Salta i links e vai al contenuto

Salvini e Meloni esaltano Orban, il PD insegue Macron

Che pena sentire Salvini e Meloni inneggiare al premier dell’Ungheria Orban, a quello dell’Austria Kurz e al leader della destra Polacca Kaczynski.
Ma chi sono questi moscerini politici? Ma non vi vergognate? Ma siate voi stessi! Dovreste essere voi ad ispirare gli altri e non viceversa.
Il PD poi… prima insegue Tsipras, poi Podemos, poi Macron, poi Corbyn, poi Sanchez e ora di nuovo Macron…
Perché lo fanno? Qualcuno me lo può spiegare?

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

2 commenti

  1. 1
    Rossella -

    Ormai, il veicolo privilegiato di rappresentanza politica è il web; quest’ultimo viene concepito come una sorta di partito organizzato di massa che non è certamente paragonabile al partito unico obbligatorio che s’identifica con lo Stato, trasformandosi in un mezzo di controllo ed indottrinamento delle masse. “Il giornale potrà mai sostituire il curato?” (cit.) Per questa ragione i concreti rapporti di forza tra gruppi al potere e oppositori si definiscono al di fuori dell’ampiezza dei partiti e in tanti casi anche al di fuori degli stati. Questa consuetudine garantisce la stabilità del partito moderno. Cosa dire? Salvini, per dirne una, ispira i francesi, tra gli altri.

  2. 2
    testimone -

    Una precisazione: ho letto oggi che Kurz ha mollato Salvini perché troppo estremista ed ha scelto di stare nei popolari con la Merkel. Non vuole andare con Salvini e la Le Pen perché questi vogliono uscire dall”Europa mentre lui ci vuole restare.

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili