Salta i links e vai al contenuto

Sensi di colpa.. non mi merito la felicità

Salve a tutti, sono qui per dire che sono piena di sensi di colpa, racconterò brevemente la mia storia per alleviarmi il senso e sentire opinioni..perfavore non mi giudicate 

Sono andata dietro a questo ragazzo per 3 anni (siamo stati insieme un anno)..io l’ho sempre amato e da come dice ora, lo ha sempre fatto anche lui, però non me lo ha mai detto. Ho sofferto molto i suoi molteplici rifiuti (nonostante continuasse ad usarmi a letto a volte, quindi rifiuti sentimentali) anche perché è andato dietro ad un paio di ragazze e vista la mia vicinanza con lui ero distrutta, fino al punto di tentare il suicidio. Quest’estate però, era diverso. Si prendeva cura di me e non mi usava più e alla fine, ha ammesso di amarmi e di voler stare con me; ma..non ha detto niente a nessuno. Per tutto agosto mi ha nascosta da tutti, inventando scuse. Nel frattempo ho conosciuto un ragazzo con il quale ho legato molto nell’arco di 2 mesi (Luglio-Agosto) e ho finito per baciarlo e andarci a letto(fine Agosto). Dopodiché, ho detto a questo “mio ragazzo” (non era considerabile una relazione quella, era solo usarmi con un ti amo in più) che avevo baciato questo tipo( senza dire altro)..e che se doveva continuare a nascondermi era finita, ormai pensavo di provare qualcosa per quest’altro e lui alla sola idea di perdermi si è disperato; ha detto che era sempre stata colpa sua, che mi avrebbe perdonato tutto, basta che sarei rimasta al suo fianco..ha detto a tutti i suoi amici di me e cose del genere, quindi dopo un’ardua decisone, ho scelto di riprovaci con lui perché lo amo e ora sono più felice che mai: ci amiamo alla follia, lui mi rende felice e abbiamo perdonato l’uno gli errori dell’altra. L’altro ragazzo però c’è rimasto male..veramente male..non ci dormo la notte mi si spezza il cuore e piango sempre, ma non posso aiutarlo. Mi manda messaggi tristissimi, penso mi odi. Il mio ragazzo pensa sia stato solo un bacio e voglio solo andare avanti perché per me non è significato nulla,cercavo solo quello che volevo da lui..mi sento in colpa anche per l’altro ragazzo..sento di non meritare di essere felice dopo tutto quello che combinato! Io so chi amo e l’ho sempre messo in chiaro, ma ho finito per ferire delle persone. Vorrei essere felice ma non riesco..

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

Sensi di colpa.. non mi merito la felicità

  1. 1
    Rossella -

    Non ti devi preoccupare. Si tratta di una cosa naturale. La prospettiva delle nozze (anche quando non sono le nostre) mette nel nostro cuore sentimenti di pace, amore, gioia e serenità. I sogni esasperano una realtà a noi ben nota. Due notti fa ho fatto un sogno stranissimo. Allora: io ed un’altra donna (una coetanea per l’esattezza) ci trovavamo in Russia perché dovevamo sposare un uomo (della nostra età). Il bello è che nei sogni la mia parte logico razionale è operativa (ragiono sulle cose) eppure fino ad un certo punto io apparivo stra-convinta di quello che stavo facendo. Da premettere che il poliamore esiste. Io rispetto chi sceglie di dare questa forma ai suoi sentimenti perché ritengo che nella vita in generale quando tentiamo d’imporre con la forza il nostro punto di vista rischiamo d’inaridirci o addirittura di andare incontro alla morte spirituale quando non siamo coinvolti emotivamente. Esiste il libero arbitrio. Chi siamo noi per porre limiti alla libertà degli altri? Un familiare dice la sua, ma purtroppo quando ti assumi determinate responsabilità non puoi più concepire la famiglia in base ai tuoi parametri (finisce anche il tempo dei consigli)perché posso assicurare che anche una parola ti rende incapace di capire quello che sta accadendo intorno a te. Intervenire sulla libertà degli altri significa ridurre il proprio spazio vitale.

  2. 2
    Rossella -

    Questo è il tempo in cui si mettono alla prova le vocazioni per dare la possibilità ai religiosi di convertirsi e quindi di comportarsi da veri apostoli. I religiosi sono gli unici a poter annunciare la Parola senza apparire come dei prevaricatori. Ma le campagne mediatiche rendono quest’impresa assai ardua. I genitori nella vita di tutti i giorni fanno bene ad aprirci gli occhi, ma le scelte dipendono da noi. Loro possono permettersi qualche giudizio perché vivono in un ambiente più piccolo e di conseguenza riescono a gestirlo. Togliere alla famiglia questa possibilità significa condannarla a vagare senza meta. Morale della favola? Io non mi sono sposata. Si sono sposati loro due e ho pranzato insieme a tutta la famiglia in una casa privata. Alla fine del banchetto, mi sono ritrovata in centro con un amico, ma sembrava di vivere al tempo dell’impero romano.

  3. 3
    Cuore -

    Sii sincera col secondo ragazzo e chiudi. È viviti la storia col primo, in GRAZIA di DIO!

  4. 4
    Gimmy -

    Hai commesso degli errori, ma chi è perfetto in questa vita? Diciamo che eri confusa e ti sei lasciata andare; i sensi di colpa sono la naturale conseguenza del pentimento e che comunque dovrebbero aiutarci a non ricadere più negli stessi sbagli, facendoci crescere e migliorare. Omettere un fatto cosi importante ti mette però al suo pari, avresti dovuto dirglielo anche a rischio di perderlo, perchè la fiducia, la lealtà in un rapporto sono la base principale per costruire insieme il futuro, al di là di quanto poi possa durare o meno. Dici di essere stata perdonata ma la tua è solo una gioia a metà, disegnata apposta per la paura di soffrire ulteriormente, non sò quanto si possa essere davvero sereni quando si porta un peso sul cuore. Penso che tu invece meriti di essere felice, ma non a scapito dei sentimenti altrui in quanto puoi capire avendo subìto l’amarezza in prima persona, cosa si prova essendo stata dall’altra parte. Ti consiglio in parte quello che t’ha detto cuore, ovvero chiarire in maniera onesta con l’altro ragazzo e di chiudere, se ne farà una ragione, con l’attuale hai fatto già le tue scelte, ma ad essere sinceri non condivido.

  5. 5
    Cuore -

    Al contrario di Gimmy,io credo che se tieni al tuo attuale ragazzo, non devi dire nulla. Tradirlo è stato un errore di percorso che non dovrai più commettere, quindi considerarlo inesistente anche nel tuo passato, in quanto errore e niente più. Ti avrei consigliato di tacere anche il bacio, ma per fortuna ti ha dato una grande prova di amore perdonandoti.

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.