Salta i links e vai al contenuto

Lasciarsi quando ci sono ancora dei sentimenti

Lettere scritte dall'autore  ValeZ

Cercherò di raccontare la mia storia nel modo più chiaro possibile.Sono stata due anni con un ragazzo, ci siamo conosciuti nel mio paese, lui era qui per lavoro. Dopo un anno di relazione (settembre 2020) con il lavoro mi sono dovuta trasferire, quando ho avuto la notizia, lo chiamo piangendo e lui mi dice di stare tranquilla che mi avrebbe seguita. A dicembre 2020 lui inizia un corso di 7 mesi, ma prima di partire porta tutte le sue cose nella mia casa nuova. Vista la lontananza lui riusciva a raggiungermi solo nel weekend, stavamo insieme dal venerdi sera fino alla domenica pomeriggio, tutto bene, nessun problema, stavamo proprio bene. Infatti a maggio 2021, lui riesce ad ottenere il trasferimento con il lavoro vicino a me, una volta finito il corso (luglio 2021) avremmo iniziato la convivenza e comincia a dirmi che vorrebbe comprare casa insieme e che vorrebbe sistemarsi. Ad inizio giugno gli vengono i primi dubbi “se io un domani volessi tornare nella mia regione d’ origine, vicino alla mia famiglia, non vorrei avere vincoli”.. il mondo mi cade addosso, ci avevo sperato ad un futuro con lui. Continuiamo a stare insieme, con la promessa che avremmo provato a convivere e vedere come poteva andare. Fino a che una settimana fa mi dice che non è più neanche sicuro della convivenza e che avrebbe preferito togliere tutte le sue cose da casa e portarle dove lavora, ma continuando a stare insieme. In quel momento ho capito che non aveva più senso continuare, parliamo al telefono e lui mi dice che è sicuro di voler tornare a vivere vicino alla sua famiglia, tra due o quattro anni e che quindi ha paura della convivenza, ma non voleva perdermi e neanche lasciarmi, ma poi parlando con me ha cambiato idea e lasciarsi è stata la soluzione migliore. Ormai ha chiesto il trasferimento vicino a dove lavoro e deve starci per almeno due anni. Mi manca molto e non capisco questo suo cambio d’ idea improvviso.. ha fatto tanti sacrifici durante l’ anno per vedermi e stare con me anche solo per pochi giorni.. e adesso? Gli ho detto che per il mio bene non mi sarei più fatta sentire.
Due giorni fa, mi scrive scusandosi per il suo comportamento, che avrebbe preso la sua roba appena possibile e appena potrà si trasferirà nella sua regione.
Dopo qualche messaggio mi chiama piangendo, dicendo che sta malissimo, ma che è la soluzione migliore per entrambi e che se volevo, ne avremmo parlato a voce perché me lo doveva. La sera stessa esce con gli amici, beve e mi richiama, chiedendomi di dirmi di odiarlo così per lui sarebbe stato tutto più facile. Il giorno seguente mi riscrive dicendomi che forse questo weekend non avrebbe iniziato a prendere le sue cose da casa, che gli dispiace della situazione, ma è la scelta giusta per entrambi e per quanto stia male non vuole rimandare la sofferenza a quando se ne andrà perché a quel punto non riuscirebbe più a lasciarmi andare.
Ho capito che mi vede come un ostacolo al suo ritorno a casa, come mi ha scritto “se continuo a stare con te, non riuscirei più a lasciarti andare e non riuscirei più a tornare dalla mia famiglia”.

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Condividi: Lasciarsi quando ci sono ancora dei sentimenti

Altre sul tema

Altre nella categoria: amore

15 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    white knight -

    Ma quanti anni avete? 15?

  2. 2
    ValeZ -

    No.. io 32 e lui 29..

  3. 3
    Nip56 -

    credo che lui ti ha mentito dall’inizio per avere compagnia. probabilmente ha una fidanzata che l’aspetta al paese di origine o non vuole legarsi. Ti è andata bene, perché se eravate insieme e voleva tornare dalla mammina, tu che facevi?? questa esperienza è importante per organizzarti la tua di vita e capire di cosa hai bisogno.

  4. 4
    Rea -

    È evidentemente mammone, quindi prima te lo togli di torno, meglio è. Strano che non ti ha chiesto di seguirlo a vivere vicino ai suoi (in tal caso digli di NO nella maniera più assoluta). Può anche essere che, vivendo insieme anche se per pochi momenti, lui si si sia accorto che non sta bene con te e non si vede a passare il resto della sua vita insieme a te. Scusa la domanda, di che regioni siete?

  5. 5
    nikolas -

    Togliti dalle scatole questa ragazzo nel più breve tempo possibile.

    Pensa a te stessa, al tuo lavoro, alla tua casa e ai tuoi interesse, piuttosto che stare a perdere del tempo con chi ha già delle sue priorità, giuste o sbagliate che siano.

  6. 6
    ValeZ -

    Mi ha chiesto di seguirlo, ma io sono figlia unica e ho delle responsabilità sui miei genitori. Io sono dell’ Emilia Romagna e lui viene dalla Calabria.

  7. 7
    ValeZ -

    Ho chiesto più volte se avesse conosciuto un’ altra giù. Lui nega, ovviamente non verrebbe mai dirlo a me per uscirne “pulito”.
    Vorrei solo mi liberasse la casa, ma prende tempo.Oggi finisce il corso, se entro una settimana non prende le sue cose, gli do un ultimatum.

  8. 8
    nikolas -

    ..quel ragazzo prima ha cercato di accollarsi a te, poi ci ha ripensato e si è predisposto per tornare dai suoi. Però nel frattempo lascia le proprie cose da te.
    infine, dulcis in fundo, ti chiede di odiarlo, così fa meno fatica nel decidere con chi vuole stare. Invece di tracciare un suo percorso individuale.
    Ma va va..

  9. 9
    ValeZ -

    L’ hai riassunto perfettamente!

  10. 10
    Golem -

    Di mamma ce n’è una sola. E non sei tu.e

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili