Salta i links e vai al contenuto

Ho sbagliato e adesso vivo di rimorsi

Allora vi racconto la mia stupida, molto stupida storia:

Oggi ho 25 anni e due anni fa mi lasciò la mia ex storica, quella con cui sono stato felice per 6 anni. Stavo malissimo, mi sentivo morire dentro e non vedevo via d’uscita. Mezzo anno dopo (verso Settembre 09) incontrai una ragazza 20enne e l’intesa fu subito buonissima. Sta di fatto che lei si innamorò di me, mentre io stavo ancora lottando contro la mia ex. Questa nuova ragazza mi piaceva, però un giorno le ho dovuto ammettere che nella mia testa girava ancora la mia ex. Lei naturalmente ci rimase malissimo e fece di tutto per convincermi a stare con lei. Io non ero sicuro di amarla, in me stesso credevo che li fosse solo un modo per dimenticare la mia ex… Però ci volevo provare, ma a Febbraio 2010 lei mi disse che a Settembre 2010 voleva partire per l’Australia per ben sette mesi. Io ci rimasi male, non mi sentivo pronto di aver un rapporto a distanza con una ragazza della quale non ero ancora sicuro di amare. La lasciai… Lei naturalmente ci rimase malissimo un’altra volta. Lei pianse tanto. Nonostante tutto tra Febbraio e Settembre ci siamo sempre visti, tante risate, tante coccole, ma per lei anche tante lacrime perché voleva me, solo me! Mentre io come un’idiota, sia per l’ex, sia per il suo viaggio o sia per la paura di farmi male, non sapevo aprire i miei sentimenti verso lei. Poi la trattavo male perché non ero sicuro di me stesso. Cioè, per far stare meglio me facevo del male a lei. Sono stato proprio uno stronzo. Lei soffriva tantissimo, i suoi amici dicevano che da quando conosceva me era cambiata in peggio, che stava sempre nervosa, che dentro di se aveva una vera e propria battaglia contro tutti, inclusi me e se stesso.

Arrivò il giorno della partenza. Lei salì in lacrime sull’aereo. Io le dicevo che quella era un’esperienza da fare, che non doveva sprecare i suoi sette mesi di vacanza e avventura pensando a me. Facevo il duro, come se la cosa non mi toccasse, invece… In ogni caso durante i primi quattro mesi ci scrivevamo messaggi, ci telefonavamo e ci dicevamo a vicenda quanto ci mancavamo. Che non vedevamo l’ora del suo ritorno. In questi mesi io capì che le volevo veramente bene, nonostante non sapevo se fosse amore. Però nell’ultimo mese i messaggi sono incominciati a diminuire. Io avevo già capito tutto. Ebbene si, aveva conosciuto un altro, un’inglese. E da quando me l’ha detto non l’ho più sentita. Paradossalmente adesso ho pure realizzato di amarla. La amo!

Cosa mi consigliate di fare? Non risponde più ai miei messaggi o alle mie telefonate. L’Australia è tanto lontano. A fine Marzo tra sette settimane lei tornerà. Io proverò di tutto per riconquistarla. Però adesso vivo di rimorsi perché quello che vorrei avere, lei me l’ha offerto per un anno e io non ho saputo prenderlo. Vivo di vergogna perché ho trattato male chi mi ha amato follemente. Vivo di rimpianti perché non ho saputo prendere in mano un amore che mi avrebbe reso felice. Ho la coscienza che dentro di me mi sta distruggendo. Non avrei dovuto trattarla così, lei meritava ben altro, invece io sono stato un fottuto egoista. Sto morendo dentro, mio odio e sono consapevole che quando tornerà, avrà tutto il diritto di odiarmi.

Adesso in queste sette settimane cosa faccio? Potete pure insultarmi, so di essere un’idiota, di aver sbagliato tante cose e che gli errori si pagano. Se io oggi sto male non può essere solamente che una divina giustizia.

Grazie per i vostri consigli.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

26 commenti a

Ho sbagliato e adesso vivo di rimorsi

Pagine: 1 2 3

  1. 1
    Roberta -

    Riconquistare una ragazza che NON ti ama è pura follia.Ti ha sostituito
    alla velocità della luce che in amore non è proprio possibile e adesso
    cominceresti la stessa battaglia che ha avuto lei con te.Non c’è
    sentimento fra voi due ma solo delle sfide con terze persone.Rifletti e
    leggiti il libro “L’amore ai tempi del colera”.E’ tutta un’altra musica.

  2. 2
    sarah -

    ecco cosa succede rimanendo attaccati a una ex, io mi sono ritrovata nella situazione della tua lei,ma credo che tu abbia sbagliato a volerla continuare a sentire nonostante pensassi ancora all’ex,dovevi troncare e magari ti saresti accorto prima di ciò che avevi,invece così le hai fatto del male e se vi rivedrete lei potrebbe chiedersi a cosa servirebbe dare un altra possibilità a chi le ha fatto tanto male?potrebbe pensare che la vuoi perchè sei rimasto solo e un giorno potresti lasciarla per la tua ex e farla piangere ancora,ti dico questo perchè vivo questa storia,lui è tornato ma non con amore e continua a sentire l’altra,io ritengo che se una cosa è chiusa è inutile insistere,credo che dovresti dirle ciò che provi e poi sparire se lei ti darà un occasione amala come merita ma non farti illusioni,una donna non dimentica il dolore che le è stato inflitto,non dimentica la freddezza di un uomo mentre lei piange,non dimentica quando un uomo pensa a un altra,la fiducia viene meno e credo non sia così facile riconquistarla se non impossibile.comunque se lei ha conosciuto un altro non è detto sia una cosa seria,lei dovrebbe tornare quindi o torna con lui o rimani lì,dipende dal loro rapporto,io sinceramente al posto suo non tornerei con te perchè tornare con chi mi ha fatto del male per colpa di una ex non ha senso,avrei sempre il dubbio di essere una ruota di scorta,poi chissà magari lei ti rivuole ma non ci sono molte possibilità.
    @roberta
    lui l’ha ferita se lei vuole divertirsi con un altro per dimenticarlo ben venga e poi noi non sappiamo se sta con l’altro o si stanno solo conoscendo,come ho detto può essere una cosa passeggera,io al suo posto avrei fatto lo stesso,magari trovassi un uomo che mi fa stare bene,non ha senso perdere tempo a soffrire per chi non ci ha voluto,dal racconto lui ammette il male che le ha fatto e lei ha tutto il diritto di uscire con un altro,sono passati dei mesi, non due giorni e comunque l’ha lasciata lui non l’ha piantato lei per buttarsi su un altro.credo comunque che non ci sia futuro per loro.

  3. 3
    capitano -

    Grazie per le vostre risposte.

    Come darvi torto! Per precisare, lei mi scrisse che non fosse nulla di
    che con quel nuovo ragazzo. Dice che lui è inglese, e che lui in
    Inghilterra tornerà quando saranno finite le vacanze. Questa è la mia
    speranza. Che lui non sia più di un fuoco di fiamma, mentre nel
    sottofondo l’amore per me non sia ancora tutto spento. Se naturalmente
    non fosse così, tutto sarebbe inutile.

    Sono consapevole di tutti i miei errori fatti, però io allora non lo
    feci in malafede. Purtroppo la mia ex stava come un sciacallo nella
    mia mente, pronta a distruggere tutto di buono che poteva accadere.
    Purtroppo l’ho conosciuto nel momento sbagliato. Oggi come oggi non
    posso che dire che della mia ex non me ne interessa proprio niente.
    Non la penso proprio più! Purtroppo avete ragione, ho fatto troppo
    male a questa ragazza e spero che lei potrà perdonarmi. Se non mi
    vorrà vedere la capirò al 100%. Se mi darà un’altra possibilità non le
    farò del male mai più, però bisogna vedere se lei vorrà ed avrà il
    coraggio di fidarsi di me. Di uno che lei ricorda stronzo…

    Vorrei sbattere la testa al muro senza fermarmi…

  4. 4
    Daniele -

    Aspetta di vedere la sua reazione quando dovrebbe tornare in Italia e
    quando questo inglese dovrebbe andarsene e intanto concentrati sugli
    affari.
    Se poi vedi che non c’è interesse lascia perdere. La frittata è fatta e
    non basterebbe continuare a provarci (come dicono gistamente le 2
    ragazze)… in quel caso sii forte, perdonati con amore e trovatene
    un’altra. Tutti sbagliamo prima o poi.

  5. 5
    sarah -

    vorrei che un altra persona tornasse da me dicendo che non pensa più a lei ma alla fine credo che non cederei comunque perchè quando rompi qualcosa puoi rimettere insieme i cocci ma non è detto che regga.

  6. 6
    capitano -

    Lei quando partì ebbe pure i sensi di colpa… In una lettera che mi
    ha diede il giorno della partenza scriveva che infondo mi capiva, che
    lei è stata stupida a restarci male. Che avrebbe voluto godersi il
    tempo con me che ci era rimasto fino alla partenza, ma che con il
    cuore in gola non riusciva proprio a farcela. Si scusò addirittura di
    avermi rotto le scatole con le sue paure e paranoie in quei mesi di
    tira e molla. Ecco, qui si capisce quanto era innamorata di me.
    Secondo voi si può dimenticare un amore in pochi mesi? D’altronde
    anche io ci sono rimasto attaccato come un fesso…

    I primi mesi la sua mancanza credevo di sentirla solamente perche ero
    rimasto solo, perche mi mancava qualcuno accanto. Però con il tempo
    capì, che mi manca perche mi vuole proprio bene. Ho dovuto prima fare
    un viaggio dentro me per capire quello che sento veramente. Adesso
    sono convinto che lei non è il ripiego per nessuno, ma che lei è
    semplicemente lei. Che lei è la ragazza che mi fa star felice e che ha
    conquistato (con la sua distanza) il mio cuore. Io voglio lei, le
    altre non le calcolo nemmeno. Vi ringrazio per le vostre risposte, la
    vostra schiettezza e la vostra sincerità.

  7. 7
    sarah -

    non credo che ti abbia dimenticato ma si è semplicemente rassegnata,ha lottato e ha perso e tu sei arrivato tardi,non biasimarla se cerca di godersi la vita adesso,apri il tuo cuore e vedi la sua reazione.

  8. 8
    capitano -

    Sarah ti ringrazio molto per i tuoi commenti. Fa veramente bene avere
    un consiglio da chi vede la storia da fuori e te ne sono molto grato.

    Infatti io quando lei mi scrisse di aver conosciuto un altro ci sono
    rimasto talmente male, che ho esagerato scrivendole che mi aveva
    sostituito, che fossi deluso ecc.. Sbagliai a risponderle così, perche
    d’altronde non ne avevo il diritto. Però ero talmente scioccato che
    non mi rendevo conto di quello che scrivevo.

    Oggi le ho scritto una e-mail nella quale le ho spiegato un po’ tutto.
    Che ho sbagliato a reagire in quel modo e che sono contento che lei
    possa finalmente vivere in serenità. Che ero ancora dell’avviso che
    lei l’Australia la doveva viverla senza sprecare il tempo pensando a
    me. Che giustamente lei lì puo’ fare tutto quello che li pare. Dal
    canto mio ho scritto che in questi mesi ho capito tante cose, che la
    distanza fra di noi in me ha generato qualcosa che non era mai
    successa prima. Che le vorrei parlare per dirle tante cose. Infine ho
    chiuso dicendole che nonostante tutto non vedo l’ora che lei torni per
    riabbracciarla. Ora non posso fare nient’altro che aspettare e sperare
    che il tempo passi in fretta…

  9. 9
    giorgio -

    tu torneresti con una persona che ti ha fatto cosi´male? chiediti cosa
    pensi lei, come e´ stata quando l’hai lasciata… e chiediti, se fossi
    tu al suo posto,come reagiresti ora. non voglio girare il coltello nella
    piaga, ma lei secondo me sta solo che ridendo, per quanto e´ felice e
    per quanto male l’hai fatta stare. Sono convinto che gli affetti siano
    importanti e che scappare nei momenti di difficolta’ dell’altro é quanto
    di piu´codardo possa esistere e che se fai male a qualcuno che ti ama ,
    prima o poi ti torna tutto. Non eri sicuro di amarla? lei ha trovato
    qualcuno che le ha dato questa sicurezza, dimenticala

  10. 10
    capitano -

    X Giorgio

    Non vuoi girare il coltello nella piaga, però lo fai… Il tuo
    messaggio fa molto male, perche veritiero. Mi odio per quello che ho
    fatto. Con la mia stupidità, ignoranza e arroganza ho distrutto tutto.
    E adesso sto pagando il conto. Ma che male che mi fa! Mi odio…

    Errare humanum est – io ho sbagliato e dovrei poter pure auto-
    perdonarmi. D’altronde quello che ho fatto non è stato dettato da
    malizia, ma da insicurezze, paure e ansie. Però non ci riesco a
    perdonarmi, troppo grande è il rimorso…

Pagine: 1 2 3

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili