Salta i links e vai al contenuto

È possibile che ci sia solo il dolore?

Lettere scritte dall'autore  miadc

Nella mia lettera precedente “eppure lo amo” ho scritto quanto è difficile accettare che la persona che ami lanci segnali contraddittori sul suo stato d’amino e i suoi sentimenti.
Purtroppo non è facile capire, forse perché quando una persona smette d’amare, non c’è un solo perché.
Ogni storia vissuta in questo pianeta, è densa, carica di significati e soprattutto individuale, come il dolore lacera, annienta e squarcia il cuore in modo unico.
Non bisogna sperare che ritorni, scrivete tutti, perché sarebbe mantenere vivo il dolore.
Bisogna darsi del tempo, vivere il lutto, fare moto, uscire e parlare con chi ti vuole bene della pena che porti nel cuore.
Bisogna piangere, piangere, piangere, così che le lacrime lavino quel dolore forte e incontrollabile!
Ogni persona, che sia genitore, professore, psicologo, muratore o meccanico scrive metodi su come superare la fine di un amore.
Non c’è!!!!!!! Ma se togliamo a noi esseri umani anche la speranza che ciò che si è vissuto non significhi almeno crescere e migliorare, ciò che si è donato è stato invano, con quale sogno potremo mai ripartire?

L'autore ha scritto 5 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: È  possibile che ci sia solo il dolore?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Riflessioni

1 commento

  1. 1
    Riccardo Paicher -

    Hai ragione!! Anche quando tutto sembra finito ci resta sempre la speranza.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili