Salta i links e vai al contenuto

Ci si può sentire tanto stupidi?

Lettere scritte dall'autore  

Ho diciassette anni, e sono solo una ragazzina. Non mi sono mai innamorata, ma è la cosa che ho sempre cercato di più, perchè mi vedo circondata da tanto amore senza poterne neanche toccare una goccia. Quest’estate mi sono rassegnata, ho smesso con diete estenuanti, digiuni, vomito per piacere agli altri. Perchè ho sempre dato la colpa della mia timidezza, dell’insicurezza, del scarso carisma al mio aspetto, al mio peso. Ma ora che comunque non mi posso più definire grassa, mi rendo conto che il problema è dentro di me, non fuori. E quasi come per magia, a risollevarmi, è apparsa una persona. Ed è stato allora che ho cominciato a sentirmi apprezzata, ad essere felice, perchè finalmente avrei potuto dare tutto l’amore che ho dentro a qualcuno. Lui è più grande di me, di cinque anni, è così particolare, tanto diverso dai ragazzi che vedo di solito, che sono tutti uguali. Mi batte forte il cuore quando mi stringe, mi bacia, mi accarezza. Credo di aver dimenticato a che pensavo tutto il giorno prima di incontrarlo. Ma è mai possibile che mi sia innamorata? E’ passato solo un mese e mezzo. Piuttosto sono confusa, perchè certe volte penso che sia solo l’idea di stare con qualcuno ad attirarmi, di non sentirmi sola. E invece alcune settimane fa, per alcune incomprensioni, ci siamo lasciati, e ho passato una serie di giorni terribile in cui dal tanto piangere mi scoppiava la testa. Poi abbiamo parlato, e in un certo senso ci siamo rimessi. Mi scoppiava il cuore dalla felicità! Ma la verità è che non ci vediamo da quel giorno, anche perché lui fa di tutto fuorché venire da me, trovando milioni di scuse. Questo mi ferisce, poichè ormai ho capito che lui non tiene a me quanto io a lui, e che le cose non si riaggiusteranno più. Mi sento male, dato che dovrei chiudere questa cosa e lo so, evitare di sentirlo e dimenticarmi di lui. Ma non sono capace, lo odio per avermi ridotto così, ma non riesco a tagliare i ponti perchè sono troppo debole. E ho così paura. E odio che il mio sorriso debba dipendere da un’altra persona, e non da me! Potreste spronare una povera idiota ad andare avanti, invece di rimanere attaccata a un paio di scarpe troppo strette? Io lo so che a diciassette anni ho tutta la vita davanti, che sono giovane, che incontrerò altre persone. Ma avrei tanto bisogno di un bello schiaffo.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

4 commenti

  1. 1
    MATTEO84 -

    Dolce ragazza … Quanto ti capisco …ho 26 anni sono stato tradito dopo 5 anni … Immagina te …e’ dura molto duro … Pensi se il tuo sia amore …. Si lo e’ … Se ti scoppia la testa e hai un forte dolre allo stomaco …quello e’ il mal d’ amore … Benvenuta tra il gruppo dei sofferenti …. Un consiglio trova una persona che ti desideri e che sia molto brava dentro …
    Tu di dove sei …io di piacenza … X qualsiasi aiuto chiedi pure … Se vuoi poi ti daro la mia e-mail … Ciao e buona fortuna …
    A dimenticavo … Benvenuta nel mondo dell’amore …

  2. 2
    psiche -

    Ah matteo, devo dire che è stato proprio un ottimo benvenuto! Grazie comunque, sei stato dolcissimo, spero che queste maledette lacrime smettano di uscire il prima possibile. Ci siamo lasciati, perchè lui, dopo essere stato spronato, ha ammesso che non sa se mi vuole. E io sono stata presa in giro due volte, e non trovo il modo di riprendermi perchè sono a pezzi.

  3. 3
    MATTEO84 -

    di niente … aiutare il prossimo …penso sempre cosi… se hai bisogno chiedi pure…

  4. 4
    MATTEO84 -

    psiche …se vuoi dei consigli e/o scambiare riflessioni …la mia email e’ mcorbellini@tyco-valves.com
    ciao e su con la vita … morto un papa’ se ne fa un altro …

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili