Salta i links e vai al contenuto

Sesso e coronavirus

Lettere scritte dall'autore  Maldamore

Da quando è cominciata questa epidemia…niente sesso!
La mia compagna teme di contagiarsi e ovviamente anche niente baci
e tenere la distanza.
Andare in giro poi, tutto chiuso o quasi e pieno di mascherine, ma…non siamo a carnevale.
Andare al mare poi dentro nel plexiglass e a cinque metri dall’ombrellone più vicino…
Che vita!

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Sesso e coronavirus

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria:   - Amore - Sesso

9 commenti

  1. 1
    Bohemien82 -

    Bella compagna che hai..ma non era “in salute e malattia”? 😂
    Per restare in tema di virus e per ridere..In tempi non sospetti c’è ne fosse una che, arrivati a quel momento mi chieda “ma il preservativo?” Se non sono io ad usarlo.. buonanotte!! Una poi l’apoteosi, una volta mi disse “ma io prendo la pillola..ed io risposi beh io no! 😂
    Da allora ho capito che l’emancipazione femminile evidentemente le ha anche fatte evolvere nel sistema immunitario: sono immuni alla HIV !!! 😂😂😂

  2. 2
    Trader -

    Io sono fortunato, essendo sposato convivo, quindi a questo punto tanto vale darci dentro, ottimo passatempo durante il lockdown!
    Chissà se in questo periodo di coronavirus Il Femminista fa sesso o non vuole mancare di rispetto alla fidanzata.

  3. 3
    Il femminista -

    Trader che importanza cosa faccio con la mia fidanzata in questo periodo, no non lo faccio per via dei contagi e anche se per un periodo non farò sesso con la mia fidanzata di certo la rispetto a differenza tua perché noi ci amiamo e insieme facciano un sacco di cose durante il lockdown per esempio cucinare, fare i lavori di casa, ristrutturazione e viceversa, giocare, stare con i nostri amici su Skype, fare dirette sui social, cantare canzoni sui balconi, disegnare, ascoltare la musica, cantare, giocare, ballare, trollare i maschilisti di questo sito. Il sesso in coppia non è così essenziale per tenere una coppia e se una donna non vuole avere rapporti sessuali in questo periodo bisogna capirla in fondo non ha così torto, il codvid 19 è contagioso e pericoloso e fare sesso non è poi così rispettoso verso chi ha perso cari e verso chi è ricoverato in terapia intensiva oltre al fatto che con questa pandemia ci sono moltissimi contagi e in più anche malattie sessualmente trasmissibili.

  4. 4
    Trader -

    Femminista, sai che esiste la punteggiatura?
    Anch’io faccio le stesse cose oltre al sesso, ma anche trombiamo. Se la tua fidanzata non vuole fare sesso con te è giusto che tu non la forzi, ma mia moglie lo fa volentieri.
    Rischiamo di contagiarci? Noi viviamo assieme e dormiamo nello stesso letto, il rischio del contagio sarebbe lo stesso anche se non facessimo sesso. Ma fuori casa, massime precauzioni contro il covid 19. Tu rischi di più ristrutturando casa, perché andando in negozio a comprare prodotti hai contatti con altre persone.
    Le malattie sessualmente trasmissibili? Non ti preoccupare, ti assicuro che non abbiamo rapporti con altre persone. No, neanche lei ha rapporti con altre persone, risparmiati facili e stupide battute.

  5. 5
    Trader -

    Comunque sia, le malattie sessualmente trasmissibili esistono sempre, non sono una novità venute insieme al coronavirus, allora non dovresti mai avere rapporti sessuali.
    Femminista, ma tu lo conoscevi il sito di Indymedia?

  6. 6
    Bohemien82 -

    “il codvid 19 è contagioso e pericoloso”

    Come no..più dell’influenza comune di sicuro. Tra un cucinare e l’altro vatti a vedere su YouTube l’intervista a Stefano Montanari…

  7. 7
    Il femminista -

    Bohiemen 82 ci vuoi morti o tutti in terapia intensiva?? Vabbè che sei maschilista ma non esageriamo, restare a casa è un comportamento responsabile e di buonsenso, io uscirò solo quando ci sarà il vaccino contro il corona virus e non prima per rischiare di morire. Prima della quarantena ho fatto scorta al supermercato per 2 mesi.

  8. 8
    Trader -

    Femminista, non essere ridicolo. Due mie amiche biologhe e una medico (tre donne, non so se sono maschiliste, ma il maschilismo non c’entra con la competenza sull’argomento virus) minimizzano la pericolosità del coronavirus ritengono eccessivi i provvedimenti, giustificabili per un’epidemia di Ebola. In altri paesi non sono stati presi i provvedimenti come in Italia (Svizzera, Svezia, per esempio). Sono morti tutti? Una delle due biologhe afferma che si poteva agire diversamente, per esempio fare un lockdown per fasce d’età. Inoltre sono state rese obbligatorie mascherine e guanti, senza spiegare come fare a maneggiarli (non per tutti è scontato che un guanto si toglie senza toccarlo con l’altra mano nuda).
    Conosci qualcuno morto per un tumore? E per un incidente stradale? E conosci qualcuno morto per coronavirus (solo PER coronavirus e non con altre patologie)? Il coronavirus ha una mortalità di un’influenza, l’età media dei decessi è di ottanta anni e i bambini ne sono…

  9. 9
    Trader -

    immuni.
    Capisci che non devi temere di morire, pur essendo giusto mantenere un atteggiamento che impedisca la diffusione del virus? (Lungi da me incoraggiare atteggiamenti irresponsabili).
    Penso che paradossalmente il coronavirus sia pericoloso per la COLLETTIVITA’ perché non è pericoloso per il SINGOLO INDIVIDUO: la maggior parte delle persone contagiate è asintomatica o presenta lievi sintomi e quindi continua a vivere normalmente contagiando gli altri. Così il virus si propaga capillarmente, contagiando anche persone deboli, come anziani e immunodepressi, che finiscono in ospedale. Visto che i contagiati sono tantissimi, la piccolissima percentuale che finisce in terapia intensiva corrisponde ad un numero alto di persone. Da un altro punto di vista, i posti disponibili in terapia intensiva sono pochi, visti i tagli alla sanità avvenuti nel corso degli anni. Se fosse più grave e tutti i colpiti presentassero sintomi gravi, sarebbe più facile isolarli subito e contenere i contagi.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili