Salta i links e vai al contenuto

E se non gli piaccio davvero?

Buonasera a tutti.

Alla fine con quel ragazzo della scorsa lettera sta andando tutto benissimo. Come persona mi ci trovo in modo fantastico, è dolcissimo e comprensivo,a quanto dice una nostra amica comune sta facendo cose che mai ha fatto per altre. Ad esempio mi ha portato in un luogo magico la seconda volta che siamo usciti e solo lì ha provato a baciarmi, cosa mai fatta da nessun’altro.

Il problema è che a volte lo sento più freddo, seppure lui nega che sia così. 

Seppur non sia passato ancora un mese ci siam detti di amarci, ma io ho paura ad iniziare una relazione, perché temo che in fondo non possa interessargli davvero. È comunque più grande di me, emancipato, con un passato ricco di storie ed ex,basterebbe che uscisse per strada fischiettando che una ragazza gli si potrebbe avvicinare. 

Io sento davvero tanto per lui, lui spessissimo mi dimostra queste cose, ma quei piccoli momenti negativi mi rovinano tutta l’idea.

Voi cosa pensate? 

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere con argomenti simili:
Continua a leggere lettere della categoria: Amore
Una lettera scelta dal caso proprio per te...

5 commenti a

E se non gli piaccio davvero?

  1. 1
    Mister T -

    Che siete incontentabili. Goditela e non ti fare troppe seghe mentali!

  2. 2
    Rossella -

    La freddezza che percepisci potrebbe dipendere dal fatto che queste emozioni che ti ha regalato sono la sintesi del mondo che lo circonda. Io ho conosciuto un ragazzo che attualmente vive a Salerno e non sono riuscita a manifestarmi a lui come avrei voluto perché la conoscenza virtuale con un uomo che peraltro non si può sposare, perché ha fatto altre scelte di vita, non si può paragonare ad un incontro fortuito. Nella vita reale, posto che lui non è sposato, se avessi avuto la possibilità di frequentarlo penso che gli avrei rotto le scatole ogni tre per due solo per farmi vedere dagli altri. Avrei cambiato colore dei capelli, insomma mi sarei comportata come se fossi stata sua moglie a tutti gli effetti. Eh, sposarsi nel 2017 non so quanto gli sarebbe convenuto; per quanto non mi sembra che abbia fatto questo grande affare scegliendo una carriera che non lo gratifica … perché io, lo dico sinceramente, di lavorare, avendo accanto a me un uomo come lui, non né ho proprio voglia. La volontà ce l’avrei, ma quando penso alle altre donne, a lui, a lui e alle altre donne…

  3. 3
    Rossella -

    …mi viene voglia di prendere e uscire perché sono consapevole del fatto (e ne ho avuto anche le prove) che il suo linguaggio è come una pioggia che può innaffiare i cuori di chi lo percepisce come un fratello, ma può anche travolgere la vita di una donna sola che daje e daje domani ad un certo punto (se muovi la crocerossina che è in lei perché non vede niente di pittoresco nelle tue manie di grandezza) avverte da dentro un desiderio di comunione che rievoca nella mente l’immagine della fusione fisica; perché, come ho detto, sentimentalmente non potrebbe darti più di quello che è lui come persona. Non è un carattere che ti fa vivere sulle spine (non per le sue idee) e che puoi apprezzare solo vivendo la povertà evangelica e diventando un termine di paragone con il mondo insegue e dal quale viene inseguito. La sua presenza è un semplice elemento al pari degli altri… è come La pioggia nel pineto, per questo non ha senso essere la sua fidanzata e scrivergli lettere d’amore. Insieme a lui tutto è vita. Ci somigliamo da questo punto di vista. da quando l’ho conosciuto il mondo mi sembra meno ostile perché ho capito cosa si prova a stare fuori. L’interesse porta a volere qualcosa di più… meglio essere onesti fin da subito.Capito?

  4. 4
    Gimmy -

    Io penso che per il momento dovresti stare serena e di goderti la vita per come viene. Non preoccuparti se lo senti in certe occasioni più freddo mi pare anche naturale col calo delle temperature di questi giorni. Ho letto che stà arrivando la sciabolata artica di Attila, se non stiamo parlando della stessa persona e tu sei sicura che queste cose non le ha mai fatte per altre, rilassati, prendi un piumino e gustatevi un pò di surriscaldamento globale.

  5. 5
    Yog -

    Attenta! Se lo senti freddo, osserva se vi sono altri femomeni abiotici immediati, tipo assenza di motilità, respiro, battito cardiaco, polso arterioso, coscienza, riflessi pupillari e corneali.
    La narda riscalda, ad ogni modo.

Lascia un commento

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili
Ricorda che sei personalmente responsabile di quanto scrivi su questo forum: prima di inviare il commento verifica che non infranga norme di legge e che non arrechi danno, non offenda la reputazione e non violi la privacy di alcuno.