Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio

Per più di venti anni i miei genitori si sono serviti di una strada sterrata per raggiungere la via comunale dalla loro casa, ora, dopo otto anni dalla loro morte, i nuovi proprietari del terreno dove si trova la strada prima citata, affermano che noi non possiamo più usufruire di tale passaggio perché mio padre passava abusivamente, cosa posso fare? Ho qualche diritto in merito a questo passaggio?
Grazie per i vostri consigli e suggerimenti!!!

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

2 commenti a

Servitù di passaggio

  1. 1
    ultimo -

    Da quanto ho studiato io alla Giurisprudenza (a Bucarest), la servitù di passaggio dovrebbe essere inserita in un contratto tra la persona che la offre e la persona che lo utilizza.

    Se i nuovi proprietari del terreno te l’hanno detto che i tuoi genitori e dunque anche tu, siete passati abusivamente, io capisco sia che lui- il nuovo proprietario, ha comprato il terreno senza sapere che essiste già un contratto fra il tuo padre ed il vechio proprietario, sia che il nuovo propietario lo sa benissimo che non c’è nessun contratto, che tu non hai nessun diritto e quindi e non puoi più passare sul terreno.

    A questo punto, vedi se c’è il contratto. Se non c’è, hai 2 possibilità:
    1) in che riguarda la servitù di passaggio, mi sembra che il Codice Civile Italiano ha fissato un termine di 20 anni per poter usufruire dal tal dirito acquistato da te. Dunque, se il tuo padre ha utilizzato per 20 anni la servitù, poì tu per 8, è chiaro che hai ragione, ma nel processo ti servono i testimoni.
    2) se, quel terreno rapressenta l’unica possibilità di passare per te e per la tua famiglia, dovrei mandare una richiesta al nuovo proprietario del terreno in questo senso, con un termine da 30 giorni-diciamo, e se non ti rispondi gli fai la causa, e, in genere, le cause sono vinte.

    Guarda 2 sentenze:

    http://www.iussit.it/T8703gdg.htm

    http://www.diritto2000.it/aggiornamenti/aggcivile/Cass22290usucapioneservit%F9.html

    In bocca al lupo. Facci sapere 🙂

  2. 2
    giuseppe -

    Ciao a tutti ho un giardino privato sul quale grava una sentenza passata in giudicato del 1994 che dice che il mio vicino anche se ha un altro ingresso principale ha un diritto di passaggio pedonale all’interno del miogiardino. A distanza di 12 anni questo vicino mi ha fatto causa perche ha trovato dei documenti che attestano che anche lui e comproprietario mi fa causa e vince senza che il giudice nomini alcuna c.t.u. un architetto un ingegnere che attesti questo cioe che anche lui e comproprietario. Lo puo fare?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili