Salta i links e vai al contenuto

Rottura drastica con il mio ex

Salve a tutti, ho già scritto qui riguardo la mia rottura con il mio ex.

Mi ha lasciata a inizio luglio più o meno, dopo avermi lasciata ha continuato a scrivermi, a chiedermi come stessi, se fossi andata avanti, mi diceva “fatti forza”, o anche ma ti sei già innamorata? e mi faceva adulazioni.

Qualche giorno fa, ho scoperto che lui stava uscendo già con un’altra, da un bel po al che quest’ultima conosce ora già i suoi genitori e frequenta casa sua e gli amici. Lei fa stories dove lo adula, lui invece non ha mai pubblicato nulla con lei, l’ho scoperto io per puro caso su instangram tra le sue seguaci.

È stato un colpo, lui mi aveva lasciata perché voleva concentrarsi su sé stesso, non mi amava etc…

Quando ho scoperto tutto ciò, l’ho chiamato e gli ho detto come ha fatto ad andare avanti così in fretta dopo tre anni di relazione e ho pensato che quasi sicuramente si stessero sentendo da prima. Lui mi dice che ha voluto voltare pagina, andare avanti, ma che comunque continua a pensarmi, che non troverà nessuna come me, che io sono più bella e intelligente dell’attuale, e che spesso i due litigano per i continui paragoni che lui fa con me.

Dopo essermi sentita presa in giro per l’ennesima volta, decido di bloccarlo definitivamente, per il mio bene, per evitare di vedere quello che fa con lei.

Dal mio blocco lui è sparito, sui social non pubblica niente più (ripeto, solo lei pubblicava cose con lui, nelle storie di lui lei non appariva mai e spesso pubblicava storie con immagini che mi facevano pensare che stesse male).

Ora sono felice di aver capito che razza di persona era lui, ma al tempo stesso mi sento malissimo, la mattina mi sveglio con la voglia di piangere e i pasti si sono ridotti a tre mini porzioni al giorno, ho perso appetito, peso e felicità.
Non riesco ad andare avanti come lui ha fatto, io lo amavo davvero e questa è stata una botta fortissima, ho paura di non riuscire mai a dimenticarlo e che da un momento all’altro si rifaccia vivo.

Come posso fare?
Sentirmi con altri ragazzi o uscire mi allevia per poco questo malessere.

L'autore ha scritto 8 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore

5 commenti

  1. 1
    Ponny81 -

    Ciao Lillie96,

    purtroppo sono situazioni che si verificano spesso (in entrambi i sensi).

    Continua ad uscire e svagarti, il tempo è galantuomo e vedrai che ne uscirai più forte di prima.

    Se lui dovesse ritornare ti sconsiglio ti ritornarci insieme.

    In passato con una mia ex, che dopo 7 anni insieme si è comportata come il tuo, al suo ritorno (accecato dall’amore) ci siamo rimessi insieme; per i primi mesi è andato tutto bene, anzi sembravamo rinati; ma con il passare del tempo, nonostante l’impegno e la buona volontà, la mia mente ha iniziato a metabolizzare quello che era successo e ad un certo punto non riuscivo più a digerire il fatto che ero stato tradito, inoltre questi pensieri mi assalivano proprio mentre eravamo in intimità (l’abbracciavo e subito pensavo che era stata abbracciata, la baciavo e stessa situazione, e ti lascio immaginare il resto)
    Morale: l’ho lasciata io dopo 6 mesi!!!
    (e poi naturalmente lei era la santarelinna e io sono passato per str***o, ma questo è un altro discorso).

    Saluti

  2. 2
    Gabriele -

    Penso di averti già ampiamente risposto nella lettera precedente. Io credo che lui abbia la necessità di essere considerato un narciso: ha bisogno di soddisfare la sua boria, di essere un bel ragazzo e desiderabile. Comprensibile. Lo so Perchè anche io ero così. Stronzo. Potrei dirti un milione di cose per farti sentire meglio, la verità è che non devi più cercare di non soffrire, e cerca di imparare che gli stronzi ci sono, e sono numerosi. La tua domanda potrebbe essere: “ma allora che cosa ti ha fatto cambiare?”. La mia ragazza. La mia ragazza non è una che si dispera, o che “senza di te non vivo più”, il suo amore ed affetto me lo sono dovuto sudare. E ciao a tutte le mie arie da narciso e ragazzo figo, con la smania di avere un arem.

  3. 3
    Max -

    Ciao Lilly, il mio consiglio spassionato è: dimenticalo, non curarti più di lui e se si ripresente, allontanalo senza se e senza ma. O è in malafede oppure, ammesso pure che sia sincero, non è stabile e non sa ciò che vuole. Son peraltro convinto che la ragione del tuo star male non sia la mancanza che senti di lui, ma la consapevolezza di esserti lasciata manipolare o quanto meno, di esserti ingannata in merito all’amore e all’affidabilità della persona nelle cui mani hai messo il tuo cuore. Questa consapevolezza distrugge l’autostima, perché ci induce a pensare di non saper valutare chi ci sta vicino e ci fa sentire dei fessi e inesperti della vita. Io a causa di questa convinzione sono arrivato più volte, nella mia vita, assai vicino al suicidio. Ma ti assicuro, prendere abbagli di questo genere succede a tutti e può essere sintomo sì, magari, di ingenuità ma anche ,e soprattutto, del fatto che non siamo cinici, che desideriamo amare, essere amati e fidarci. E queste, anche se spesso si pagano a caro prezzo, son delle qualità, senza le quali il mondo sarebbe un posto tremendamente arido. Dunque distraiti, dedicati a ciò che ti interessa e soprattutto ripeti a te stessa che un tuo valore e una tua dignità ce li hai comunque.

  4. 4
    Iris -

    Ehi ciao, ti dico solo una cosa… Ne troverai di migliori. E se fino ad ora pensi, ripeto pensi, nella sofferenza, che non ne troverai, non significa che non accadrà.

    Anzi, pensa a quanto bello sarà allora: lo ringrazierai di averti lasciata.
    Meriti di essere amata.
    Ciao

  5. 5
    Esther -

    Ora non serve a niente uscire con altri. Devi metabolizzare il dolore, sei ferita e non puoi far finta di niente. Fai passare il tempo per l’autoguarigione fisiologica. Concentrati su altro, piccole e grandi cose. Passata l’acuzie, chiusa la ferita, al tempo opportuno, come in primavera, il tuo cuore rifiorirà da sé.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili