Salta i links e vai al contenuto

Sconforto

La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

63 commenti

Pagine: 1 2 3 4 7

  1. 11
    biancabianca -

    @mariagrazia, concordo ancora sulle opportunita da cogliere ma non che arrivino sempre e a tutti. Se mi arrivassero le coglierei. Sul sapere fare qualcosa, io non so che lavoro tu faccia..io al momento non lavoro. Ho chiesto a tutti coloro che conosco e non esce nulla. Scrivo ovunque pure fuori dalla mia regione eppure non rispondono. Lo faccio ciò da tanto tempo e spazio in vari ambiti. Non ho mai detto no perche non ho mai avuto una proposta. Ho lavorato finche gli anni lo permettevano. Anche gli ambiti artistici ho sperimentato e mai snobbato nulla, persino i piu piccoli lavori. Eppure lavoro cercato non ha portato altro lavoro. Finiva e si ricominciava la ricerca. Anche i miei hanno un terreno e insieme ad altri ubicati nella stessa zona, li abbiamo bloccati per via di..

  2. 12
    biancabianca -

    ..vincoli (inesistenti ma messi da gente potente che ha interessi nelle zone limitrofe) da anni e ci ha lottato mio nonno ormai morto da 15 anni,.un altro mio caro morto da 6 e ancora ci lotto io viva per fortuna. Non mi piango addosso ma le chances nom sono di tutti. Questo riconoscetelo.

  3. 13
    michelle -

    Comunque non e` che non ti capisca biancabianca, anzi.. non sto cercando di dirti che sia facile cambiare le cose e che sei tu a non riuscirci. Di gente che si sente allo stesso modo, soprattutto in Italia data la situazione del momento, ce n’e` tantissima e un motivo c’e`.
    La cosa che bisogna cercare di fare e` riconoscere cosa potremmo effettivamente cambiare, anche le cose piu` piccole, per prefissarsi piccoli traguardi ogni giorno e sentirsi soddisfatti quando si raggiungono.
    Altre cose richiedono invece cambi radicali che non tutti si possono permettere di fare. Per esempio lasciare l’Italia e ricominciare all’estero..
    Cerca di trovare cose che nella vita di tutti i giorni ti danno piacere, cose tue che ti fanno sentire piu` contenta e soddisfatta e che magari un giorno daranno dei frutti.. Inizia a costruire, ad attivarti cosí da un giorno guardarti indietro e poter almeno dire di aver provato tutto.
    Poi va bé, per il senso di sconforto, solitudine ecc io consiglio sempre un aiuto professionale, perché serve a sciogliere molti nodi e barriere che neanche ci accorgiamo di avere. Potrebbe essere un altro modo di orientarsi verso il cambiamento..

  4. 14
    xleby -

    Mg,
    fai un discorso troppo generico. Io non mi sento proprio di rimproverarla per presunte occasioni mancate che non ha colto perché non la conosco. Bisogna rispettare il suo sconforto e basta, e non proporgli pseudo teorie ottimistiche. Mg, tu gli stai trasferendo il tuo rimpianto, magari la ragazza comincia a rimuginare sul passato e peggiora la sua situazione grazie a te. Quello che in soncerità ti dico è che come ti è venuta così PASSERÀ… è un crogiolo di emozioni negative e le emozioni sono irrazionali, irrompono inprovvisamente per poi svanire altrettanto improvvisamente. Scommetto che ogni tanto svanisce ma poi ti metti a pensare e da un pensiero si riattiva… se tu che ti odi infatti… ti vuoi punire e inconsciamente lo fai con queste emozioni. Non ti meriti di certo tutto questo! pensaci… cerca di non sminuirti troppo!

  5. 15
    maria grazia -

    xleby
    e tu fai un discorso senza senso. con tutto il rispetto… io ho solo cercato di far capire a biancabianca dove PROBABILMENTE sbaglia. ma questo non significa nè che si deve colpevolizzare ( gli errori li facciamo TUTTI, indipendentemente dallo spirito con cui si affronta l’ esistenza ) nè che deve rimpiangere in eterno eventuali occasioni perdute. dico solo che se la strada perseguita fino adesso non ci ha portato a nulla ( o comunque non ci ha portato ciò che volevamo ), forse è il caso di cambiare direzione. UMILE parere personale..
    bianca, io in questo momento sto avviando un progetto in proprio, anche grazie alle mie conoscenze informatiche. non lavoro per nessuno, se non PER ME STESSA. Ho smesso di “chiedere in giro” – perdevo solo tempo – e ho deciso di crearmi da sola una mia strada. in questo periodo sto apprendendo cose complesse e utilissime e sono molto soddisfatta di me stessa, anche perchè appunto sto imparando TUTTO DA SOLA. anche se dovessi raggiungere risultati economici modesti e contenuti con la mia attuale attività, sarei comunque soddisfatta anche così perchè è un lavoro che mi appassiona e in cui mi ci rispecchio, a differenza di tutti quelli che ho svolto in precedenza. proprio oggi mi sto occupando degli aspetti fiscali della mia nuova attività. mi piace curare personalmente anche le questioni amministrative e diventare sempre più “scafata” nel prendere determinate decisioni. finalmente mi sento LIBERA e PADRONA del mio destino. non subisco più le decisioni altrui o il corso degli eventi, e non devo più elemosinare la benevolenza di qualcuno per farmi dare un posto di lavoro. lavoro che poi sarebbe sempre comunque PRECARIO. sono IO che SCELGO che direzione prendere e questo ti da un senso di sicurezza. ma ovviamente, come in tutte le cose, bisogna SUDARE, SUDARE E ANCORA SUDARE prima di mordere l’ agognata MELA. E poi per poter far questo ho fatto dei cambiamenti radicali nella mia esistenza ( ho affittato la mia abitazione e sono tornata a vivere con mia madre invece di stare da sola ). così facendo sono riuscita ad abbattere molte spese, altrimenti ero ancora al punto di partenza. E mia madre finalmente ha capito anche lei che il mondo di oggi non è più quello degli anni ’60..

  6. 16
    maria grazia -

    …ma penso che anche in una situazione diversa il modo lo trovavo lo stesso. che so.. magari mi procuravo un lavoro part time o nei week end e nel resto del tempo lavoravo al mio progetto, oppure me ne andavo all’ estero per un periodo. ma in questa maniera ho molto più tempo a disposizione per dedicarmi alle mie cose. tutto qui.

    per quanto riguarda la faccenda dei terreni, se anche i tuoi sono d’ accordo per venderli, dovreste informarvi in giro. non è detto che non ci sia nessuno che possa aiutarvi in questo senso ( magari un avversario finanziario o politico di questa gente che vi rema contro, e a cui promettere una “fetta” in cambio.. capisc’ a mme! 😉 )

    anche nel suo ultimo commento michelle ha detto cose sacrosante: i cambiamenti ( che fanno paura a tutti ma spesso sono necessari ) cominciano sempre DAL BASSO. da ciò che è risolvibile NELL’ IMMEDIATO.

  7. 17
    biancabianca -

    @xleby grazie….oggi pm mi sentivo che non assaporavo il tempo e vedevo tutti di corsa ed io sentivo un grande vuoto. Poi è scattato il pianto che mi ha fatto bene ma poi è subentrata stanchezza. Un amico al twl lontano mi ha supportato dicendomi che tanti sono infelici, persino chi ha la vita piena. Forse sara vero ma il punto è forse nell’accettare che la vita ha preso per me la strada x e non y? Rassegnarmi che ora è cosi e potrebbe esserlo sempre? È il rimuginare che mi tormenta, vero. Perche io so che ho lottato tanto ma ora sto in panchina e sono tanto stanca.

  8. 18
    Michelle -

    “finalmente mi sento LIBERA e PADRONA del mio destino. non subisco più le decisioni altrui o il corso degli eventi”
    Mg ecco questa è la soddisfazione più grande e che può solo attrarre altre cose positive!

  9. 19
    maria grazia -

    michelle, noi ce la mettiamo tutta .. stavolta spero di aver VERAMENTE imparato ad applicare la legge di attrazione, dopo vari maldestri tentativi 🙂
    un saluto!

  10. 20
    biancabianca -

    @signore ma non è facile, non ho una specifica competenza seppur abbia fatto diversi lavori. Tutte vorremmo essere libere e padrone di noi stesse. Amavo fare l’organizzatrice di eventi, coi soldi ricavati da un lavoraccio. Mi fregarono solo perche il corso era di quelli che ti spillano soldi con competenze fasulle o che pure i bimbi saprebbero. Poi però non conoscevo e mandavo cv chiedendo solo di fare pratica senza soldi. Mai nessuna risposta. Persino una conoscente che lo fa online non mi ha voluto aiutare. Allora non parliamo facilmente di chance. È come per l’amore o hai fortuna o non ce l’hai. Io ho fatto tanti tentativi pure in altri settori ma se non ai la botta di….non vai da nessuna parte. E non è piangersi addosso

Pagine: 1 2 3 4 7

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)

▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili