Salta i links e vai al contenuto

Senza lei mi sento morire!

  

Ho 25 anni (lei 23) , lasciato un mese fa dopo 7 anni, ho subito tremendamente il colpo. Mi sento svuotato, sento il cuore strappatomi via dal petto; tutti dicono che passerà ma questo non mi è di aiuto, mi faccio tremendamente skifo, domande su domande alla ricerca dei perché che hanno allontanato la donna della vita, che hanno condotto lei a non amarmi più! Non vedo punti di partenza, non so da dove incominciare, ed anche adesso pensando a lei il groppo in gola mi soffoca e le lacrime scendono da sole. La mia vita non ha più senso, tutto mi parla di lei, l’idea di averla persa per sempre mi fa morire!
Nell’arco di questi 7 anni ho commesso l’errore di allontanarmi da tutti i miei più cari amici, ritrovandomi cosi solo a combattere col mio stato d’animo.
Se solo potessi spaccarmi il petto per mostrarle in quale posto è lei, darei la vita per lei se solo né avessi l’occasione, farei qualsiasi cosa per riportarla da me! Improvvisamente, da ragazzo oggettivamente piacente e di buona famiglia, non ho più sicurezze ed è come se mi sentissi nudo e tremendamente vulnerabile!
Le cause della rottura ancora non riesco a comprenderle, un giorno prima dell’abbandono urlava di amarmi ed a seguito di un litigio spinto da motivo futile né è venuta fuori la verità: da un anno circa non prova più quel forte sentimento che lega due persone sino a farle sentire un tutt’uno! Esaminando l’anno trascorso, mi rendo conto che effettivamente lei non era più la stessa, litigavamo per motivi banalissimi, facevamo l’amore con molta più sporadicità ma mi convincevo, mi illudevo ai suoi “ti amo”.
Non mi ha cercato da allora, ha chiuso totalmente i contatti ed io amaramente sto facendo lo stesso.

Ho la certezza, l’unica al momento, che una persona come lei non la rincontrerò mai, dovessi campare 150 anni; ci sono momenti in cui mi faccio forza sperando di poterla riconquistare, rivedere, riabbracciare o di riuscire ad andare avanti senza lei ma poche ore dopo torno nuovamente nel tragico stato d’animo in cui mi trovo ora.
Passo le notti insonne, esco in piena notte lasciando la macchina in garage, a piedi contro il vento e le luci dei lampioni e con la scusa delle sigarette passo sotto casa sua, talvolta resto per minuti a fissare la finestra della sua camera, immaginandola nel suo letto intenta in sogni di un futuro senza me: in quei frangenti rabbia e infinita nostalgia mi assalgono, ma la disperazione prevale su tutto!

Ne ho parlato a casa: mi è stato consigliato di andare da uno psicologo o di prendere sostegni antipressivi dietro consulenza medica perché trascorro le mie giornate segregato in camera senza riuscire a fare niente, senza più il piacere di fare le cose comuni alla quotidianità di tutti: lavarsi, farsi la barba, mangiare, sono dimagrito 11 kg negli ultimi 30 giorni! Sforzandomi a mangiare la maggior parte delle volte il mio stomaco rifiuta rigettando.

Chiedo aiuto, tremendamente morto nel cuore, Alessio.

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

27 commenti a

Senza lei mi sento morire!

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    particolare -

    Alessio ciao! Posso dirti che non si muore d’amore, anche se tu in questo momento ti senti senza forze, imprigionato in una depressione autentica, ricordati che non è la fine della felicità.
    Ci vuole tempo, a volte molto tempo perchè tu ricominci a sorridere. Ma questi momenti sono come una scala a chiocciola, percorrendola ti sembra di stare sempre allo stesso punto, ma ti sveglierai un giorno e ti scoprirai arrivato in cima!
    I tuoi genitori hanno ragione, chiedi consiglio a chi può aiutarti e stai vicino a chi ti vuole bene, la tua famiglia!
    Hai fatto degli errori come lasciare le amicizie, in effetti errore grave (che da questa esperienza spero non farai mai più!), ma non irrecuperabile. Prova a riallacciare con qualcuno con cui eri particolarmente legato, oppure (quando te la sentirai) trovane di altri. Segnati in palestra, fai un corso dove sai di trovare ragazzi della tua età. Insomma, ne puoi uscire solo con le tue forze, questo lo sai. Ricordati, è solo una scala a chiocciola, lavora su te stesso e prendi forza e pazienza.
    In bocca al lupo.

  2. 2
    kino -

    Io ci sono dentro fino al collo come te!!

    Dopo 4 mesi di silenzi e stenti, sono arrivato al punto ad essere indifferente a tutto e tutti.. ogni mattina vivo una vita che non è la mia!!

    Coraggio mio caro amico!! Ce la faremo!!
    Dispiace stare così male quando nel mondo ci sono tante persone che si vorrebbero al nostro posto… però è più forte di noi, è umano.

    Ti sono vicino Kino

  3. 3
    andy -

    non hai fatto nessun errore, gentile, amabile, amico mio.

    ci si sta tutti convincendo che la pena di amore sia diventata una cosa normale e ancora non è chiaro.
    è solo la nostra generazione che sta pagando questo strazio.
    queste sono cose gravissime che non si sono mai viste ne sentite.
    se fossimo stati solo 40 anni fa, il padre della tua xyz le avrebbe dato talmente tanti calci nel …… che sarebbe tornata GIUSTAMENTE da te a implorarti perdono.
    è un problema serio.
    la scuola della sofferenza, del ci sono passati tutti.
    ma quando mai?
    siamo solo noi nella storia a passare sotto questa sofferenza assurda e non una, ma due, tre, poi quattro e ancora, ancora.

    senza un sistema forte alle spalle continuerà ad andare sempre peggio.
    e chi gode sono sempre loro.
    io non posso accettarlo.
    dipendesse da me non lo sai i calci che si sarebbe presa sta viziata, capricciosa..

    amico mio cosa posso dirti.
    non c’è nessuno che può aiutarti, se non te stesso.
    ad esempio io ti invidio perchè magari riuscissi a dimagrire.
    anzi ho sempre più fame.
    l’unica cosa che posso dirti è che ti sei salvato: non ti ha rubato la casa.
    non si è fregata i figli.
    non ti ha ridotto sul lastrico.

    credimi sei stato miracolato e non lo sai.
    e infine non preoccuparti.
    quando diverrà brutta e non se la filerà più nessuno tu le riderai in faccia.

    un abbraccio fortissimo, tieni duro.

  4. 4
    Gian -

    Caro Amico,
    penso che ora devi innanzitutto pensare a te. Vedrai il tempo ti aiuterà, però devi percorrere la strada giusta senza voltarti indietro. Devi cercare di non pensare a lei. Aggrappati alla famiglia ed agli amici. Coltiva i tuoi interessi, i tuoi sogni…qualcosa che non hai mai potuto fare. Ora devi tenere assolutamente la mente impegnata, piuttosto pensa come riempire le giornate. Iscriviti a qqualcosa, piscina, palestra, corsi. Se la tua mente è impegnata tu non ci pensi e non soffri.
    Capisco cosa vuol dire… perchè anch’io ci sono passato.
    Aiuta molto anche il farla cadere dal piedistallo dove l’hai messa. Per quanto fantastica sia lei, è pur sempre umana e per questo imperfetta. Devi iniziare a pensare che non è la persona migliore del mondo, sicuramente ci sono ragazze migliori di lei, lo sai perchè? Perchè le persone migliori non abbandonano la persona amata, è una questione di coerenza. Tu meriti di essere amato come ami tu, non questo trattamento.

    Se lei ha chiuso definitivamente, avrà le sue ragioni. Non so se ti ha dato una spiegazione e penso che se non l’ha fatto è stata molto crudele, perchè una spiegazione seppur banale ti spetta di diritto.
    Se ti ha detto finisce qui, vuol dire che non devi armarti di speranza ma devi piuttosto iniziare a pensare ad una nuova vita. Vedrai che prima o poi arriverà una lei, sei giovanissimo.

    Le storie iniziate nell’adolescenza difficilmente durano, perchè si cresce si matura e si va in cerca di qualcosa di differente. Cambiano i gusti.
    Ricordati comunque che nulla è detto in questo mondo, magari è solo una pausa, io te auguro, ma non voglio darti delle speranze.
    Pensare se torna o meno da te non serve, sei troppo emotivamente preso. Vedrai che arriverà un giorno in cui riuscirai a vivere bene da solo, riprenderai il sorriso e capirai che puoi andare avanti anche senza di lei e questo ti darà tanta forza e stima di te stesso. Hai tutta una vita d’avanti da vivere. Ora inizia un nuovo capitolo,

  5. 5
    Sola e triste -

    Ciao Alessio, io dopo 7 anni mi ritrovo in una situazione peggiore della tua, ho 23 anni e il mio desiderio è morire presto. Sto buttata nel letto senza voglia di mangiare bere o qualsiasi altra cosa. Se ti va di confrontarci mi potresti lasciare il tuo indirizzo di msn? L’amore mi ha distrutta!!!

  6. 6
    Gian -

    ora spetta a te scrivere la tua storia.
    Il dolore prima o poi passerà. Ti auguro presto.
    Un abbraccio.

    Gian

  7. 7
    lisina -

    ciao alex…guarda anni fa mi è capitata la tua stessa esperienza,nn ci stavo da 7 anni ma cmq erano quasi 3….sempre tanti anni condivisi sono…e quando lui di punto in bianco mi ha lasciata dandomi una futile motivazione bè ho passato quasi i 2 anni dopo a piangermi addosso a cercare una ragione (che effettivamente nn c era)io gia molto magra sono caduta nell anoressia dalla disperazione..passavo tutto il tempo a casa e ho lasciato anche andar viA IL MIO LAVORO CHE AMAVO….è stata dura…molto dura..ero morta dentro e apatica verso tutto e tutti…poi piano piano ho ripreso i contatti con quella che era la mia amica e sono riuscita piano piano a riprendermi….palestra,pub insomma mi sono ributtata in mezzo alla gentye e ho ripreso in mano la mia vita…poi finalmente passato il periodo brutto ho trovato la persona più fantastica del mondo che mi ha fatto passare tutto il dolore che avevo “patito “negli ultimi 2 anni finita la mia storia…auguro la stessa cosa a te…ci vuole un pò di pazienza ma vedrai che ce la farai…PER Andy:ma tu ce l hai cosi tanto con le donne?????capisco che non ci sono più le donne di un tempo,ma si sa la società ormai fa schifo….sia per uomini che per donne…

  8. 8
    io_Alex -

    Ringrazio tutti vivamente per i bellissimi commenti, sapere di non essere l’unico in questa situazione mi dà conforto,speranza (alcuni di voi vivono attualmente il mio stesso stato d’animo o l’hanno vissuto in passato o da poco e ancora vi sono le radici); bruscamente stasera sono stato preso verbalmente da mio padre, un discorso brusco e deciso che mi ha spinto ad iscrivermi in palestra dopo tanti anni di assenza agonistica. Difficilmente potrò dimenticarla in tempi brevi ma sono convinto che privarmi di una possibilità di vita senza lei è ingiusto! Sono convinto che anche se oggi mi sento vuoto, perso, vulnerabile, insicuro…arriverà il giorno che lei sarà solamente un bel ricordo offuscato, forse tra mesi, un anno o più, non importa, prima o poi so che succederà; credo non si possa restare innamorati eternamente della stessa persona amata in gioventù, o comunque sia i casi sono veramente rari.
    Sono estremamente orgoglioso, sò che non la cercherò mai e mai la saluterei per primo se dovessi incontrarla casualmente; non le darei mai la soddisfazione di vedermi sofferente e mostrerei indifferenza ad un suo, anche se improbabile, ritorno: mi mostrerei indifferente anche se questo significherebbe soffrire il doppio.
    Sono convinto che chi ama: ama; non credo nei ritorni e nei ripensamenti. Chi ama veramente non resterebbe neppure un solo giorno lontano da lei/lui. Spero solo che il mio orgoglio, anche se ferito, mi aiuti a crescere e dimenticare. Oggi non ho pianto, ma ancora è presto, dinanzi a me c’è tutta la notte a conclusione della giornata…un’altra notte sicuramente insonne.

    @sola e triste: ti darei volentieri il mio contatto, ma trovo poco consono pubblicarlo, se vi è un modo per mandartelo privatamente ne sarei felice.

    A presto. Alessio

  9. 9
    Sara -

    Ciao..io non sn stata insieme al mio ex per così tanti anni..solo due però penso di capire quello che provi..non riuscire a finire un piatto di pasta,non dormire oppure trovarla nei sogni e immaginarla ancora al tuo fianco per poi svegliarti e stare ancora più male perchè capisci che la realtá è ben diversa,il senso di vuoto,la testa che viaggia per conto suo cercando i perché,il senso di colpa per dei piccoli errori che magari avevi fatto con lei,la voglia di sentirla e vederla,le lacrime che scendono da sole ecc…e la cosa piú brutta è sentirsi dire che solo il tempo ci guarirà..che dobbiamo aspettare..ma quanto??io ti dico una cosa..il tempo in questo momento è il nostro piú grande amico ma il tempo non mette apposto niente se non lo fai tu(come dice una canzone)!!IForza alessio!!devi metterci un po’ di buona volontá!!non puoi lasciarti andare così altrimenti ne dovrá passare troppo di tempo..il tempo è tuo amico però pure tu devi dargli una mano!!riprendi in mano la tua vita cavolo!!inizia dalle piccole cose…non passare le giornate chiuso in casa o a letto..si tratta solo di buona volontá!!devi importi di fare almeno le piccole cose che facevi abitualmente prima!!tanto passare le giornate a letto cosa cambia??nulla!!devi fare tu il primo passo..coraggio!!e vedrai che pian pianino tutto torna al suo posto..però devi aiutarti!!non puoi lasciarti andare così!!non devi!!un po’ va bene ma non del tutto..non credi di meritare ancora dei momenti belli come quelli che hai vissuto con lei??allora fatti forza perchè guarda che sono tante le ragazze al mondo e ti assicuro che ce n’è una che vale almeno quanto lei e che ti farà battere di nuovo il cuore..anche se tu ora dirai di no però dai..non sarà stata proprio così perfetta questa ragazza..anzi,ti consiglio di focalizzarti sulle cose che nn ti piacevano di lei piuttosto che sui bei momenti perché altrimenti è ancora peggio( anche se capisco vene che è difficilissimo)..i

  10. 10
    Sara -

    Io i primi giorni non riuscivo piú a vivere..pensavo solo a lui,ho perso sei chili in pochi giorni e non riuscivo a rassegnarmi!!poi ho deciso che dovevo fare qualcosa perché non volevo e non meritavo di stare così..ora sto meglio..sono passati quattro mesi da quando ci siamo lasciati e mi sento meglio..piango di meno,lo penso di meno,mi faccio meno domande sulla fine della nostra storia..e anche se vado molto a giorni sento che pian piano riesco a farcela e ce la farò!!perchè ce la voglio fare quindi ritrova la tua forza alessio..le cose cambieranno solo quando tu deciderai di fare qualcosa!!fai il primo passo,anche piccolo,e tutto il resto verrá da se!!sono con te alessio e capisco il tuo dolore!!in bocca al lupo..e scusa se sono stata un po’ lunga

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili