Salta i links e vai al contenuto

Sentire il mio cuore o la mia testa?

Lettere scritte dall'autore  laura

Salve a tutti. Sono croata, quindi vi prego di scusarmi l’italiano.
Tanti anni fa, ho conosciuto all’estero un ragazzo italiano. Abbiamo avuto una bella storia, ma nello stesso tempo io ho deciso di rompere il rapporto x chè nn mi dava la sicurezza come uomo , e l’ho lasciato per un’altro ( che sarebbe il mio marito adesso ).Lui ha cercato di cambiarmi idea, ma io testarda e orgogliosa a quei tempi, non ho voluto darli retta.
Devo confessare che in tutti questi anni ,non ho smesso di pensare a lui, e manco lui, ma fra tempo lui si ha rifatto la vita con un altra donna, io mi sono trasferita in Italia ecc.
Quando pensavo di averlo dimenticato , lui mi ha contattato. Io gli ho risposto purtroppo, e ci siamo avvicinati un po’. Dando retta alla mia testa, gli ho spiegato che sarebbe una follia di cercare di vederci di nuovo. Lui ha consentito, non so se, perché voleva darmi retta a me, o per orgoglio. Non ci siamo visti più, ed io pensavo di nuovo di averlo dimenticato, ma purtroppo lui si fa di nuovo vivo.
Facendo finta, di essere amici continuiamo le chiacchierate sulle nostre vite, ma ogni tanto lui mi dice parole pungente e mi riaccorda dei vecchi tempi. Sono confusa, vorrei tanto dare retta alla raggiane che mi dice : lui è sposato, ha un figlio ed io sono sposta, ma non è facile. Vorrei tanto cancellarlo dalla testa e dalla mia vita, ma sono debole e incapace. Finalmente ieri, trovo coraggio è gli dico tutto quanto. Lui non mi respinge, anzi,fa delle cose pazzesche per me e torniamo per 4 ore nel passato. Poi, lui pensa che se ci incontriamo di nuovo non sarà solo x una volta, che se decide di vedermi non potrà mai ritornare alla moglie ( ed io lo so benissimo che sarà così ). Mi dice che deve pensarci bene. Gli ho risposto che io, rischio molto di più, ma la scelta sarà sua, che non cerchierò mai di metterli pressione, che capisco la situazione ed io non l’ho cercherò mai più. Lui mi dice che mi telefonerà presto per dirmi la sua decisione riguardo a noi. Tornando alla realtà, non vorrei rompere una famiglia, non vorrei fare del male alla moglie e al mio marito. Non penso, che sarei felice sulla disgrazia di questa donna o del mio marito, ma nello stesso tempo lo so che lui è stato e sarà sempre mio uomo, come io, sarò sempre la sua donna. Che devo fare dare ragione alla testa o al mio cuore ?! …

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi su Facebook: Sentire il mio cuore o la mia testa?

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

12 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    COGITO -

    uomini, ancora dubbi???
    ancora convinti che non siano tutte uguali?
    ancora certi che le straniere siano migliori delle italiane?
    è fantastico: una sposata che a malapena nomina il marito e lo relega tra parentesi!! eh già, il suo cuore è altrove…
    chissà a quanti di voi, ignari, sta succedendo la stessa cosa…
    voglio costituire un’associazione a difesa di noi uomini: qualcuno interessato?

  2. 2
    rdf -

    hahahahhahahahah

    che sian tutte uguali son d’accordo cogito

    Però nn son d’accordo su una cosa!
    ma quale associazione in difesa degli uomini? semmai fuori le palle, devono imparare a difendersi da soli, non con la violenza…s’intende! ma con l’indifferenza, con la consapevolezza! Chi si sposa…beh, se l’è andata a cercare! chi difende le dopnne e si illude…beh, peggio per lui, che impari la lezione! così imparano a fare gli ingenui

    per giunta non so se notate una cosa…se voi nopn vi fate vivi…esse vi dimenticano in scioltezza…non è che si fanno vive loro per prime in preda al dolore di avervi perso. Si, magari vi pensano ogni tanto (“chissà come sarebbe andata con quello o quell’altro…”) ma col piffero che vi chiamano loro e dicono (” tesorto mi manchi tanto, ho capito che ti amo e ho sbagliato a lasciarti..ti penso sempre!!)

    ahahhahah e voi credete nell’amore romantico??? che spasso

    basdta che qualcuno le faccia un complimento, ci provi..e loro cominciano a pensarci, ad avere dubbi..e alla fine vai con le corna (se la vostra storia d amore nel frattempo si è un po’ addormentata, come è normale che sia)

    auguri cornutazzi!

  3. 3
    bimba -

    sì però pure quest’uomo che si rifà vivo ed è sposato.. non è neppure il suo il top dei comportamenti…. poveri consorti…
    laura non ti illudere, questo qui non la lascerà mai la moglie, sta solo cercando una distrazione. e se non ti infastidisce il mio consiglio: pensa a tuo marito, riaccendi l’amore con lui, altrimenti che te lo sei sposato a fare?? solo perché ti dava sicurezza?? ma nel caso sia così e non c’è l’amore per tuo marito, ahimè laura, hai fatto proprio un grosso sbaglio… comunque tieniti il marito, almeno qualcosa ti sa dare, anche se è solo sicurezza… il passato non conta ormai, hai fatto le tue scelte, comodo ora pentirsene… se hai scelto in quel modo nel passato vuol dire che era la cosa giusta per te, e ancora lo è rispetto a quell’altro uomo (che non ti dava nessuna sicurezza, lo hai detto tu, e sarà la stessa cosa anche ora se ti ci rimetti insieme, le persone sono quelle che sono, difficile che cambino).
    rifletti su questo…

  4. 4
    cupcake00 -

    Cogito, queste cose le fanno solo le donne???????? Uomini assolutamente mai??????? ma smettiamola con questa ipocrisia!!

  5. 5
    wild steel -

    e quale sarebbe il fine della associazione, di grazia?
    la tutela dei poveri addormentati nel bosco?
    in primo luogo, la colpa è solo e soltanto degli zerbini stessi se queste cose accadono.
    ma come si fa a dare un minimo di credito ad una femmina?
    una femmina, ma ci rendiamo conto!!!!
    sposarsele poi, credendo alle loro idiozie, cedendo ai loro ricatti, capricci, vizi da bambine della prima elementare, è da folli.
    in secondo luogo, questo schifo di nazione è diventata così vaginocentrica che ste quattro galline hanno tutti i media a loro favore.
    un’associazione del genere finirebbe su tutti i giornali, bollata come ridicola.
    mo tra l’altro hanno pure servito loro il femminicidio.
    cioè, se un uomo uccide una femmina, è un’aggravante, se una femmina uccide un uomo, no.
    micidiale.
    a parte che sta barzelletta sarà subito dichiarata incostituzionale per contrasto con l’art. 3, vorrei capire: se un omosessuale uomo uccide un uomo cosa succede? e se uccide una femmina?
    e se poi un uomo uccide un trans che si fa, l’aggravante si riduce della metà?
    ma ci rendiamo conto?
    la violenza è da condannare, ma quanti di quelli che arrivano a gesti così estremi sono stati spogliati della loro dignità, dei loro diritti, dei loro soldi dalle loro femmine, in questa nazione che va a puttane perchè esse devono essere libere di sculettare per strada, anche dopo sposate e con figli a carico?
    sapete cosa farei io a questi geni che hanno concepito sto scempio?
    li farei innamorare alla follia e sposare, farei avere loro dei figli.
    dopo di che, aspetterei che la loro femmina come sempre accade pianti loro un bel paio di cornazze sulla testa, cacciandoli fuori da casa loro e obbligandoli a pagarsi le corna, con l’amante della schifosa che dorme nel loro stesso letto.
    dopo di che, vai di alimenti e mantenimento, fino a spedirli a mangiare alla caritas.
    e poi farei loro un bell’applauso, con il testo della legge in mano.
    femmine vergognatevi.
    uomini, sveglia.
    basta co sto schifo.
    BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA.

  6. 6
    Ciccio -

    ahahahahah i tre buffoni del forum uno dietro l’altro ahahahaha che ridere!

  7. 7
    Hurin -

    @ Laura

    Lascia perdere, xchè:

    – potrebbe nn lasciare mai sua moglie e quindi tu farai solo l’amante, ma tuo marito nn ti mollerà facilmente e farai una brutta vita!
    – se lui dovesse lasciare la moglie per te, beh sarebbe ancora peggio, perchè perderebbe chissà quanti soldi, diventerebbe un poveraccio perso nei suoi problemi, così nn sarà + intrigante o magari sarà un intrigante povero, così tornerai da tuo marito con le lacrimucce per farti perdonare! (ed il bello è che ci riuscirai)!

    😀

  8. 8
    bonaparte -

    forse sono un po’ controcorrente per il fatto che mi trovo in una situazione in cui lei è l’eterna indecisa. io cerco di frequentare altre ragazze ma non mi danno nulla di ciò che sentivo con lei. lei ha il ragazzo ma ogni volta che ci si vede è come se quello lì scomparisse, siamo solo noi, come in una favola (e forse rimarrà tale), mano nella mano, abbracci e baci…
    la mia paura è che se le nostre vite divergessero, e io avessi una mia famiglia, lei la sua, vedersi sarebbe una disfatta per entrambe le vite. dal mio canto una volta presa la responsabilità del matrimonio non credo tradirei, con un figlio di mezzo poi… MAI!Laura, accetta l’errore che hai fatto, come tempo fa ti sei convinta che tra voi non sarebbe potuta funzionare, d’altra parte le donne sono delle gran testarde: non sanno quello che vogliono ma lo ottengono sempre!io ora ho 25 anni, non mi sento assolutamente zerbino, ho solo paura di rimpiangere di non essere con lei una volta sposato con un’altra.
    @ BIMBA non voglio prenderti di mira ma le tue parole sono la conferma che voi donne sapete convincervi di qualsiasi cosa “se hai scelto in quel modo nel passato vuol dire che era la cosa giusta per te”. come fai a dire cosa sia la cosa giusta, non sai come sarebbe potuta andare!

  9. 9
    COGITO -

    @wild steel:
    alcune delle finalità dell’associazione:
    1) richiesta di leggi a nostra tutela (es. risarcimento dei danni morali in caso di abbandono da parte della femmina, introduzione dei contratti prematrimoniali a tutela di noi uomini di figli, proprietà e patrimonio in caso di separazione/divorzio, riconoscimento dei danni derivanti dalla violenza psicologica quotidiana femminile (es. sfracassamento di c..oni!,…)
    2) conoscenza e divulgazione sul funzionamento basilare della femmina e relativa analisi dei rischi
    3) richiesta di abolizione progressiva dei poteri e delle libertà di cui oggi godono (le femmine tornano a fare le casalinghe e ci liberano posti di lavoro!!)
    4) supporto morale (ed eventualmente giuridico) agli uomini separati o divorziati e cmq lasciati soli
    5) …
    non penso sia così utopica la cosa. dipende da noi, l’unione fa sempre la forza!

  10. 10
    bimba -

    @ Bonaparte

    infatti mica lo dico io… lo ha detto lei.. è stata una sua scelta..
    per quanto mi riguarda io non perdo più tempo a dire “come sarebbe potuta andare, chissà chi lo sa, forse meglio, forse peggio, ecc…” perché è un falso problema, una fantasia, in quanto se in quel momento o io o lui abbiamo scelto diversamente invece di continuare a stare insieme, un motivo profondo dentro di noi c’era.. almeno io la vedo così.. poi, invece, se c’è chi fa una scelta senza neanche sapere che cosa sta facendo quello è un altro discorso…
    non ho capito il comportamento della tua ex.. quando vi vedete baci abbracci mano nella mano e il suo fidanzato scompare?? e ti sembra bello nei confronti di lui?? e tu vuoi tornare con una così?? vorresti essere al posto di questo suo nuovo ragazzo mentre lei fa gli occhi dolci ad altri alle tue spalle??? scusami se sono brusca ma: esci dalla favola!! ti sei illuso su di lei, la stai troppo troppo idealizzando, ma guarda cosa lei davvero è, guarda tu stesso come si comporta alle spalle del suo nuovo ragazzo….

    p.s. se proprio non te la leverai mai dalla testa, continuando a credere che lei solo lei (fra parentesi: lei, che NON ti ha voluto, ndr) è la donna della tua vita, fai un favore: non sposarti! non prendere in giro una donna che non c’entra niente…

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili