Salta i links e vai al contenuto

Sposarsi… una scelta difficile

Lettere scritte dall'autore  

Salve a tutti… io come molte di queste storie mi sento in un vero caos… sto iniziando a costruire casa col mio ragazzo, (x costruire intendo proprio a partire dalle fondamenta di una abitazione) e mi sento incerta più che mai! pensiamo di sposarci fra 2 anni ed io fino allo scorso anno ero certa di quello che volevo, anche se non ho mai amato alla follia il mio ragazzo, ho sempre detto, ci sto bene, stiamo bene e mi ci vedo già sposata con lui!
Ora sono 5 anni che siamo assieme e siamo vicinissimi alla costruzione della nostra casa, (abbiamo già pagato tutte le tasse del caso ecc.) tanto voluta e pensata da entrambi, ma io mi sento uno skifo…
Purtroppo a differenza degli altri che hanno un’altra persona che si è intromessa nella coppia di futuri sposi, e che fa sentire così indeciso uno dei 2 partner, io non ce l’ho, o meglio, c’è un mio ex come pensiero frequente che mi distoglie dal mio futuro di coppia, però non ci sentiamo più da quando mi sono fidanzata! Non so se è una coincidenza, ma dallo scorso anno poco prima di iniziare a decidere di fare casa, ho visto in giro il mio ex ma non siamo stati assieme; da quando l’ho lasciato ad ora non abbiamo più avuto rapporti, non ci siamo più parlati né salutati, però il semplice vederlo da un anno a questa parte mi tuba un pò, mentre fino a 1 anno fa no! anzi ero convinta di averlo lasciato e di aver fatto bene visto che mi aveva tradita!
Sarà la paura di un passo come il matrimonio, la paura delle responsabilità, ma adesso sono davvero in crisi… ho paura di sposarmi, di essere infelice e di non essere in grado di fare tutto ciò che è necessario x mandare avanti una casa, una famiglia, un rapporto a 2!
Il mio ragazzo è entusiasta di fare casa e di sposarsi, perché dice che in me ha trovato la persona giusta, io invece a volte ho il dubbio che non sia lui quello che voglio! ma allo stesso tempo, penso che vorrei solo provare a staccare da lui, x rivivere le mie emozioni e magari tornare col mio ex per vedere come vanno le cose, ma dall’altro lato ho una sensazione che mi dice che mi pentirei di ciò e tornerei dal mio attuale ragazzo!
Che panico ragazzi, perché non si può avere nessuna certezza nella vita?!?!?!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

30 commenti

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    MacBook -

    Ciao! è una situazione che conosco benissimo visto che l’ho passata alcuni anni
    fa…Con la mia ragazza avevamo iniziato a costruire la nostra casa dalle fondamenta,
    con molti sacrifici da parte di entrambi..ma più la casa prendeva forma, più dubbi mi
    venivano, simili ai tuoi…più la data (di massima) del futuro matrimonio si avvicinava
    più mi sentivo male…avevo mille dubbi ma di una cosa ero sicuro; non era davvero
    lei che volevo se avevo tutte queste incertezze…ci siamo lasciati, venduto la casa, ed
    ognuno ha preso la propria strada…ora lei è felicemente sposata ed ha 2 bambini
    stupendi ed io convivo felicemente con una ragazza che spero potrà essere la mia
    compagna di vita 🙂 Se hai questi dubbi ora, a prescindere dalle motivazioni, pensaci
    davvero bene…potresti rovinare la sua vita…e la tua…

  2. 2
    Sergio -

    Poverino il tuo ragazzo.

    Ci stai da 5 anni e non l’hai mai amato veramente?
    Ma voi siete tutte fuori?

    Poi ti è ritornato in mente il tuo ex che tu stessa hai lasciato?

    DIO GRAZIE PER AVERMI FATTO UOMO!!! GRAZIE PERCHE’ MI HAI GIA’ LIBERATO DI DUE DI LORO!!!!!

  3. 3
    sax7791 -

    Ciao Alyssa, certezze non ce ne sono mai! io comunque penso che dovresti staccare dal tuo ex. Ma voi donne come fate a farvi attrarre da chi vi ha fatto del male? e perchè? io non lo capisco proprio! Credo he aver lasciato una persona che ti ha tradito sia la cosa più giusta da fare! per quanto riguarda il tuo matrimonio beh io ti posso consigliare di pensarci bene, magari stacchi da lui per vedere e capire se davvero ti manca e capire appieno se lui è la persona per te! i matrimonio è poi un passo e se lo fai tornare indietro non è semplice sempre e comunque. io ad esempio ho un’amica molto importante che non è felice del suo matrimonio e vorrebbe finirla. se non si fosse sposata il nostro rapporto sarebbe cresciuto e poi chissà… ci troviamo molto bene, ma è sposata. quindi non farti influenzare da nessuno stacca qualche giorno o settimana da lui e poi capirai da te. Se ti va io ho scritto un post, si chiama “provare qualcosa per un’amica” vai e dammi il tuo parere. nella home è visible dopo il tuo post 🙂 ciao e in bocca al lupo.

  4. 4
    andy -

    musulmani venite presto.
    altro che stalking.

    venite a riportare ordine.
    venite a metterle ai fornelli.

    femmine vergognatevi, VERGOGNA!

  5. 5
    rossana -

    alyssa,
    a mio avviso, bisognerebbe essere davvero convinti per fare un passo così importante e impegnativo.

    ascolta la tua voce interiore, al di là di tutti gli impegni presi, sia emotivi che economici, e al di là anche del vago rimpianto per l’ex, che forse altro non è se non un campanellino d’allarme, utile a farti presente che non sei certa della tua scelta attuale.

    tu sola puoi sapere cosa è bene per te, SENZA farti condizionare da niente e da nessuno. meglio lasciare ora che in seguito…

  6. 6
    raffaele -

    Qui ci vuole un pò di islamismo. Dieci donne per un uomo e che ogni donna si prodighi per lui con umiltà e subordinazione!!

  7. 7
    fabio -

    anche tu,l’ennesima donna “moderna” che non sa’ mai quello che vuole,che non
    s’accontenta delle cose normali e che trova piu facile illudere proprio le persone
    che non lo meriterebbero,sembrerebbe come se avessi usato lui per cercare di
    dimenticare il precedente,magari non ti era chiaro dall’inizio ma ora che stai alle
    strette finali viene a galla quella che era la tua vera intenzione e i tuoi veri
    sentimenti
    ma lascialo in pace quel ragazzo,se veramente gli volessi bene e’ proprio a lui che
    dovresti raccontare le cose che hai tirato fuori qui,sii onesta con lui,almeno per
    una volta e svuotagli il sacco finche fai in tempo,male che va soffrira per cio che
    in realta gli hai sempre tenuto nascosto,quelli che erano i tuoi veri sentimenti.

  8. 8
    gio -

    Alyssa la prima cosa che dovresti fare anzitutto parlare di questo tuo problema con la persona con la quale si dovrebbe condividere tutto cose belle e brutte.Poi non è una casa o un matrimonio che deve tenere insieme una coppia, ma l’amore profondo che li lega e solo tu sai quanto è forte e sincero.
    Meglio finire ora quello che poi potrebbe finire tra qualche anno perchè i tuoi dubbi diventeranno sempre piu’ forti.
    Aldilà di questo non ti devi vergognare siamo esseri umani per lo piu’ imperfetti e puo’ succedere un caos enteriore soprattutto di questi tempi. Ma la cosa piu’ responsabile è mettere alla luce questi tuoi pensieri con il tuo compagno.

  9. 9
    Nik -

    Sono cose tristi quelle che accadono, ma sono ancora più tristi se non vi si pone rimedio prima che diventano difficili.
    A volte penso che la rivoluzione femminile abbia sì, liberato l’intelligenza ed la ricchezza interiore di molte donne valide ma per altre che per emulazione si sono agganciate senza reale convincimento come dei vagoncini ad un locomotore che va troppo veloce è stato un disastro di cui tutti paghiamo il conto.
    Essere all’altezza dei risvolti della posizione assunta per molte di loro diventa un misto di arroganza e inadeguatezza che finisce per logorare e distruggere le persone attorno a loro le famiglie di cui fanno parte. Ammettiamolo pure….Non c’è più riconoscimento dei ruoli, si vedono spesso papà fare le mamme, ma rarissimo il contrario, un’ eguaglianza a convenienza. Mantenere i secolari privileggi acquisiti e ribellarsi o scaricare sugli uomini i nuovi oneri-doveri che la parità impone.
    Ma ritornando nello specificio credo che alla base ci sia una immaturità individuale dettata probabilmente da una fortissima appartenenza alla famiglia di origine. La prima cosa che i genitori dovrebbero fare con i figli è insegnargli ad essere indipendenti in tutto e per tutto. Ma questo troppo spesso non conviene ad entrambi e così nascono le insicurezze. Se non porremo rimedio in questo credo che avremo sempre più una società si singoli.

  10. 10
    PolvereDiStelle -

    Andy tu si che incarni l’uomo moderno invece…il vigliacco che scrive solo nei post delle donne indecise, ma si guarda bene dal farlo nei post degli uomini che tradiscono o vorrebbero tradire mogli e fidanzate!!! Così si fa! Complimenti! Finchè non supererai la frustrazione per quello che ti è successo, non riuscirai più ad avere una relazione sana…e poi basta con queste storie, non sei l’unico che ha sofferto nella vita, scendi dal piedistallo!
    Alyssa, è difficile darti un consiglio perchè purtroppo nessuno di noi può sapere a cosa sono dovuti realmente i tuoi dubbi…è chiaro che l’avvicinarsi del matrimonio può suscitare ansie a chiunque, anche ai più decisi, però certo se tu stessa dici che non hai mai amato completamente questo ragazzo allora forse è un po’ diversa la situazione…
    Forse, al di là del matrimonio, è meglio che valuti proprio la possibilità di lasciarlo…almeno gli dai la possibilità di rifarsi una vita…
    l’ex non credo che c’entri completamente…è un pensiero che non ha reale valore, ma che nella generale situazione di dubbio in cui ti trovi non fa altro che creare ulteriore confusione…ma non credo sia il motivo alla base dei tuoi dubbi.

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili