Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio, cancello manuale

Lettere scritte dall'autore  Justaquestion

Buongiorno,
sono il proprietario di una strada di cui i miei vicini godono di servitù di passaggio. Per accedere alla loro proprietà (provvista di cancello) i vicini devono attraversare la strada che passa davanti alla mia abitazione (sprovvista di cancello) il cui limite, indicato all’inizio della strada, troppo spesso non viene rispettato.
Con i miei famigliari siamo arrivati alla conclusione che un cancello manuale potrebbe essere la soluzione. Dunque pensavamo a un cancello per capirci di questo genere: https://www.vidaxl.it/e/8719883769059/vidaxl-cancello-doppio-con-punte-a-lancia-400×175-cm
che possa costringere i vicini a non immettersi a gran velocità nella strada (rovinandola, facendo venire mezzi pesanti oltre il limite e portando spesso danni)

Secondo le leggi che regolano il diritto di passaggio il propietario della strada
può “operare” sulla strada purché le sue modifiche non rendano più complicato il passaggio della servitù.

Di conseguenza la mia domanda è: è possibile installare un cancello MANUALE per tutelarsi poiché non impedirebbe a nessuno dei vicini il normale transito? (infatti in famiglia non ci sono persone anziane che potrebbero risentirne).

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Servitù di passaggio, cancello manuale

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

4 commenti

  1. 1
    Bottex -

    Il fatto è che se la legge dice così (non sono stato lì a controllare ma per quanto ne so hai detto bene), il cancello manuale non renderebbe più “complicato” ai tuoi vicini il normale transito, ma lo renderebbe comunque più “scomodo”, in quanto per raggiungere la loro abitazione, loro dovrebbero poi aprire 2 cancelli uno dopo l’altro. Questa scomodità sarebbe sicuramente per loro un qualcosa a cui appellarsi nel caso non gradissero questo cancello (e lo ritengo molto probabile).
    Il mio suggerimento sarebbe quindi di parlarne prima con loro e vedere cosa dicono. Magari si può trovare un accordo. Potreste anche valutare di togliere il loro cancello e metterne uno nuovo all’inizio della strada dividendo le spese, non so …
    Altrimenti, potresti sempre usare il cancello manuale come “minaccia” se continuano a non rispettare i limiti. Saluti.

  2. 2
    Bottex -

    Ah, dimenticavo, tutto questo perché, se appena si può, è meglio evitare di tirare in ballo degli avvocati e simili. So per esperienza che sono tutti dei ladri. Saluti.

  3. 3
    Yog -

    Gli Avvocati, caro Bottex, fanno parte del sistema e cercano di massimizzare i guadagni, come – se non sei totalmente stupido – credo faccia anche tu, senza necessariamente sentirti destinato alla VII Bolgia dell’VIII Cerchio.
    Sul problema di cui trattasi, credo che sarebbe peggio il caso di un cancello di passaggio e una servitù manuale, che di solito però è riservata a chi pensa di avere un carisma irresistibile e perciò finisce nella XD Bolgia del LOL Cerchio.

  4. 4
    Prometeo -

    Io , manuale di diritto privato davanti, ti consiglio di parlare prima con loro perché non sempre le controversie legali sono adatte a risolvere situazioni leggere per così dire. Per i costi ed eventuali ulteriori problemi.
    Ulteriore elemento è la fonte con la quale si è costituita la servitù. Se per esempio è un contratto, bisogna vedere se il modo ( come si esercita la servitù) è ben specificato o è imprecisato. Ultima cosa vige in materia il principio del minimo – mezzo: le servitù devono essere esercitate soddisfacendo il bisogno del fondo dominante ( i suoi vicini) con il minor aggravio del fondo servente ( lei) . Bisognerebbe capire effettivamente quanto i suoi vicini danneggino la sua strada non rispettando i limiti.
    Faccia sapere.

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili