Salta i links e vai al contenuto

Sogni premonitori

Lettere scritte dall'autore  Sally78
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

126 commenti

Pagine: 1 4 5 6 7 8 13

  1. 51
    rosa -

    Buon giorno a tutti, ciao Speranza, scusa per il ritardo con cui rispondo ma sono stata molto impegnata.Da quello che hai scritto mi sembra di capire che anche tu,come me,fin da bambina hai avuto delle esperienze di natura esoterica e contatti con l’aldilà,molto probabilmente sei una persona molto sensibile e aperta a ricevere questo tipo di informazioni. Secondo me in tutte e due i casi hai visto e sentito dei fantasmi, forse erano persone che hanno abitato in passato in quelle case e non riescono a staccarsi dall’ambiente e passare oltre. Anche a me quando è capitato di vedere dei fantasmi ho notato che mi fissavano per un po e poi se ne andavano, naturalmente anche i fantasmi esistono di diversa natura e sicuramente qualcuno avrà avuto delle esperienze di altra natura con loro.
    Gli animali sono molto più sensibili di noi e vedono sempre e molto bene gli esseri che vivono in altre dimensioni, infatti nella mia casa
    succede spesso che il mio gatto un maincun bellissimo molto tranquillo, all’improvviso mentre dorme o e appollaiato vicino a noi (e molto coccolone) alza la testa di scatto e si mette a fissare un punto in alto, di solito e ad un altezza di 2 metri e 20/30 cm., e non riusciamo a distorgli lo sguardo neanche per un secondo ed ha un’espressione strana che non direi di paura, sembra più di disappunto e tesa e poi dopo un pò (penso, quando il fantasma esce dalla stanza)ritorna tranquillo a fare quello di prima; notare che in quei momenti noi cerchiamo sempre di capire se c’è una qualsiasi cosa che può averlo disturbato ma immancabilmente non notiamo niente, neanche una mosca. Noi allora ci diciamo …abbiamo visite….
    Io comunque in quei momenti avverto la presenza di qualcuno nell’ambiente, e una sensazione particolare che spesso mi fa anche girare a guardare, ti senti osservata; a te non è mai capitato? e poi dopo un po svanisce.
    Visto l’avvicinarsi della Santa Pasqua Auguro a te e a tutti i lettori di questa rubrica una Santa Pasqua Felice e Serena con un pensiero ed una preghiera particolare anche a coloro che soffrono per vari motivi in questo periodo così difficile per tutti, speriamo almeno in un pò di sole caldo. AUGURI A TUTTI, BUONA PASQUA.

  2. 52
    Speranza -

    Cara Rosa, non saprei dirti se si trattasse con sicurezza di presenze oppure no…resta il fatto che alcuni eventi mi hanno comunque sempre turbata, non riesco ad avere un atteggiamento sereno …Questa settimana, sono stata ricoverata in ospedale per un piccolo intervento e devo ammettere che le mia sensibilità si é intensificata, ad esempio in ospedale ho avuto l’impressione di percepire delle entità vicino al mio letto, ho fatto dei sogni stranissimi a sfondo mistico quasi e sentivo e sento appena sto per addormentarmi le vibrazioni…ho paura, non so se voglio vedere..stanotte, ho sognato di trovarmi n una casa tutta bianca, non ero in italia forse in una prateria..ero vestita con degli abiti non di questo tempo. Mi ricordo che mi alzavo per chiudere delle finestre che il vento faceva sbattere le une contro le altre e mi ritrovavo in un salone pieno di cani, che dormivano ed altri si lasciavano tranquillizzare..io parlavo con loro..tutto ad un tratto mi sentii sollevare sino al soffitto, era una presenza e poi mi sono svegliata…come faccio a superare la mia paura? Buona pasqua a te ed a tutti i lettori. Un abbraccio

  3. 53
    rosa -

    Cara Speranza, mi dispiace molto che tu viva così male questo tipo di esperienze e che ti facciano stare male. Forse non sei ancora pronta ad accettarle e viverle. Comunque, la paura è una cosa positiva, avere paura significa avere rispetto verso qualcosa che non si conosce a fondo e di conseguenza ti porta ad essere più prudente, ed è bene. Devo dire,che succede anche a me qualche volta di aver paura,però ho notato che mi succede in momenti particolari ad esempio quando ho dei problemi, delle preoccupazioni, ecc. Io di solito la risolvo in questo modo, o faccio esercizi di rilassamento o facendo meditazione oppure fantasticando su viaggi “reali” che vorrei fare. Per quel che riguarda te, la prima cosa fra tutte è di capire di che natura è la paura che provi, cioè: hai paura di vedere i morti o fantasmi, hai paura che ti possa succedere qualcosa durante i viaggi astrali, hai paura dell’ignoto ecc. ecc.; poi potrei suggerirti di leggere in fondo al tuo cuore e cercare di capire cosa vorresti veramente, domandarti se vuoi continuare ad avere queste esperienze, che tutti abbiamo incosciamente o no, chi più chi meno (voli astrali,sogni premonitori, contatti con l’aldilà ecc.), se la risposta e …no.. devi dirti più volte ed esserne veramente convinta che, non vuoi fare questo tipo di esperienze, che non ti interessano e non vuoi che facciano parte della tua vita. Il più delle volte funziona (sicuramente alcune di queste esperienze le farai ancora ma non ne sarai consapevole); se la risposta e …si.. devi lavorare su te stessa per trovare la dimensione giusta ed avere il giusto distacco e la giusta distanza, trovare l’equilibrio adatto per gestire il tutto, nel senso che devi vivere la tua vita normalmente senza farti disturbare dalle esperienze paranormali, quest’ultime devono servire,grazie alla conoscenza che ci hanno portato,ad arricchire la ns. anima, a dare un senso alle esperienze di vita che abbiamo fatto o faremo,aiutarci a capire alcune cose incomprensibili,aiutarci ad accettare con serenità e senza paura il distacco dalle persone care sapendo che un giorno le ritroveremo. Detto questo, io amo molto la mia vita di oggi e sono grata per tutte le esperienze sia negative che positive che ho fatto finora perchè ognuna di esse mi ha insegnato qualcosa e mi ha fatto crescere un pò di più e spero di avere ancora un lungo cammino davanti.Io, vorrei che le mie capacità aumentassero perchè sono avida di conoscenza e magari nel mio piccolo potrei aiutare qualcuno.
    Spero che tu risolva presto il tuo dilemma e ritorni a brillare il sole nella tua vita, magari potrebbe aiutarti leggere qualche libro sull’argomento, se me ne viene in mente qualcuno te lo suggerirò.
    Fammi sapere come si risolve il tutto, magari si è trattato solo di un momento particolare e tutto va a posto da solo.
    Un abbraccio e tanta serenità.

  4. 54
    Speranza -

    Carissima rosa,
    Ti ringrazio per il tuo conforto….sai, questo periodo é intenso per me poiché si stanno affacciando nuovi cambiamenti di vita, quindi magari sono piû sensibile anche per questo…ad ogni modo, io voglio vivere queste esperienze perché sento l’esigenza di scoprire e cercare di capire il piu possibile il senso della vita….questo sentimento mi ha consentito, in questi ultimi giorni, di abbandonarmi a queste vibrazioni senza piû paura o almeno piu serenamente…per ben due volte consecutive sono entrata in sogno lucido, ancora non riesco ad uscire dal corpo completamente ma sento che posso muovermi ed infatti durante una delle due esperienze muovevo le braccia verso il comodino, sai cosa ho visto? Il mio braccio e la mia manina ( perché ho le mani piccoline ) trasparenti..credimi rosa, erano il colore dell’acqua…. Dopo di che i sogni premonitori si susseguono ogni sera ma anche per cose banali…devo dire che la mia sostenitrice é mia mamma alla quale racconto molte cose…anche lei ha avuto delle esperienza in merito ( sogni premonitori).ma mia nonna era la regina! Peccato che e ´ molto malata e non puô piu parlarmi di certe cose, ma dalle sue esperienze mi si é aperta la mente…certo, nella mia famiglia é un po tradizione quindi sono stata sempre compresa..mio marito purtroppo no, non crede per cui é un po difficile fargli capire certe cose…ma nonostante tutto sono convinta che anche lui abbia un bel potenziale solo che non lo vuole vedere…. Buona pasqua e si preghiamo per tutti, perché ne abbiamo tutti davvero bisogno! A presto

  5. 55
    rosa -

    buon giorno a tutti,ciao Speranza spero che la tua Pasqua sia stata serena,dove vivo io purtroppo,nonostante fossimo in allegra compagnia
    (abbiamo avuto degli ospiti per 4 gg.),ha sempre piovuto e quindi è stato un pò noioso stare chiusi tutti in casa.
    E’ bello sapere che continui ad avere esperienze extracorporee e che ora distingui bene i sogni normali da quelli premonitori,se continui con questo percorso,quasi sicuramente,nel tempo si apriranno nuove capacità.Io in questo periodo,quando mi sveglio,spesso non ricordo bene cosa ho sognato;probabilmente perchè vado a letto molto tardi e quindi sono anche molto stanca.riguargo agli uomini,è sempre il solito discorso che vale per tutti,chi non ha mai fatto questo tipo di esperienze non crede,per loro siamo tutte matte anch’io ho avuto a che fare con delle persone che non vogliono neanche sentirne parlare e devo dire che queste persone mi fanno molta pena e nutro per loro solo tenerezza,perchè,mi dispiace per loro che non sanno cosa si perdono.io penso che queste persone reagiscono così perchè hanno paura e non vogliono ammetterlo,secondo me bisogna lasciarle nel loro brodo “come si dice dalle mie parti”.
    Una volta una mia vicina di casa “una cara nonnina di 90 anni che ora non c’è più,che aveva perso il figlio molto giovane” mi chiese di accompagnarla ad una riunione dove c’era una sensitiva che parlava con i defunti e che aveva come suo Angelo Santa Teresa la quale le aveva dato il compito di parlarci dell’aldilà,dell’anticristo e di quello che sarebbe successo nella chiesa negli anni a venire.
    Io non nego che ero abbastanza scettica ma l’accompagnia
    volentieri.L’impressione di questa Signora fu buona,finita la sua esposizione ci disse che tutti noi avevamo le sue stesse capacità o altre ma forse non ne eravamo coscienti,e quindi propose degli esperimenti.Tra le altre persone scelse anche me,chiese ai presenti, chi voleva, di darmi un oggetto che fosse appartenuto a loro o a qualcuno che conoscevano bene.Una Sig.ra mi diede la sua fede nuziale
    e la sensitiva mi disse di tenerla nella mano e di concentrarmi su quella fede, lo feci e inizialmente mi sembrava di non percepire niente quando mi chiese se sentivo qualcosa dissi di no, mi chiese se non provavo proprio niente, allora io che mi sembrava una cosa stupida e non volevo dirla, dissi timidamente “sento un calore salire
    dal basso della schiena verso l’alto,è molto più forte alla base del collo.La proprietaria della fede,visibilmente turbatae dopo il primo momento di incredulità,disse che quella fede era appartenuta al marito defunto e che negli ultimi mesi prima di morire aveva avuto dei problemi di salute su tutta la spalla per la quale aveva fatto delle terapie su tutta la zone e sopratutto nella parte alta della spalla e che a lui bruciava molto dopo che l’aveva fatta.
    Ti lascio immaginare la mia emozione e lo stupore di tutti quelli che assistettero all’incontro,ancora adesso mi vengono i brividi quando lo ricordo.buona serata

  6. 56
    Speranza -

    Buongiorno Rosa,
    come stai? ho letto con piacere la tua storia ed anche a me sono venuti i brividi. Al momento non ho avuto più esperienze exstracorporee :)o sogni premonitori ma sabato sono stata al ristorante con amici che venivano da parigi, che non conosco da molto tempo, e mentre chiaccheravamo mi sono ricordata che quel momento l’avevo già vissuto ma non come in un normale deja vu, durante il quale, si ha il dubbio di aver vissuto o meno quel momento, io ne ero proprio certa come se me lo fossi ricordata.
    Quante cose strane che succedono, un risveglio della coscienza. Il mio problema più grande è che nonostante sia sposata e ami mio marito, dentro mi sento sempre legata a persone per le quali non dovrei nutrire un cosi forte attaccamento. Come si fa a dimenticare? ho la sensazione che quelle persone ( parlo di amici) facciano parte di qualcosa di più grande rispetto al ruolo che hanno in questa vita e faccio fatica a crearmi nuovi legami. Vivo all’estero ed è vitale fare nuove amicizie ma non trovo niente che somigli a quei legami, quelle intese li….povera me, che vivo con la testa ed il cuore altrove! Buon inizio settimana

  7. 57
    rosa -

    buon giorno a te Speranza,
    grazie, io sto bene solo un pò stanca, e tu come stai? hai risolto il tuo problema chirurgico? sicuramente è tutto ok. come procede la tua tesi? su cosa la stai preparando?
    Mi fa sempre piacere leggerti, ho l’impressione che tu sia una persona molto sensibile e che hai molta nostalgia della tua Italia con parenti e amici connessi; normalissimo, secondo me (se posso permettermelo) devi cercare di reagire e non pensarci molto altrimenti rischi di vivere molto male lì dove sei sopratutto se dovrai starci per molto tempo. Quello che hai descritto a me sembra più un sogno premonitore che puoi aver fatto tempo prima, capita spesso anche a me di ricordarli in quel modo però di solito ho come un capogiro e una spece di vuoto di testa improvviso nello stesso momento (solo pochi secondi) e poi mi appare tutto come in un film già visto, mentre con i deja vu io ho proprio l’impressione di essere già stata in un posto o di aver già conosciuto una persona ecc. ma sono sicurissima che non è mai successo. Come dici tu,c’è moltissimo ancora da scoprire il mistero della vita e della morte è infinito. Sai io sono stata a Parigi qualche anno fa e mi è piaciuta moltissimo e quando la nomini mi fai venire voglia di tornarci erano stati pochi giorni ma molto intensi abbiamo visitato musei,castelli, la grande biblioteca, il favoloso centro commerciale ecc. meraviglioso.
    Tornando ai sogni premonitori a me tempo fa hanno consigliato di scrivere tutto quello che si sognava con la data del sogno, beh io scrivo solo quelli che mi sembrano più strani e particolari anche perchè per descrivere tutti i particolari ci vuole tanto tempo e carta, avrei almeno una stanza piena, ti giro il consiglio, vedi un pò tu.
    Ti auguro un buon fine settima, a risentirci presto.

  8. 58
    Speranza -

    Ciao Rosa, la tesi la sto terminando…mi occupo di immigrazione e strutture ospedaliere ( non è casuale il fatto che io stessa sia una migrante visto che non vivo più in italia).
    I viaggi per me non sono ancora finiti, visto che in estate sbarcherò negli stati uniti, la cosa mia piace molto e spero di riuscire a coniugare al lavoro, il turismo che non guasta mai :).
    In realtà hai visto bene, sono molto sensibile, in effetti…e per questo soffro anche molto, ma sto cercando di imparare a non dare troppo peso agli eventi negativi. Ce la farò? Spero di si!
    Ritornando ai sogni premonitori, anch’io ho tipo dei capogiri quando mi accorgo di aver già vissuto quel momento, oppure visto quel luogo. Ho l’impressione come se fosse la mente che cerca di collocare ed individuare quell’evento nella memoria..peccato che poi non lo trova, perchè non è avvenuto realmente o meglio non è ancora accaduto ma è li che si sta svolgendo ;). Forse sono veritiere quelle teorie che parlano dell’esistenza di un unico tempo: il presente, un eterno presente in cui coabitano passato e futuro. Solo che noi, per limiti strutturali ne possiamo assaporare una parte per volta. IN fondo il tempo non esiste, è solo una costante creata da noi uomini. L’altro giorno, guardando su youtube un video di Benigni su Dante, mi colpì la lettura dell’ultimo canto del paradiso…in cui in effetti, quando Dante guardò Dio vide il suo volto. L’idea che Dio siamo noi o che dio è in noi, come dire, mi consola, conforta e mi fa sentire meno sola.
    Ti auguro un buon inizio settimana. A presto, Speranza.
    ps. Saluto Antonia, anche se non la conosco e tutte le persone a cui arriva questo messaggio! 🙂

  9. 59
    Speranza -

    Ciao Rosa, ti scrivo oggi poichè ho fatto un sogno veramente particolare e cercando su internet non sono riuscita a capire bene..ad ogni modo, ho sognato un araba fenice…bellissima, variopinta..il colore dominante era il celeste/ blue.
    Mi trovavo insieme ai miei genitori vicino ad una casa al mare nel palermitano ( io sono originaria di li) e tutto ad un tratto dal mare vedevo questo uccello volteggiare su se stesso, come se seguisse una dinamica a spirale…veniva verso di me. All’inizio ero solo io a vederlo, ricordando che non era la prima volta che lo incontravo. Era enorme, la statura era quella di un gigante ed in viso era bianco, a metà tra un uccello ed un cane. Giocherellavo con una piuma che lui beccherellava muovendosi verso di me. Poi mi sono svegliata. Ho provato una bellissima sensazione…che cosa potrebbe significare?? A presto!

  10. 60
    rosa -

    ciao Speranza
    anche se tardi, ti rispondi subito perchè ho l’impressione che questo sogno ti ha turbata e sei in ansia x il suo significato. L’interpretazione dei sogni non è proprio il mio forte, però posso dirti che è un sogno molto bello. L’Araba Fenice e il mare sono collegate tra loro anche se per dare una giusta interpretazione sul mare bisogna sapere come si presentava, se l’acqua era calma, limpida, bella,ferma o scorreva ecc. – presumendo che il mare era calmo e limpido e la tua sensazione era di benessere, si può dire che indica l’inconscio che si rigenera, fà chiarezza nelle situazioni “vederci chiaro” rappresenta l’equilibrio e il benessere nelle emozioni. L’acqua è legata alla vita, alla nascita, simboleggia le emozioni interiori che possono essere positive se l’acqua è ferma, limpida e negativa viceversa. L’acqua pulisce,rinnova, rinvigorisce, purifica,rivitalizza, il mare calmo e trasparente è anche simbolo di pace interiore e spirituale.
    L’araba Fenice è un uccello sacro, onirico, è l’energia vitale, rappresenta l’anima immortale, la rinascita, la longevità e la solarità.
    Perciò su con la vita, devi aspettarti solo cose belle a venire, in bocca al lupo per la tesi.
    Sono stata in Sicilia qualche anno fa, l’abbiamo girata in lungo e largo, dal fiume o gole dell’Alcantara alla Florio e le saline, da Capo San Vito a Capo Passero, abbiamo fatto 10.000 km., è molto bella
    sotto ogni aspetto. A Palermo ci siamo tornati 3 volte per andare a mangiare il dolce (ora mi sfugge il nome, quello a base di ricotta così buono) nella + famosa pasticceria, lo hanno fatto apposta per noi
    perchè è un dolce che va consumato in giornata ed in Agosto fa troppo caldo per conservarlo e quindi lo fanno solo su ordinazione.
    con calma risponderò alla tua precedente lettera. buon proseguo settimana, a presto. rosa

Pagine: 1 4 5 6 7 8 13

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili