Salta i links e vai al contenuto

Servitù passo carraio e pedonale

Egregio direttore,
possiedo una casa in montagna insieme ad un’altra famiglia.
Entrambi per accedere usiamo il cortile di mia proprietà che è gravato dalla servitù di passo carraio e passo pedonale.
Il coinquilino afferma che essendo il cortile di mia proprietà non deve contribuire alle spese della manutenzione del passo carraio e del cancello che serve ad entrambi.
Recentemente ho dovuto chiamare il fabbro per riparare il cancello e non ha voluto darmi la metà della spesa da me sostenuta.
A me sembra incredibile che uno possa usufruire di un bene e non debba contribuire alle spese.
Esistono leggi in merito e come farsi valere anche per modiche spese?
Ovviamente non esiste il condominio perchè siamo solo noi due.
Grazie per i chiarimenti che potrà darmi.
Cordialità Gaetano.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

1 commento

  1. 1
    elena -

    Egregio Direttore,
    possiedo una casa con cortile annesso dal settembre 2004 , dopo 13 mesi dall’acquisto dell’immobile ho saputo che un mio vicino ha un diritto di passaggio pedonale sulla mia proprietà; per poter accedere alla sua abitazione sono presenti anche due strade comunali (una di queste è situata su una porzione di terreno adiacente e di servizio alla mia abitazione prima che fosse espropriata al vecchio proprietario dal comune) usate abitualmente dagli abitanti di questo paese. questa persona mi ha fatto causa affermando di non poter raggiungere la sua abitazione se non dal mio cortile e che una porzione di questo è di sua proprietà anche se dal catasto risulta che il fondo è tutto mio. sono passati ormai 5 anni tra tribunale e avvocati e non abbiamo avuto ancora nessun risultato (il vicino raggiunge raramente l’abitazione da lui considerata di campagna e ormai quasi in abbandono, non abitabile, e comunque ha affermato di non usufruirne dal 1990). mi può consigliare come posso risolvere questo problema visto che a mio avviso il mio avvocato non stà risolvendo la situazione? ringraziandoLa anticipatamente in attesa porgo distinti saluti

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili