Salta i links e vai al contenuto

Sessualmente sono un maschio (nell’autoerotismo)

Lettere scritte dall'autore  Luce

Salve
Sin da bambina ho sempre avuto una forte ed inspiegabile eccitazione sessuale alla vista del seno femminile. Una particolarità che mi ha portata a masturbarmi con la stessa mentalità dei maschi e sempre e solo su video porno in cui la donna ha seno grande. Quel che accade è che mi immedesimo perfettamente in cosa possono provare e pensare gli uomini dinanzi a quella vista, come se in quel momento fossi uno di loro. Questa cosa mi ha portata a sviluppare fortissima gelosia verso i miei fidanzati perchè proietto la mia attrazione su di loro. In altre parole, immagino che quello che provo io lo provino anche loro e mi sento “tradita” nel momento in cui scopro che fanno uso di pornografia o che vedono qualche film con troppe scene di nudo. Questo problema finora è stato presente solo in 2 mie relazioni, forse perchè gli altri non mi davano motivo di temere l’avvenenza esterna mentre i 2 sovracitati avevano un po la tendenza ad essere ULTRAsensibili al fascino femminile…
Non ho mai provato alcuna forma di attrazione per amiche, conoscenti, ragazze in generale della vita reale… ho sempre preso forti innamoramenti per maschi, ed emozionalmente sono al 100% eterosessuale. Anche sessualmente, l’idea di farlo con una donna mi fa schifo. Anche l’idea di baciarla mi fa schifo. Eppure, per il mio autoerotismo, le donne sono l’unica cosa che mi accende.
Come dovrei leggere questo ingarbuglio presente in me?
A volte mi domando se l’esposizione a canali pornografici facilmente fruibili sulle televisioni locali non mi abbia in qualche modo “deviata” in giovanissima età…
Arrivavo a registare di nascosto su vhs scene porno in cui incappavo durante lo zapping, per potermi toccare il giorno dopo nel momento in cui sarei stata da sola. Magari avrò integrato il tipo di corpo che andava in voga all’epoca, che comprendeva appunto donne col seno grande.
Infine, non da escludere, può avere avuto un ruolo il fatto che durante l’infanzia ho subito ripetuti abusi da un ragazzo più grande, che appunto mi masturbava (da sopra ai vestiti) creandomi forte disagio che all’epoca non ero in grado di gestire, e introducendomi forzatamente alla sessualità quando per la mia età era ancora troppo presto.
Non lo so, ma penso che NON sia una cosa comune a tutte le donne.
Nella mia ultima relazione sono arrivata a toccarmi pensando ad un incontro sessuale che il mio ragazzo aveva avuto prima di me, con una ragazza dagli atteggiamenti sexy che avevo visto in foto.
Era un modo per trasformare la gelosia in piacere, perchè avevo notato che fisicamente lui l’aveva desiderata moltissimo prima di farci sesso.
Era il modo per raggiungere l’orgasmo, immaginare il piacere di lui che trasferivo verso di lei e verso altre, piùttosto che verso me.
Ma in quel caso la ragazza era piatta. Ormai sono talmente brava a immedesirmarmi che passo sopra pure alla mancanza di seno.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Sessualmente sono un maschio (nell’autoerotismo)

Altre sul tema

Altre nella categoria:   - me stesso - sesso

5 commenti

  1. 1
    white knight -

    Lettera interessantissima… poni dei quesiti ai quali non so come rispondere se non ponendo altri quesiti. Sarebbe utile indagare il “perchè” come tu stessa hai detto, e non perchè di fatto ci sia qualcosa di “sbagliato”, ma perchè è semplicemente inusuale… addirittura indagando le cause potresti scoprire che non solo la tua strana forma di eccitazione va bene così com’è, ma che anzi, che devi darci dentro ancora di più. Oppure giungi ad un livello di consapevolezza di te stessa che ti fa godere di più e scoprire ulteriori “stranezze” che nemmeno sapevi di avere.
    Puoi provare sia con la scienza (psicoterapia classica per intenderci) che con forme di introspezione alternativa (per esempio la pranoterapia). Attenzione però che in entrambi i casi è pieno di ciarlatani e incompetenti. Se non ne vieni a capo in 2-3 sedute cambia terapeuta.
    Infine va detto che il sesso monogamico abbisogna terribilmente di stranezze come la tua: l’alternativa è quella di cambiare partner.
    Kiss :*

  2. 2
    Darkitty -

    Sei assolutamente normale..te lo dico da donna.
    Le fantasie sessuali, proprio perchè fanno parte della sfera dell’immaginazione, non hanno limiti e nulla hanno a che vedere con l’orientamento sessuale.
    Ci si può eccitare per situazioni che magari nella vita di tutti i giorni non si accetterebbero mai.
    Tranquillaaaa 😉

  3. 3
    rossana -

    Luce,
    confermo quanto espresso da Darkitty: le fantasie sessuali non hanno limiti e nulla hanno a che fare con l’orientamento sessuale e la vita di ogni giorno.

    Unico rischio: attenzione a non abusarne!

    Testo per approfondimento: “Donne sopra” di Nancy Friday. Quasi 400 pagine sul tema…

  4. 4
    Specchio d'acqua -

    Confermo anch’io: sono d’accordo con Darkitty e e Rossana. Le fantasie, anche quelle che sembrano strane, nascono probabilmente da qualche esigenza (nel tuo caso sconfiggere la gelosia), ma non denotano necessariamente un disagio, soprattutto se portano al piacere. Io non ho mai usufruito di pornografia, ma esattamente come te, ho avuto a lungo questo tipo di fantasie e simili “proiezioni” e “immedesimazioni” che io ho collegato al fatto di non sentirmi sufficientemente desiderata dal mio compagno in quel periodo.

  5. 5
    Gabriele -

    È un fenomeno normalissimo, quello che descrivi, se ho capito bene ti eccitano le donne coi seni prosperosi, e ti piace immaginare situazioni sessuali, con partner, che hai al momento con quel tipo di fisico. È un fenomeno quasi normale, perché è un desiderio di confronto, con quel tipo di fisico, in una società apparentemente non misogina, la realtà è che siamo bombardati da modelli e stereotipi fisici, che ci fanno desiderare ora quella, ora l’altra caratteristica fisica, nel tuo caso il seno. Vorresti avere un determinato seno, magari prosperoso, e il masturbarti guardando video pornografici con donne prosperose, è un “transfert” con quella caratteristica fisica, probabilmente ti senti inadeguata perchè il tuo compagno, non ti “valorizza” quella parte precisa, e a te piacerebbe, anche perché sai che più di altre ragazze, ti darebbe molto piacere. Non ha nulla a che fare con la sessualità, non sei lesbica.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili