Salta i links e vai al contenuto

Sopravvivere a te

Lettere scritte dall'autore  fradel

Mi hai quasi distrutta sai?
Più io soffrivo più tu ti sentivi forte.
Più io ti cercavo più tu ti negavi.
Io gelosa e ossessiva come mai nella vita. Una disperazione e una rabbia che mi facevano tremare persino le mani.
Poi la paura: Oddio ma in cosa mi sto trasformando? Ma cosa mi sta succedendo? Sto impazzendo? Sono mentalmente disturbata e non me ne ero mai accorta?
E poi pregavo Dio, lo scongiuravo di liberarmi da queste atroci sofferenze, piuttosto gli chiedevo di morire, perché non ce la facevo più a vivere così…
Tutto questo non è stata opera di un bastardo comune, di un donnaiolo senza un minimo di ritegno, questo è quello che ti fa un uomo disturbato, un uomo con gravi problemi di personalità. Ci sono voluti tre lunghi anni per avere la forza di dire basta, c’è voluta la consapevolezza e il coraggio di vedere che la donna che vedevo non ero più io, che quei comportamenti disperati non facevano parte di me.
Si può sopravvivere a tutto questo.
La buona notizia è che si diventa capaci di dire NO quando qualcosa non ci piace, quando non siamo d’accordo, quando non siamo dell’umore giusto.
Non abbiamo più paura di non accontentare gli altri, di indispettirli, di non piacergli.
Le giustificazioni sono finite: per noi, per la nostra debolezza, non ne abbiamo mai avute, e oggi non ne abbiamo più nemmeno per gli altri.
Un’esperienza così ti cambia la vita e ti segna per sempre, e forse, alla fine, è andata comunque bene.

L'autore ha scritto 9 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi: Sopravvivere a te

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

3 commenti a "Sopravvivere a te"

  1. 1
    Sioux -

    Bellissima lettera. Certo, tre anni sono lunghi ma saranno serviti per crescere.

    Un abbraccio

  2. 2
    Caprone -

    I feel you, Fradel….

    Ti batto il cinque virtualmente. So di cosa parli, fin troppo bene.
    Capitò pure a me, sette anni fa.

    Ti stimo. Belle parole.

  3. 3
    Caprone -

    Ed aggiungo: Un giorno mi pacerebbe molto conoscere una Donna come te. Una Donna capace di sentimenti veri, una che non se ne va. Una che ha provato lo strazio di amare sinceramente ed essere buttata come una scarpa vecchia. Penso che potebbe nascere un bello scambio, forse anche un’amicizia (anche solo di penna, siamo sicuramente lontani). Mi farebbe piacere.

    Ti saluto

    ps: mi trovi qui: schranzedblade@gmail.com

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili