Salta i links e vai al contenuto

Sono solo

Sono solo; sono anche disperato… non so neppure come iniziare. Avevo una fidanzata, da un anno e mezzo ero felice adesso mi trovo qui senza nessuno dice che siamo diversi, che non amiamo la stesse cose…
Ero da solo da quattro anni dopo essere stato lasciato dalla mia precedente fidanzata. In questi quattro anni sono uscito con parecchie ragazze tutte più giovani di me,( ho 47 anni), forse perchè sono molto sportivo, mi mantengo al massimo livello,(ho paura di invecchiare). Non ho nessun amico eppure lavoro in pubblicità come libero professionista.. sono sempre solo.
Le persone che incontro dopo un pò,poco, non mi chiamano , non mi cercano.. al primissimo impatto ho successo poi tutto si dissolve.. non so. E tutta la vita che è così .Quando ho conosciuto il mio grande amore, a 45 anni lei 40 con due splendidi ragazzi e separata da poco, è stato subito grande amore allora io mi sono fatto non in quattro ma in sedici per loro, disponibilità sempre per tutto.. per i ragazzi come fossi il loro padre non ci potevo credere.. avevo una famiglia quindi pensavo a tutto quello che poteva farli felici… ora lei mi ha lasciato tutto quello per cui mi sono impegnato.. cancellato esperienze, viaggi, scooter per il piccolo, auto per il grande.. programmi per il futuro mio suo ma anche dei ragazzi, studi etc… vuole stare sola.. senza nessuno con i figli.. e io cosa devo fare..? Conoscere lei entrare a fare parte delle sua vita era il mio obiettivo di vita. Mi sento vecchio sono triste, lavoro poco ho pensato alle cose peggiori.. ma ho una Mamma anziana che è da pochi anni vedova del mio caro Papà, devo pensare a lei.. non posso ancora andarmene.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Me Stesso

105 commenti

Pagine: 1 2 3 11

  1. 1
    Velia -

    Caro Canechicco..non dire certe cose te ne prego..la vita è una ruota imprevedibile..e tutto può accadere..ma vivila vivila..perchè va sempre la pena di viverla..e non preoccuparti..non rimarrai solo..assolutamente..non accadrà se tu non lo vuoi..perchè anche se lei non dovesse tornare da te..sai quante persone sole ci sono in giro ad aspettarti?
    Sai quante persone non vogliono restare sole come te..(inclusa me!)
    Ti abbraccio forte forte..
    Velia

  2. 2
    raffaele -

    Tu hai un grande cuore e qui sta il problema, al giorni d’oggi bisogna imparare ad essere più stronzi ed egoisti, devi diventare più cattivo, solo così puoi salvarti, ma deve essere una cattiveria motivata, cioè ama te stesso, esci con un sorriso “maledetto” e tutti ti cercheranno, sii meno cattolico perbenista, vedrai che le cose cambieranno, ciao.

  3. 3
    radicedirubino -

    Canechiccoooo!!!! Non buttarti così a terra. Quando veniamo lasciati ci troviamo nel marasma più completo, verissimo! Tuttavia sei ancora un uomo giovane e ,da quanto dici, pure di bell’aspetto e quindi le occasioni non ti mancheranno. Non ci sono ricette per guarire rapidamente le ferite d’amore, purtroppo è solo il tempo che può guarirle. Coraggio, hai una madre che ha bisogno di te non puoi diventare uno straccio e farti prendere dalla depressione. Puoi imparare anche a star bene da solo per un pò …sai non è tanto male, ci sono anche gli aspetti positivi nell’essere single!! Iscriviti ad un corso di ballo, è una occasione per stare in compagnia ed un uomo che sa ballare ha il successo garantito! Dai, datti una mossa in tutti i sensi. Gli uomini piagnucolosi credimi, non piacciono alle donne…Ciao ciao

  4. 4
    Velia -

    Ciao! Allora?Come va?Come stai?

  5. 5
    Mary -

    Ma dai! sei scemo, non permetterti neanche di fartelo passare per l’anticamera del cervello, ogni persona è bella per qualcosa, tira fuori ciò che hai di bello e non chiamre la tua ex, se è amore sarà lei a tornare, altrimenti chiama Velia…

    P.S. cerca di non conpiangerti e non farti compiangere quarda con occhi pieni di fiducia la vita.

    tutto andrà per il meglio

  6. 6
    canechicco -

    Canechicco è sempre solo; ci sono momenti nella vita nei quali tutto va per il verso errato…
    oglio ringraziare tutti quelli che mi hanno scritto dandomi forza..grazie a tutti.
    Non è “solo” per la fine di una storia d’amore il mio male… ma quando arrivi ad una età adulta e hai avuto una vita movimentata… ad un certo punto ci credi… se una persona, di 40 anni reduce da un matrimonio finito e con due ragazzi, ti dice dopo un poco di tempo: ringrazio il cielo di aver incontrato una persona come te… dimmi che non è un sogno e poi mi sveglio… ci apparteniamo..ti amo i ragazzi ti adorano e tu ami loro… voglio che questo duri per sempre… etc… etc.. e poi..?….
    Non vedo nulla di buono davanti a me, sto portando a termine tutti gli impegni presi con i ragazzi e ho detto loro che in qualsiasi situazione, per qualsiasi cosa… chiamino me per loro ci sarò sempre…

  7. 7
    monica -

    Mi dispiace ma non sono d’accordo con queste frasi fatte!!Consolarti e dirti ke tutto andrà bene nn cambierà lo stato delle cose,anke io mi sono sentita 1200 volte come te le parsone ke mi facevano coraggio in questo modo mi danno molto fastidio.quindi…ALZA IL SEDERE!!!NON FARE LA VITTIMA!!REAGISCI!!DATTI DA FARE!!nulla in questa vita ti viene regalato, ma te lo devi sudare e te lo devi guadagnare.Spero comunque ke al + presto la vita ti sorrida,tutti meritiamo la felicità!!!un bacio…

  8. 8
    MrX -

    Ti capisco Canechicco anche io ho passato con una ragazza l’anno più bello della mia vita è stata la prima volta che mi sono sentito così, ogni giorno per me era come se fosse sempre il primo, e ora è un anno che mi ha lasciato (per una altro,come orma succede ultimamente per u ragazzino) ma è come se fosse ieri ogni volta che la vedo mi batte sempre il cuore come la prima volta che ci siamo baciati . Tu puoi dirmi che parlo bene , che sono più giovane…Però anche io quando esco sono sempre solo mi sento come te se non avessi avuto una famiglia..beh..credo hai capito….Comunque in questo anno cosa che avevo mai fatto mi sono messo a leggere un pò di libri , tra cui alcuni molto utili e pratici , che potrebbero dare una grossa mano , con me non hanno molto funzionato ma penso che sia per il fatto che nulla per me è più importante di lei, ho lasciano l’università , amici e tutto il resto , ora non faccio altro che lavorare…Tornado hai libri se sei interessato, ti scriverò i titoli e tutti gli estremi per trovarli , ti potrebbero aiutare sicuramente….ciao

  9. 9
    Paola -

    ciao canechicco,
    putroppo l’età non conta, in questi casi conta solo la voglia di reagire. Io ho 26 anni e dopo 8 anni come un fulmine a ciel sereno qualche giorno fa il mio ragazzo mi ha detto che ha bisogno di stare da solo. Io ho puntato tutto sulla nostra storia: tutto il mio passato, il mio presente e soprattutto il mio futuro. Mi sento da schifo, non vedo la luce in fondo al tunnel, non so da dove iniziare. Ho paura di rimanere da sola, di non potermi piu fare una famiglia, di non trovare piu nessuno che mi accompagni per il resto dei miei anni. E a 26 anni cosi come a 40, a 60 e a 80 anni non avere certezze e vedere all’orizzonte solo nuvole nere è devastante. Allora non mi rimane altro che rimboccarmi le maniche e pensare che la vita dopo questa batosta mi darà un’altra possibilità per tornare a sorridere. E se cosi non fosse beh dobbiamo arrangiarci: niente è per sempre e possiamo contare solo sulle nostre forze. Dobbiamo essere il miglior amico, miglior amante, miglior confidente di noi stessi.Solo cosi eviteremo di soffrire.

  10. 10
    Lorenzo di Arezzo -

    Questo sito, l’ho trovato scrivendo semplicemente il mio stato d’animo su google, quasi che, come sul lavoro mi aiuta a trovare le risposte di cui ho bisogno, questa volta scrivendo: sono solo. Il motore di ricerca tirasse fuori la soluzione ai miei problemi.
    Lo so è una cosa stupida per un uomo di 29 anni, ma letto il tono della lettera di canechicco, sono sicuro che mi comprenderete.
    Nel 2001 la mia donna mi ha lasciato dopo una storia d’amore bellissima, e da allora sono sempre + solo.
    All’inizio avevo difficoltà a trovare la fidanzata: ho avuto in questi 6 anni quattro rapporti durati pochi mesi e finiti malissimo.
    Adesso ho difficolta a trovare anche un amico per passare la serata; sono contento per loro, ma i miei amici sono tutti fidanzati o sposati e mi sento davvero a disagio, in certe sere.
    Le donne quelle che anni fa, avevo difficoltà a trovare, adesso sono + di un anno che quando escono con me, l’idea di rivedermi il giorno dopo, neppure le sfiora.
    Sono solo e sebbene l’ottimismo mi ha sempre contraddistinto, non sò davvero cosa fare.
    Sono felice di aver letto le vostre lettere, le verità che vi ho trovato, un pò mi hanno scaldato il cuore.

Pagine: 1 2 3 11

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili