come te spero in un futuro migliore.
    Come si dice…non può piovere per sempre.
    Io voglio ancora crederci.

    @Anonima81: 😉

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili