Salta i links e vai al contenuto

Si sarà stufato?

Lettere scritte dall'autore  princessmre

Ciao a tutti, vi scrivo perché magari faccio chiarezza nella mia testa. Io e lui ci incontriamo ad un corso serale; il primo anno lo passiamo tra la mia e i suoi tentativi di scambiare quattro parole. L’anno dopo sembra tutto come prima, tranne tramite altri compagni ci ritroviamo a volte a studiare insieme la domenica, fino a quando una sera mi chiama per dirmi che sta passando a prendermi per andare dalla nostra compagna… Da li a poco se ne esce nell’organizzare un uscita al cinema, e poi passare anche capodanno insieme. Con il passare dei giorni diventiamo inseparabili, tutte le sere al corso, tutti i week-end o le festività a studiare o uscire… Sfortunatamente mi innamoro e faccio lo sbaglio di allontanarmi… ma il tempo scorre e la situazione rimane invariata. Finiti gli impegni da studio, ci allontaniamo un pochino, ma continuano a non mancare le uscite serali e i sabato sera insieme. Poi di punto il nulla. Non sono la persona che rompe le scatole e approfittando di un messaggio che lui mi manda, chiedendogli se era ancora vivo, dopo una telefonata infinita in cui mi racconta del più e del meno, riesco a vederlo. Purtroppo quella sera quando una nostra amica comune lo chiama al telefono lui le risponde che è con dei suoi amici… giustificandosi infine con un non si può dire tutto a tutti, io gli rispondo andiamo a casa. Non lo vedo e non lo sento per una settimana, quando ci salutiamo mi dice ci sentiamo domani, ma lui non chiama. Il giorno dopo lo chiamo per avere qualche spiegazione, dicendogli solo che mi fa strano, dal sentirlo tutti i giorni al non sentirlo più, e che non voglio farmi gli affari suoi e che ci sono rimasta male, più per il fatto che mi dice che si fa sentire e poi svanire. Lui mi riempie di scuse, che è in un periodo un pò così, che non se ne è reso conto… di chiamarlo, ecc. Continuiamo a non vederci e sentirci fino a quando non torna un nostro amico dalle vacanze, mi chiama per andare al pub… Ma si vede che l’uscita è molto forzata… tanto che che prima che l’atmosfera si rilassi ci va una buona oretta. Dopo ci vediamo altre poche volte il clima è rilassato, ma poi si torna all’indifferenza… Le uscite le organizzano gli altri, quando di solito io e lui trascinavamo tutti nelle nostre serate improvvisate. Nell’ultima volta che ci siamo visti sono stata io a telefonargli, chiedendogli come andava, a che ora ci saremmo visti e scherzando anche. Mi dispiace non riuscire a raccontare meglio i tanti episodi, ma riassumere un anno intero passato a stretto contatto con una persona non è facile. Io sono ancora presa da lui, ma ho sempre preferito averlo come amico, se posso definirlo così… A questo punto, io non so se tutto questo sia andato avanti per una situazione di comodità in quanto io Nello studio lo aiutavo molto e nei momenti difficili ero sempre presente, e quando è finito tutto si è allontanato; si sta frequentando con una ragazza e questo spiegherebbe il suo improvviso allontanamento e il suo non me ne sono reso conto, solo non mi spiego il perché non me lo dica non dico apertamente, ma almeno farmelo capire… e continuo a non spiegarmi il perché abbia detto al telefono alla mia amica che era con dei suoi amici. Ad oggi, il suo comportamento mi sembra cambiato, e che non abbia voglia di avere a che fare con me… Io non so cosa fare, ci sono rimasta male, non mi faccio quasi piú sentire, a parte qualche sporadica volta. Lui più che mettere qualche mi piace su fb o taggarmi in un post stupido non fa, e quando gli ho risposto ad un commento, mi ha subito chiamato, per continuare a ridere su quel che aveva scritto. Non so se discuterne apertamente di nuovo apertamente o lasciarlo nel suo brodo… con la speranza che la verità salti a galla.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Si sarà stufato?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

3 commenti

  1. 1
    Phil95 -

    A questo punto direi di lasciarlo nel suo brodo ed amen, ti ha già fatto perdere tempo.

  2. 2
    princessmre -

    Si, infatti. Sto cercando di autoconvincermi a lasciar perdere, ma la delusione è davvero tanta, dopo un anno così avevo pensato di aver trovato un buon amico. Al di là di tutto, però sono contenta di essergli stata vicina, l’ho fatto volentieri; ho la coscienza apposto, da quel lato, come amica penso di non avergli fatto mancare nulla… E va beh, mi è andata male.

  3. 3
    Phil95 -

    Dunque non hai assolutamente nulla da rimproverarti.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili