Salta i links e vai al contenuto

Servitù di passaggio su aia e stalla

Vi chiedo un consiglio riguardo ad una servitù di passaggio affermata da mio cugino sulla parte di aia di mia proprietà per entrare nella stalla che è divisa metà di mia proprietà e metà di proprietà di mio cugino. Sottolineo che c’è un’altra possibilità di entrare da parte sua nella sua parte di stalla tramite una porta sull’altro lato. La stalla è stata lasciata per testamento in eredità a mia madre e mia zia che nel 1967 hanno fatto un frazionamento dividendola a metà. Allora veniva usata la stalla per l’allevamento di mucche e veniva usato il fienile sovrastante, da dieci anni non c’è più ne bestiame ne fieno, solo alleviamo alcuni conigli sia io sulla mia parte di stalla sia mio cugino sulla sua parte. Ora desidero chiudere la mia proprietà per mia maggior sicurezza, ma mio cugino afferma di aver usucapito la servitù di passaggio attraverso sua madre. Sottolineo che mia madre tuttora vivente testimonia che non vi è mai stato accordo ne orale ne scritto a riguardo del passaggio (come risulta da contratto) e che la casa attinente alla stalla non è più abitata e la stalla e il fienile non sono più utilizzati, quindi non è più necessario passare sulla mia aia di proprietà. Posso chiudere la mia proprietà?
Cordiali saluti e buone feste.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Controversie

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili