Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio nella proprietà privata

Lettere scritte dall'autore  inco

Salve, ho acquistato nel 2016 una casa indipendente da cui si accede attraverso un cancello. All’interno dell’atrio vi sono 2 porte, che sono di proprietà di un confinante, attraverso le quali si accede al suo garage e cantina. Questo signore, proprietario delle due porte , che io in 5 anni anni non ho mai visto, (anzi l’ex proprietario di casa mia mi aveva detto che potevo murare queste porte perchè mai nessuno veniva ad aprirle), mi chiede le chiavi. Ma io non voglio darle anche perchè non sono certa che abbia il diritto di passaggio dal mio cancello. Preciso che le due porte all’interno del mio cancello, sono porte secondarie (io credo addirittura abusive), infatti non vengono mai aperte. Esiste un altro accesso da cui si può entrare nel garage e nella cantina.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Servitù di passaggio nella proprietà privata

Lettere correlate a:

Servitù di passaggio nella proprietà privata

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

4 commenti

  1. 1
    maggie -

    Forse è meglio che chiedi consulenza a un avvocato o a un geometra che faccia controlli al catasto sulla presenza di queste porte sulle planimetrie , se sono abusive come dici non credo che possano avere pretese su di te

  2. 2
    inco -

    Il mio geometra oggi è andato al catasto. Ha avuto modo di verificare con la planimetria che le porte sono accatastate. C’è qualche modo per verificare che il diritto di passaggio esiste?

  3. 3
    Gimmy -

    A volte i diritti di passaggio vengono stipulati verbalmente in maniera pacifica tra confinanti, di conseguenza se non ce nulla di scritto potrebbe opporsi. Appurato però che quelle porte sono accatastate e lui deve poter accedere nelle sue proprietà, essendoci un ennesima via di accesso può rivolgersi ad un avvocato e intentare le sue richieste.

  4. 4
    maggie -

    Se ci sono le porte da qualche parte deve pure passare.. no? forse aveva un accordo con il precedente proprietario , ma in questi anni questa persona dove è stata ? Il vecchio proprietario su base di cosa ti aveva detto di murare le porte ? Perché non si è fatto avanti per chiedere lo stesso accordo con te ?
    O trovate un accordo Pacifico , se lui ha altri accessi magari di avvisare con una telefonata se proprio deve passare di lì qualche volta , altrimenti credo che dovrete andare per via legale per risolvere la cosa in modo definitivo

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili