Salta i links e vai al contenuto

Abuso di diritto di passaggio NON dimostrato

Buongiorno, vi contatto per un problema con i miei vicini: premetto che abito in una serie di case “a schiera” classica, di campagna, la mia abitazione è l’ultima, con il giardino a C su 3 lati . Premetto anche che il proprietario dell’immobile è per vie legali con i vicini, i quali sbandierando uno pseudo diritto di passaggio centenario di 2 metri, per accedere in maniera secondaria ad una cantina posta sul retro della casa (non hanno documentazione per dimostrare questo diritto, ma il proprietario mi ha informata e chiesto di lasciarli passare A PIEDI O AL MASSIMO CON UNA CARRIOLA “giusto per cortesia e buon vicinato finché non ti daranno fastidio e finchè non avremo sistemato coi legali”).
I “signori” però fanno il bello e cattivo tempo nel mio cortile, entrando e uscendo decine di volte al giorno, madre, padre figlio, nuora, nipoti, cognati….. Sono stata zitta da dicembre fino al 24, quando, dopo averli già diffidati dal farlo, entrati in cortile -decespugliatore alla mano- hanno iniziato a tagliare l’erba “perché noi dobbiamo passare”! Nonostante gli abbia intimato di smetterla e di uscire da casa mia, sono stata zittita e hanno continuato a tagliare. Ne è conseguita una litigata con chiamata mia al 112 e al diretto della caserma del paese, dove mi han confermato che i vicini non possono entrare nella mia proprietà a loro piacimento, monopolizzando il mio cortile ed abusando di un “diritto di passaggio” e rispondendo ad una mia domanda han confermato che potevo chiudere la mia proprietà mentre sono assente da casa. Interpellato il padrone di casa, ha confermato che io pago l’affitto, quindi è casa mia e lui non centra nulla. Sembrava che si fossero calmati, invece il 25 entrando in bagno ho notato che dalla finestra entravano decine di formiche. Ho aperto il balcone per vedere da dove venissero e ho visto che dove avevano tagliato l’erba, la mattina hanno buttato chili di sale, bruciando l’erba e facendo di conseguenza scappare le formiche che si sono rifugiate nel mio bagno, terrorizzando una delle mie bimbe a tal punto che la notte sogna le formiche che escono da tutti i buchi, rubinetti, doccia e addirittura dal biberon della piccola e alla fine, piangendo, mi ha chiesto di cambiare casa…
Loro accedono a questa cantina -ed al cortile retrostante la casa-oltre che dal mio cancello, da una porta sul retro della casa, tramite un cancello sul confine, obsoleto e arrugginito, palesemente mai manutentato (quindi pericoloso per le bambine) che si apre sulla mia proprietà.
Venerdì ho quindi chiuso il cancello con il catenaccio e ho bloccato l’apertura del cancello sul retro con una sedia di cemento(poichè spesso escono di casa ed entrano nel mio cortile dal retro, anche quando le mie figlie sono in giardino a giocare). Al mio ritorno ho trovato il lucchetto a terra in mezzo al cortile, divelto con un palanchino, catena lanciata sulla porta e la sedia di cemento rovesciata a 2 metri dal cancello. Chiamato il 112, i brigadieri di turno si sono limitati a quietare la discussione e invitarci a sporgere querela. Sottolineo che Nel contratto non v’è menzione del passaggio poichè -appunto- il proprietario è in causa da svariati anni e attende che i vicini dimostrino questo diritto. Ho solamente firmato un foglio “a parte” dove attesto che sono stata informata di questa disputa e so che i vicini comunque passano lo stesso. La questione “grave” alla fine non è tanto il passaggio continuo a ‘mo di processione, ma L’ABUSO che loro fanno di questo pseudo-diritto sfruttandolo più e più volte nell’arco della giornata, e fregandosene del fatto che ho le bambine in giardino che giocano lasciano il portone aperto, entrano dal retro sbucando alle spalle mie e delle bimbe e fanno come se fosse casa loro (vedi il taglio dell’erba e lo spargimento di sale!)
DOMANDA: posso io vivere con questa situazione in cortile? Mentre attendiamo di arrivare in tribunale (tra circa 4 anni) cosa posso fare per tutelare la mia privacy e vivere la mia casa?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook Abuso di diritto di passaggio NON dimostrato

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili