Salta i links e vai al contenuto

Sentimenti: confusione

Lettere scritte dall'autore  

Ciao. Sono una ragazzina di 19 anni, appena compiuti. Forse dovrei dire ragazza. Ho deciso di scrivere perché ho bisogno di consigli sinceri, diretti; e credo di poterli ottenere solo senza conoscere le persone che mi risponderanno. Racconto la mia storia d’amore in poche righe, non vorrei rubare troppo tempo. Erano i primi giorni di settembre, una settimana prima che iniziasse la quarta superiore. Ero su una chat, msn, e mi si aggiunge un contatto che mi scrive un semplicissimo “ciao”. Poi cominciamo a parlare… c’è feeling… scopriamo di essere della stessa città, di avere infiniti amici in comune, di frequentare la stessa zona, di avere stessi interessi.. incredibile.. ci siamo resi conto davvero che a volte il mondo appare piccolissimo. Così.. inizia un amore. La prima volta che l’ho incontrato, non mi piaceva. Ma il problema era puramente estetico, caratterialmente stavo benissimo. Poi, conoscendolo, mi sono innamorata sempre di più. Era la prima volta. La fase del corteggiamento la porto ancora nel cuore: mamma mia, che emozione! e poi.. abbiamo “scoperto un nuovo mondo assieme” e ora è da due anni che siamo una coppia. Il problema è questo: non so se ormai il fatto di stare con lui sia diventato solo un’abitudine oppure ci sia ancora amore. È strano, ma certe volte, quando lo guardo, non mi piace, vedo tutti i suoi difetti, le cose che mi infastidiscono: è basso, non ha il fisico che piacerebbe a me, non si sa vestire, non è un “figo”.. sono cose assolutamente superflue, lo so benissimo. Ma a volte mi chiedo quanto mi deve piacere la persona con cui sto. Forse avrei solo bisogno di cambiare, di stare con qualcun altro.. non lo so.. ho bisogno di consigli.. mi sento così confusa..

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

9 commenti

  1. 1
    EG83 -

    L’età in tutte le cose conta,conta molto e come,ma non per l’età in sè ma perchè accanto all’età c’è l’esperienza e più si è giovani meno esperienza si ha…è ovvio,le esperienze le fregature le cose brutte aiutano a crescere e maturare e devo dire che a quell’età è difficile poter dire o comunque aver la certezza d’aver trovato il Grande Amore…oltrettutto si cambia,si cambia fisicamente ma anche caratterialmente e così cambiano i nostri gusti,almeno sino ai 25/27 anni,una persona la si può definire completa ai 27 anni,quando l’hai conosciuto sicuramente ti bastava starci bene assieme ed era così non lo metto in dubbio,ma ora che stai crescendo e diventando più donnina senti altri bisogni,altre necessità è normale,vuoi il più ometto,quello più curato magari anche un po’più attento al fisico e alla moda,l’uomo più che il ragazzo e così non capisci più…già il fatto che noti i difetti che realmente ha significa che non hai più quel gran sentimento altrimenti lo vedresti perfetto…l’unica cosa è che potrai prendere la decisione giusta quando avrai il calo del desiderio sessuale con lui e che quando lo farai non ti piacerà più…quella sarà la tua risposta e la tua conferma,quando manca quello stai pur sicura che manca tutto…e sembrerà assurdo soprattutto a te che sei giovane ma…il sesso è davvero tutto,davvero importante,puoi starci bene uscire e divertirti,ti saprà ascoltare e far ridere,ti potrà fare bei regali ma…se non c’è sesso non c’è niente…altrimenti ci si deve trovare un’amico che ci fa le stesse cose,ci porta fuori ci fa regali ci fa divertire e stop,c’è solo affetto e niente sesso,ma con un fidanzato ci dev’essere tutto,questo e quello,il SESSO con la S maiuscola…la risposta la puoi trovare solo tu,ciao.

  2. 2
    aAbB -

    sono davvero stupita: mi hai capito alla perfezione.. di solito ci metto ore a far capire quello che mi passa per la testa, ma tu l’hai capito al volo!! tu sì che ne sai!!..parole veramente utili, ti ringrazio tantissimo! ora so cosa fare…

  3. 3
    Steve -

    Esatto! Ora si che sai cosa fare grazie a EG83, una donna piena di esperienza!

    Devi solo cercarti uno alto, attento al fisico (soprattutto che passa ore e ore in palestra), lampadatissimo, alla moda, col macchinone, con il cellulare ultima generazione, che frequenta locali più in del momento e conosce tutti quelli del mondo dello spettacolo e dei localetti fighissimi, cool, fashion, pieno di donnette che le sbavano dietro (è bello esse in competizione)…e mi raccomando dagliela sempre, quando vuole, quando lo richiede, perchè il SESSO è importante eh!
    Scusami EG83 ma che razza di consigli dai? Ok magari non è più innamorata ma spedirla a sti “articoli de primo grado” non è che l’aiuti eh! Oh madonna…
    Ok uno cambia con l’età, cambiano i gusti ma definire UOMINI ragazzi che c’hanno tempo da perde con palestra, lampade, macchinone (del babbo), cellulare pompato (coi soldi del babbo), vestiti alla moda (coi soldi del babbo oppure spaccia cocaina perche con un lavoro normale non è che ci si puo permettere di comprare Armani ogni mese), tantissimimissimi regali e tantissimimissimo sesso con la S maiuscola mi raccomando! Ma và và! Se consigli di uscire con UOMINI (mamma mia che UOMINI) così come minimo tu da grande vorresti fare la velina (se te lo concedono)!
    Quella dell’amico che vi porta fuori…non la commento guarda!
    Stammi bene e in bocca al lupo per una carriera da…velina!

  4. 4
    aAbB -

    ..non penso intendesse questo.. tu hai dato molta attenzione a certe parole, e ne hai tratto conclusioni banali.. invece io penso che il succo del suo consiglio sia che è necessario capire se nella coppia ci sono ancora”scintille” . e questo si può capire solo se c’è il desiderio di fare l’amore con lui, dato che già il sentimento è calato.. anche io probabilmente mi son espressa in modo molto banale.. solo che non so cosa mi sia preso..ho scritto in questo sito perchè mi sento un po’ spaesata, non so cosa fare. ho bisogno di un consiglio che si adatti a me. so benissimo che non ha senso scegliere il proprio moroso in base al suo fisico o a come si veste o a che locali frequenta..però..anche l’occhio vuole la sua parte.. e solo ora me ne sto rendendo conto..perchè mi viene da criticarlo proprio sull’aspetto, caratterialmente mi piace ancora.. non so..

  5. 5
    simo90 -

    Ciao aabb, ho anche io 19 anni come te. Ascolta, 2 anni fa stavo con un ragazzo e lo sno stata per un anno e cinque mesi, la prima storia seria, entra a far parte della mia famiglia, e io pure nella sua. Ci mettemmo subito insieme, dopo esserci incontrati per la seconda volta, non c’era amore insomma, ma poi è esploso, anzi è cresciuto pian piano. Dopo un anno iniziano i primi problemi, mi dice qualche bugia per nascondere un problema col padre, io inizio a essere stufa della nostra routine perchè a seguito di una lite con i nostri amici, uscivamo sempre da soli. E così iniziamo a vederci sempre meno. Poi ho conosciuto un ragazzo, bellissimo, stupendo, ma lui non mi filava proprio!! io ci sto male e ogni volta che stavo con il mio ragazzo, notavo che non mi piaceva, il suo fisico, il suo viso, così anche se l’atro non mi pensasse proprio, io lascio il mio ragazzo 2 volte. La prima volta mi regala un mazzo di rose rosse e ritorniamo insieme, la seconda è definitiva. Sai com’è andata a finire che dopo appena tre settimane io stavo malissimo,perchè volevo ritornare con lui, ma lui aveva già un’altra vita con un’altra ragazza del mio stesso paese (facile incontrarsi insomma!), e di me non ha voluto sapere più niente. Sono stata male per tutta l’estate e oltre, e ancora adesso ritengo che uno dei miei più grandi sbagli sia averlo lasciato. Sai cosa ti voglio dire con questo? che secondo me, non devi lasciarlo. Può essere solo una crisi passeggera, perchè dalla tua lettera sembri quasi non innamorata, ma al contempo non in grado di affermarlo pienamente. Insomma non sai neanche tu! Quindi prima di compiere passi falsi, pensaci bene, e prova a prenderti una pausa di riflessione (che però dev’essere tale e non solo una scusa per mollarlo!) e vedi come ti senti senza di lui, se riesci a starci o meno. La lontananza avvolte fa bene, ma deve essere una pausa seria! Fammi sapere

  6. 6
    toroseduto -

    Quoto al 100 x100 Steve! Anche se forse preso dalla foga, non si è espresso molto chiaramente. In contrapposizione a EG83 che ha innalzato il sesso come termometro dell’amore.
    Cara AaB la vita e tua e puoi fare pensare e agire nel modo che ti pare. Ma non confondere MAI il sesso con l’amore! Sono una persona matura, il sesso l’ho fatto centinaia di volte, L’AMORE una sola volta, intendo dire con una sola persona. L’AMORE della mia vita. Fare sesso per amore è la cosa più appagante, il sesso fine a se stesso, ti lascia un senso di vuoto e di superficialità. Comunque non credo che tu metti sulla bilancia tutti i lati negativi di questo ragazzo, che dovrà pur avere qualche dote se ti ci sei fidanzata. Ora vedi tutto negativo, non ti sta bene niente e vuoi di più. Mi sa tanto che qualche amica ti ha messo le pulci, comunque se decidi di lasciarlo non pensarci più, ma attenta a non scottarti con i belli fuori e vuoti dentro, perchè la bellezza esteriore è quella che colpisce all’impatto, ma spesso c’è del vuoto dentro. Tutti abbiamo delle doti, prenditi un pò di tempo per capire tu cosa vuoi veramente
    e impara ad apprezzare le ricchezze interiori delle persone, non solo dei ragazzi, cresci in modo armonico come donna, ma stabilisci prima di tutto quali sono i tuoi valori, l’apparenza o la consistenza?
    Difficilmente si trovano queste doti in una sola persona, perchè il figo, come pure la figa, acchiapperà sempre qualcuno, e spesso più di uno per volta (parlo per esperienza personale). Con gli anni e guardandomi intorno, ho constatato che la cosa più desiderabile e interessante in una persona, è la ricchezza interiore. Con queste persone si può costruire qualcosa di sincero, di concreto, i bellissimi, hanno altri bisogni e spesso rimangono soli e vuoti.
    Spero di essere stato chiaro, tu hai bisogno di punti fermi, non di sognare ad occhi aperti…….Buona fortuna

  7. 7
    Ari -

    Non lo ami, cara.
    Mollalo e divertiti.
    Hai tutto il tempo del mondo.

  8. 8
    aAbB -

    ..sono di nuovo io.. alla fine non ci siamo mai lasciati ne presi una pausa di riflessione.. ho tenuto dentro un po’ tutti questi pensieri e sono andata avanti, però il problema persiste ..fisicamente non è nn granchè..e non riesco ancora a capire quanto sia importante questa cosa..non credo di essere più innamorate, ma non appena mi immagino senza di lui mi viene da piagere..ed è anche vero che delle mie amiche mettono le pulci come diceva toroseduto, mi dicono sempre che mi sono “accontentata”, che “mi posso meritare di meglio” o cose del genere.. e quindi poi.. ovvio che i pensieri vengono a galla!.. non so se avrei la forza di lasciarlo.. anche perchè..mi pesa parecchio farlo sapere ai miei.. (perchè dopo due anni e mezzo che stiamo insieme è ovvio che l’ho dovuto presentare)
    non so proprio cosa fare!vorrei che qualcuno mi facesse chiarezza! ma so che non posso prentendere che mi entriate in testa:D
    ringrazio cmq tutti!

  9. 9
    toroseduto -

    Mi ero dimenticato questa lettera. Se dopo 8 mesi sei allo stesso punto, mi sa che qualcosa non va nel verso giusto. Sei ancora al punto di stare a sentire le “amiche”, e vai avanti sperando qualcosa di più, dovresti lasciar perdere tutto. In due anni si ha la possibilità di metabolizzare e valutare. Se non hai fatto nessun passo avanti,nel senso di riuscire a leggere dentro di te, stai solo prendendo in giro quel poveraccio che ha avuto la sfortuna di imbattersi in una persona che forse non crescerà mai. So bene che a molti va bene così, ma l’Amore è un’altra cosa, e tu forse non l’hai mai conosciuto. Ciao

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili