Salta i links e vai al contenuto

Rivincita sugli ex che vi hanno abbandonato

Lettere scritte dall'autore  apam80
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 4 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

815 commenti

Pagine: 1 3 4 5 6 7 82

  1. 41
    cri74 -

    Caro Domenico, grazie per il consiglio…ma non è così facile…mi dico: se non lo cerco, se non lo chiamo, se in qualche modo non gli faccio sentire la mia presenza, il ricordo che lui ha di me svanisce subito e se ci fosse anche un minimo spiraglio per un riavvicinamento morirebbe subito…se invece lo stresso ottengo l’effetto contrario…ed infatti io non lo sto affatto pressando anzi…un unico sms in 18gg non mi pare uno stress!
    L’ultima volta che ci siamo sentiti per telefono e che praticamente mi ha detto che la storia per lui era chiusa, io gli ho chiesto di poterci vedere a 4 occhi perchè volevo dei chiarimenti e volevo guardarlo negli occhi per capire, ma soprattutto volevo dirgli io alcune cose che avevo dentro e che in una telefonata non si potevano spiegare, e alla fine eravamo stati d’accordo che ci saremmo incontrati il sabato successivo…beh, il giorno dopo della telefonata, gli ho scritto una lettera in cui gli ho aperto il mio cuore ed in cui gli dicevo che so che non si può obbligare nessuno ad amare una persona se non se lo sente più e che amare significa anche capire quando è arrivato il momento di lasciare andare la persona amata per la sua strada se non è più la tua e poichè io lo amo lo lasciavo libero di seguire i suoi desideri, di ritrovare il suo equilibrio e la sua serenità per capire cosa per lui fosse veramente impotante e soprattutto chi fosse veramente importante nella sua vita, che gli auguravo di trovare presto dentro di lui quello che desiderava e che tanto andava cercando….ed in questo modo gli ho tolto anche lo “stress” e l’imbarazzo di dovermi per forza incontrare.
    e dopo questa lettera che lui ha letto, mi ha mandato un semplice messaggio di “buona notte” 5 gg dopo (messaggio che ancora adesso non ne capisco il senso ed il motivo, era solo per alleggerire il suo senso di colpa?) ed io gliene ho mandato un altro qualche giorno dopo con un altrettanto semplice “ti amo”
    Domenico, non credo di pressarlo no? Solo che mi è rimasto l’amaro in bocca per non essere riuscita a parlare con lui faccia a faccia, per guardarlo negli occhi e capire esattamente perchè. E credo sia questo che non mi permette di guardare avanti, devo assolutamente togliermi questo pensiero e riuscire a vederlo per l’ultima volta, per parlare con lui direttamente…dopo un mese e mezzo di telefonate dolorose, devo farlo, per me stessa almeno.
    Francesca, nessuno di noi riesce a farsene una ragione, sempre mi chiedo perchè è successo e mi sembra impossibile, visto che mi diceva che per lui ero la persona più importante della sua vita, ed anch’ io lo penso sempre e non manca giorno che non pianga per lui…ma se alla fine non ci vuole più, che facciamo? continuiamo a piangerci addosso per sempre? o troviamo il coraggio e la forza ad un certo punto di dire basta alla sofferenza e provare a tornare a vivere e non a sopravvivere come facciamo ora.
    Che tristezza però…in amore vince davvero chi fugge? un bacio ragazzi

  2. 42
    fRANCESCA -

    Ciao a tutti. Cara Cri , io invece penso che all’arrivo di una mia lettera lui si metterebbe soltanto a sorridere. Perche’ e’ il classico tipo che non dimostra i sentimenti con le effusioni o gli abbracci come faccio io, ma lo fa con i fatti. Oggi sono come un’ameba…. Non ho voglia di nulla. Sto lavorando ma con tristezza. Ho passato un week end schifoso. Un abbraccio e tutti quelli che mi capiscono.

  3. 43
    cri74 -

    Cara Francesca, io ho fatto un venerdì da incubo, piangevo perfino in ufficio..e mi odiavo perchè alla fine mi sono detta che forse non si merita nemmeno le mie lacrime…poi ho deciso, per dare un taglio netto avevo bisogno di un incontro chiarificatore per dirgli tutto quello che mi sentivo dentro, l’ultimo e definitivo…così sabato pomeriggio l’ho cercato per chiedergli se ci potevamo incontrare un’ora, che non potevamo chiudere il discorso senza averci parlato faccia a faccia…beh, la telefonata è stata breve e fredda, parlavamo per monosillabi e dopo il mio “ciao” iniziale, seguito da un suo silenzio prolungato, alla mia domanda “come stai” mi ha risposto “da culo!”…sembrava davvero un’ameba, era a terra e mi ha detto che mi deve parlare e che verrà da me. e dopo mezz’ora mi manda un sms dicendo che qualsiasi cosa lui faccia nella sua vita per migliore le cose, si incasina sempre di più facendo del male alle persone che gli stanno vicino, che gli dispiace di essere così problematico, che mi deve parlare anche lui ma che in questi giorni sta da schifo ed è chiuso nel suo guscio e mi chiamerà presto appena si tranquillizza…non so che pensare…sono certa che non cambierà nulla, mi sembra che nelle ultime telefonate sia stato molto diretto…per cui non capisco proprio che cosa mi dovrà dire…
    Mi sono sentita meglio, perchè ho “goduto” del fatto che alla fine io starò male per aver perso lui, per i miei sentimenti non ricambiati, ma lui dentro deve stare peggio di me per la sua vita incasinata e tutti i suoi problemi che dall’infanzia lo accompagnano (storia troppo lunga da raccontare)…
    e allora mi chiedo: sono fatta per fare la crocerossina e soccorrerlo sempre quando cade in depressione? penso a lui a scapito della mia felicità, o anche io ora devo guardare avanti e cercare qualcuno che mi renda felice, senza più appoggiarlo nei suoi momenti no, senza più assecondarlo? però lo amo e soffro doppiamente, per come sto io e perchè mi ha detto che è finita e per come sta lui, per quello che ha passato fin da piccolo e tutti i problemi che lo rincorrono da anni…Se vuole parlarmi solo per sfogarsi con me dei suoi soliti problemi, senza darmi altro in cambio, allora, anche se con la morte nel cuore, lo devo allontanare perchè non ne verrei più fuori…perchè io vorrei di più e lui mi cerca solo perchè gli manca la sua ancora…che fare?? sono disposta ancora a rinunciare a tante cose per lui..per amore si fa, si dà senza ricevere…ma per quanto? ed io, la mia felicità e serenità? che casino….non so che fare…

  4. 44
    FRANCESCA -

    Cara Cri, anche il mio ex mi aveva presa per la sua ancora di salvezza, il suo punto di riferimento, ma a volte penso di avergli fatto piu’ da mamma che da fidanzata. Ora loro se ne rendono conto e stanno male. Cosa dovremmo fare? Lasciare che le cose vadano come devono andare. Mia madre diceva sempre che al destino non si puo’ cambiare. Lo so….. Anche per me non e’ una gran consolazione. Un bacio grande

  5. 45
    cri74 -

    E’ vero che al destino non si scappa, e non credo a chi dice che invece il destino bisogna costruirselo da soli…ma a chi la raccontano?
    Io posso fare anche i salti mortali per far andar bene una cosa, ma se non è quello che spetta a me, se non è il mio destino non serve a nulla darsi tanto da fare…Per cui è vero, l’unica cosa che si può fare è lasciare che le cose vadano come devono andare…ma i giorni stanno passando tutti uguali, senza più alcuna emozione, senza più sorrisi, se non quelli che devi sforzarti di fare, quelli di circostanza, senza più quella felicità che solo l’amore ti porta e che ti dà la carica giusta per affrontare la giornata…tutto è routine, alzarsi al mattino, andare in ufficio, arrivare a casa la sera e passarla cercando di leggere, guardando un film o distrarsi in qualche modo…e ritrovarti a letto prima di prendere sonno con le lacrime agli occhi guardando il cellulare e sperando che suoni ancora…e questa non può essere vita! E non parliamo del fine settimana poi, si sta peggio. Un collega mi ha fatto pensare dicendomi che non è che alla fine quello che ci manca di più, cara Franci, sia invece l’abitudine della vita insieme con i nostri ex, invece che loro stessi? Io credo di no, almeno non in tutto…può essere anche il fatto che ci manchino di più nel weekend perchè trascorrevamo più tempo con loro forse ed ora ci troviamo sole senza sapere bene che fare…
    infondo le uscite con gli amici non ci bastano più, almeno per me, vogliamo qualcosa di più forte, quella bellissima, splendida, immensa sensazione che è l’amore! e ci mancano, terribilmente…Francesca, gli manderai gli auguri per il compleanno?
    e come state cari Domenico ed Antonio? come scorrono i vostri giorni?
    un caro saluto a tutti….mi auguro che per tutti noi il domani ci porti una splendidà novità

  6. 46
    domenico -

    ciao cri74… per risponderti al mess che mi hai scritto il 20 ottobre voglio dirti non sei stata per nulla strssante nei suoi confronti al contrario hai aperto il tuo cuore e tu sei stata grande in questo… lui si comporta come la mia ex e credimi anche se ogni giorno ci mancano e li pensiamo loro non lo fanno e questo dovrebbe renderci più forte… cri74 l’unica cosa che posso dire è che dobbiamo essere sempre noi stessi quando proviamo dei sentimenti… ora hai amici dall’altra parte del tuo computer su cui contare ed io sono uno di loro…. cmq anche io sto male e non sono per nulla contento di questa situazione ma cosa posso fare? costringerla a stare con me? no questo no! Io voglio affianco una persona che mi ama e che con il solo sguardo mi faccia perdere l’equilibrio dentro di me…amici miei diamocci la forza di andare avanti e di non pensare che il mondo gira intorno a loro perchè il giorno in cui riprenderemo la nostra vita in mano potremmo di dire di essere delle persone nuove e pronte a trovare una nuova persona a cui dire “ti amo”… Antonio io dopo 5 anni di fidanzamento i suoi genitori non si sono degnati neanche di una telefonata per dirmi cosa fosse successo mentre mia madre ogni qual volta capiva che tra noi cerano delle incomprensioni e ci lasciavamo lei cercava sempre di mettere pace tra di noi… Io giuro non ci capisco più nulla sulle persone… mi dispiace per la una situazione perchè il matrimonio nella vita dovrebbe essere uno solo ma il destino come dice cri74 non si cambia e dobbiamo tenercelo come capita… ciao cri74, Antonio e Francesca

  7. 47
    francesca -

    Cara Cri quello che stai facendo tu nella tua vita e’ identico a cio’ che sto facendo io. Non mi basta piu’ nulla per divertirmi e alla sera a letto sono sempre con il pensiero a lui. Non ci posso comandare ai miei pensieri. E non ditemi che non ho forza di volonta’ perche’ da nove anni ho smesso di fumare da un giorno all’altro senza piu’ toccare cicca nemmeno quando e’ morta mia sorella. Se gli mando gli auguri? Cri, dimmelo te cosa devo fare. E’ da circa tre mesi che non mi scrive piu’ nemmeno come sto. Che ne pensi? Un bacio

  8. 48
    cri74 -

    cara Francesca, sono 3mesi che non si fa vivo? nemmeno per sms? allora scusa la schiettezza ma non mi pare ci siano tante speranze…anche se il detto dice che la speranza è l’ultima a morire…No, non mandargli gli auguri, ti umilieresti per niente e gli daresti solo fastidio…e non servirebbe a te, staresti ore attaccata al cellulare per un suo sms di ringraziamento e lo vedresti come uno spiraglio di speranza in fondo al tunnel buio della tua disperazione…tieni duro…Invece cara Franci, proprio ieri pomeriggio, lui mi ha richiamato e siamo stati 40 minuti al telefono, per alla fine sentirmi dire le stesse solite cose che mi diceva negli ultimi 2 mesi…ed alla fine mi sono stancata e gli ho detto che il problema ce l’ha lui, non io, che io sono consapevole e non ho dubbi dei mie sentimenti per lui, ma che purtroppo l’amore non è unilaterale e che non posso volere un rapporto solo io, che spetta a lui ora capire cosa vuole, fare chiarezza dentro di se…ma che non stia a chiamarmi solo per dirmi le solite fregnacce che sta male da morire per la nostra situazione, che si sente bloccato e non sa che fare, perchè non mi aiuta di certo a stare bene…è finita? bene, allora mi faccia stare meglio evitando di chiamarmi solo per un saluto o per dirmi le solite cose, il suo è solo senso di colpa. Sono stata chiara con lui, io gli ho aperto il mio cuore e lo rivoglio solo se è sicuro che sono io la donna che vuole, niente dubbi altrimenti rischiamo tra qualche mese di ritrovarci come ora…non lo cercherò più, e come detto a Domenico, il destino farà la sua parte.
    Caro Domenico, non ti aspettare mai telefonate dai genitori di lei, anzi meglio sempre evitare di mettere in mezzo i genitori, si sta peggio e facciamo del male anche a loro…siamo adulti, viviamo i nostri problemi d’amore da soli…
    Stiamo vivendo in un periodo molto strano sotto il profilo dei sentimenti, c’è un sacco di confusione e tanti “scappano” di fronte all’amore, non ho mai capito perchè…anche se ammettiamo, se una relazione finisce, è sempre e solo perchè uno dei due non ama più l’altro…quando c’è amore da entrambi, le difficoltà ed i problemi si superano sempre…non lo credete?

  9. 49
    fRANCESCA -

    Certo Cri, con l’amore si supera tutto o quasi. Ed e’ pure vero che i tempi sono cambiati. Tutti si lasciano. Divorziano come se fosse di moda. Si fanno le corna l’un l’altra. Ma dove sono finiti i sentimenti? Che schifo! Domenico, son d’accordo con Cri. Lascia fuori dalle tue storie i genitori. Io avevo provato, a suo tempo, a chiamare la madre del mio ex , per sentirmi dire qualcosa di confortante. Invece sai cosa mi ha della la gentil signora? Lascia perdere mio figlio e non rompere piu’ con i tuoi messaggini! Un’ umiliazione unicaaaaaa. Un bacio a tutti voi

  10. 50
    antonio -

    ciao ragazzi,
    io credo che con la sofferenza ci si diventa + forti sia come carattere anche in amore,dico questo perchè lo sto vivendo in questafase della mia vita e quando sitocca il tasto sentimenti/amore, e difficile trovare una spiegazione logica a tutto quello che ci succede attorno,e credetemi ne succedono di tutti colori,come ad es.ci siamo scontrati con la macchina in una strada per puro caso lei a fatto finta di essersi accorta dopo a suonato accelleracon il veicolo,io ho fatto finta di nulla facendogli credere di non averla vista x niente.
    Ma dentro di me cresce il fatto di lasciarla perdere,si sto vivendo in un inferno ma non ho altre scelte da fare dovrò soffire abbastanza fin quando non scompare del tutto dalla mia vita anche se mi rimane questa ferita addoso che è il tremendo amore che ho verso dilei .Domenico riguardo hai genitori, io non ho avuto mai nessun tipo di problema con i gen dellmaia ex
    per mia suocera e non è facile istaurare il rapporto come madre/figlio ancor oggi penso che sia una donna con le P..quindi in certi casi capisco che lei si metterà alle difensive di sua figlia e naturale però rimane sempre il rispetto se finisce quello è finita.io cari ragazzi sto cercando si afforntare la situazione e ho cominciato a chierdermi PERCHE’? sto percorrendo tutti i momenti belli/brutti. ma non lo chiederò più a lei, come si dice dalle nostre parti DEVE CUOCERE NELLA SUA ACQUA.perchè abbandonare una persona come lei ha fatto non merita neanche uno sguardo da parte mia.
    non è facile ma provate a sfidare voi stessi.anche se lei ho lui ritorna pensate sarà più lostesso di prima?per me no in alcuni casi si dice + si odia+si ama ma nonè nel mio.io non odiero mai lei anche se lei stessa me lo consiglia.la unica cosa che poso fare togliermi questo enorme peso.
    crededemi mi ha lasciato veramente nei guai,beati voi chi non è sposato/a
    perchè lo scambio degli anelli non è solo un simbolo per me è come (io dare il cuore a te tu dare il cuore a me) e se dopo un periodo di fidansamento non si trovano delle soluzioni per continuare la vita in due è meglio pensarci benebenebene x chi crede nel matrimonio.
    e come ha scritto cri’74, CORAGGIO io aggiungo E sangue freddo
    senza odio e senza rivicite.la vita continua…………………………………
    passo dopo passo si va avanti.ciao a tutti vi voglio bene e vi auguro un vostro successo personale.

Pagine: 1 3 4 5 6 7 82

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili