Salta i links e vai al contenuto

Qualcuno soffre per Amore come me e non riesce a dimenticare?

Lettere scritte dall'autore  

Allora, io lo conobbi quando facevo il primo anno di liceo (ora sono in 4).. Lui, bello come il sole… Salvatore. Iniziò a corteggiarmi per scherzo, e all’epoca c’era un amico che tentava di mettere la buona parola tra noi.
Uscimmo, io ero alle prime armi, non sapevo cosa dire.
Lui uguale, introverso e freddo.
Vissi, ingenuamente, la mia prima volta con lui. Il giorno dopo venni a sapere che si vedeva con un’altra. Non mi cercò più. In seguito mi fidanzai con un altro per 5 mesi, al secondo anno.
Questo ragazzo ci teneva davvero a me, ma io dopo un po’ tornai a pensare a lui e lo lasciai.
Nel frattempo, mi dissero che lui, Salvatore, aveva iniziato a parlare di me e che si era pentito del suo comportamento. Tornammo insieme, lo amavo troppo. Lui parlava di storie serie, disse che non gli importava portarmi a letto. Ed era vero. La cosa che rovinò tutto, stavolta, fui io: non riuscivo a parlargli, mi ero chiusa in me. Lui ci provava a spronarmi, ma io niente. Non riuscivo a spiccicare parola, a essere me stessa. E così, giorno dopo giorno, un silenzio più grande fino a perderci. Ho saputo che in questi anni gli piaceva una ragazza, che aveva trattato sempre male, poi quando quest’ultima lo rifiutò lui se ne innamorò follemente. Ebbene sì, perché lui è questo che vuole. Una ragazza che sappia tenergli testa, forte, che gli dica dove sbaglia e lo rimproveri pure. Sì: tutto quello che non sapevo essere io. Allora iniziai a ricercarlo, provando con un sms in cui esprimevo i miei sentimenti. Lui disse che rimase stupito e volle rivedermi. Io, ancora una volta, mi comportai da ragazzina. Non riuscivo a parlargli. Allora, pensò che le mie erano solo parole. E mi lasciò nuovamente stare. Non ci sentimmo più. Lo ricercai, e non mi rispondeva. Passa un anno. A dicembre si laurea la sorella. Gli mando gli auguri, e mi risponde. Forse colpito dal gesto, o non so cosa, inizia a farmi degli squilli e a scrivermi ogni tanto. Io gli rispondo, e quando mi richiese di uscire non seppi dirgli di no. Fu come vederlo in amicizia, perché parlammo del più e del meno, io ancora non riuscii a dirgli cosa provavo e non ci vedemmo più. Vengo a sapere, mesi dopo, che una ragazza aveva lasciato il suo attuale fidanzato per lui, e che ora stavano insieme. Io, sconvolta, gli chiedo conferma. Lui me la da, aggiungendo acidamente “stammi bene”…
Un paio di settimane dopo, mi cerca, dicendo che la loro storia è finita.
Io, ormai conoscendolo e immaginando dove volesse andare a parare, gli dico che anche se provo dei sentimenti nei suoi confronti gli consiglio di chiarire con lei e lasciare stare me, perché è ora che inizi a prendersi le sue responsabilità. Lui, risponde che questa risposta ci voleva, che se ne compiace e pensa io abbia ragione. Non gli rispondo più. È stata veramente dura, ragazzi, credetemi. So di essere una sciocca, perché lui in questi anni mi ha sempre trattata male, si è comportato male con me, come avete potuto notare anche voi. Eppure io non riesco a non pensarlo, non riesco a non sognarlo la notte, nonostante questo orgoglio avrei dovuto averlo molto prima. Lui non sa neppure cosa vuole, secondo me, ma so per certo che non sono io.
Cosa posso fare? Io non riesco più ad innamorarmi di nessuno.
Vi prego, aiutatemi…
Devo continuare ad avere la speranza di riaverlo?
E magari in modo serio?
Non riesco a dimenticare…

Perdonatemi la lunghezza, ma sono sola, e ho tanto bisogno d’aiuto…

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

2 commenti

  1. 1
    Davide -

    Ciao,
    che dirti purtroppo non esiste un interruttore per spegnere i tuoi sentimenti,l’amore non è una cosa a “compartimenti stagni”.
    Io ho una filosofia su queste cose che a volte mi aiuta un pochino ad andare meglio e cioè che i conti si fanno sempre alla fine.L’unico consiglio che ti posso dare è di cercare di guardare avanti anche se fa male,ma di pensare che se questo è vero amore tornerete ancora insieme ma non devi forzare proprio nulla,anzi a volte il tempo aiuta a capire gli errori,fa mettere da parte l’orgoglio e cura tutto.
    Ora dici che non riusciresti ad innamorarti di nessuno,ma per prima cosa non devi partire già con il piede sbagliato.Magari un giorno incontri un ragazzo che davvero ti fa stare bene,ma sei talmente fissata che vuoi solo il tuo ex che magari te lo lasci scappare.
    Cerca di prendere le cose un pò come vengono,senza forzare nè cercare per forza di farlo ritornare.Se il tuo ex si fa risentire ancora io gli scriverei che sono stanco di questo tira e molla che va avanti da anni,e difarsi sentire solo quando avrà le idee ben chiare.Digli anche che nel frattempo tu non gli puoi assicurare che starai li ad aspettarlo perchè hai la tua vita da vivere,mi raccomando non dargli più certezze,se ti vuole deve riconquistare la tua fiducia.Ciao

  2. 2
    alina -

    sai di piu o di meno,sono nella stessa situazione…non posso vedere nessuno,nessuno e come lui.nessuno sara mai come lui.vedo solo lui lo sogno,lo desidero ecc non ho parole descrivere quello che sento.pero aspetto che lui torni con me…anche io come te,accetavo di vederci come amici,ma sai come finiva?facendo come pazzi amore,e poi spariva per 2 o 3 messi.ora scrivo,ma non mi risp ed io questo lo prendo come che non vole che lo dimentico…non posso scrivere di piu,ma se sapessi come e questa maledetta storiaaaa

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili