Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio nel mio giardino

Lettere scritte dall'autore  

Sono proprietario di una casa al piano terra da luglio 2007,compresa di giardino nel quale sottostante c’è un garage che non è di mia proprietà,ma per entrare nel garage una persona estranea deve passare dal mio cancello e nel mio giardino e scendere nella rampa che sull’atto risulta che è di mia proprietà,in quanto fino al 2007 non era condonato,ma fu fatto quando la casa non era più di proprietà del padrone del garage, come mi devo comportare ora che lui vuole affittare il garage,e posso mettere un lucchetto e far passare l’estraneo qundo ci sono io a casa?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

4 commenti

  1. 1
    Giovanna -

    Buon giorno..un mio carissimo amico separato..ha perso il lavoro…vive in 1 monolocale e nn riesce più a pagare niente..il padrone di casa rivoltosi all avvocato lo vuole mandare fuori o pignorare qualche cosa..ma lui ha solo 1 bicicletta..dunque nn gli rimane che il ponte o la stazione x dormire…..chiedo….può l avvocato chiedere alla ex moglie di pagare?? O ai figli che lavorano?? Grazie..

  2. 2
    Aton -

    Art. 433 CC: tratta delle prestazioni di assistenza materiale dovute per legge alla persona che si trova in stato di bisogno economico.
    Sono tenuti, nell’ordine:
    1) il coniuge;
    2) i figli legittimi,o legittimati, o naturali o adottivi , e, in loro mancanza, i discendenti prossimi, anche naturali […omissis…].

    L’obbligo alimentare perdura finché vi è il matrimonio (quindi anche in caso di separazione); in caso di divorzio esso viene a cessare, ma potrà essere sostituito dall’assegno divorzile.

    Più chiaro di così. Il tuo “carissimo” amico chieda pure (dovrà rivolgersi a un avvocato, notoriamente non gratuito), speriamo anche che abbia i soldi per imbarcarsi in una causa perché di solito i soggetti obbligati rispondono a suon di pernacchie; nel frattempo, oltre ai ponti e alla stazione, c’è anche la caritas.

  3. 3
    Katy -

    @aton. Ma sei un uomo di legge? Ne sai sempre una in più 🙂

  4. 4
    Aton -

    @Katy: non fare un errore (comune). La conoscenza dei quattro codici fondamentali, almeno ad un livello sufficiente per orientarvisi, prescinde dalla professione che uno svolge. Te ne puoi rendere conto anche nella vita quotidiana, è difficile che uno possa campare senza preoccuparsi delle regole del gioco.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili