Salta i links e vai al contenuto

Scheda elettorale: croce, simboli, partiti, coalizioni

  

Premesso che:
– in ogni Amministrazione geniale si sa che le cose devono essere a prova di I.Q. berluscoide, ossia di somaro (infatti anche Di Pietro lo sa);
– qui si fanno i riquadri delle coalizioni “separati in casa” con la regola però che la croce sia apposta su uno solo dei separati-uniti (cfr. gentile spiega del Messaggero: “Anche in questo caso, però, per esprimere il proprio voto gli elettori dovranno apporre il segno solo su uno dei due simboli e non su entrambi i simboli della coalizione”);
– almeno il 70% della base elettorale, notoriamente in mezzo alla gaussiana dell’ignoranza popolare, dentro la cabina avrà un attacco di “venus-eye”, chiedendosi se si deve barrare la coalizione oppure una sola delle sue caselle e quale delle due! e via dal presidente di seggio e poi in cabina e poi dal Presidente di seggio etc…;
– la P.A. italiota non manca mai di dimostrarsi ‘st’UCAS (Ufficio Complicazione Affari Semplici); probabilmente ci hanno messo quelli dell’Agenzia centrale delle Entrate a fare le schede elettorali, aiutati da qualcuno della DIGOS;
– ecco poi i soliti grotteschi scontri e il coinvolgimento di Napolitano, che conta come il 2 di coppe ed è costretto a fare il pastore in mezzo alle capre della politica italiana;
– il grande Fedro avrebbe scritto fior di farse con questi qui!

Tutto ciò premesso, LA SCHEDA L’AVEVANO PROGETTATA LUI, IL BERLUSCA, E IL SUO MINISTRO PISANU durante il Governo (si fa per dire) Berlusconi!!!
Roba da Neuro!!!
Solo qui si può avere questi soggetti in Politica!

L'autore ha scritto 55 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

3 commenti a

Scheda elettorale: croce, simboli, partiti, coalizioni

  1. 1
    Leilaluna -

    ma ancora che pensate a votare?? ma che cambia?? ma che pensate di ottenere.. e tutta quella campagna pubblicitaria e quei gazebo sparsi nelle piazze italiane che saranno costati non so quanto e che tanto paghiamo noi.
    ma secondo voi abbiamo scelta?? ma se ci sono sempre le stesse facce da criminale al governo, ma è democrazia questa?? è il bene dell’italia?? come dice ligabue nella sua ultima canzone c’è il muschio ingiallito su questo presepio.
    io non ci credo più.

  2. 2
    filippo -

    Infatti, è da un bel po’ che sostengo il dignitoso Assenteismo elettorale, stile guerra pacifica gandhiana.
    Il post era solo per sottolineare l’incommensurabile grado di grottesco che caratterizza il contesto.
    INVOTABILE!!!

  3. 3
    lipsia -

    da una scritta su cartellone elettorale di fronte a casa mia:

    ITALIANO, PREFERISCI UNA SANA SCOPATA, O UN’ ALTRA DOLOROSA
    INC……….A?

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili