Salta i links e vai al contenuto

Sto rinascendo dopo il dolore??

Lettere scritte dall'autore  

Ciao a tutti,
scrivo qui dopo cinque mesi dal fatidico giorno in cui il mio ex ragazzo mi lasciò. Come sapete sono stata tanto male, anche fisicamente. E lui si è comportato in modo meschino e cattivo.
Non so se avevano ragione alcuni di voi, quando mi dicevano che c’era un’altra, non ho voluto più sapere niente. Dopo aver dovuto sopportare l’ennesimo gesto meschino, ho bloccato numero di telefono e chiamate, profilo Fb e, ovviamente, contatto di Whatsapp. Adesso sono passati cinque mesi da quando mi ha lasciato improvvisamente con delle scuse ignobili e posso dire di stare meglio. Certo sono qui che scrivo di lui, perciò non mi è passata del tutto, non mi sono più innamorata e a volte sono di cattivo umore, inspiegabilmente. Ma sto meglio, sto guarendo piano piano.
Mi manca, sarei bugiarda se dicessi il contrario; ma sono ben consapevole che a mancarmi è la persona che non esiste più. E che forse non è mai esistita.
Qualche giorno fa mi ha cercata. Ho visto che ha provato a chiamarmi per sbaglio. Nel registro delle chiamate sono comparse diverse “chiamate bloccate” da parte del suo numero. Non l’ho sbloccato finché all’ennesimo messaggio bloccato mi sono incuriosita. Con la scusa del nonno malato, mi ha cercata. Io provo affetto sincero nei confronti di questa persona, perciò non ho potuto fare a meno di rispondere con un messaggio in cui dicevo che mi dispiaceva e che gli auguravo buona serata. Ovviamente dopo una giornata di silenzio perché non avevo idea di cosa scrivergli. Mi sono cascate le braccia, non ho interpretato il suo cercarmi come una richiesta di aiuto e nemmeno come la volontà di tastare il terreno per tornare con me. Ho pensato che razza di meschino fosse a scrivermi dopo avermi mandato a morire e dopo avermi detto un sacco di cattiverie.
Ma il nonno lo conoscevo ed è una cara persona. Perciò mi sono sentita in dovere di manifestare il mio dispiacere. Dopodiché mi ha ringraziato, mandato la buonanotte e ha iniziato a chiedermi come stavo e se potevamo parlare. Non ho mai risposto fino a che mi sono stufata e gli ho chiesto se mi faceva il piacere di non farsi più sentire né vedere.
Lui dopo quel mio messaggio definitivo è sparito.
Non mi sono sentita meglio, mi sono sentita solo arrabbiata. Come si permette di tornare alla carica, ho pensato.
Nonostante a volte ci penso mio malgrado, credo di stare meglio. Ho recuperato un po’ di peso, dormo la notte e riesco a fare la mia vita. I primi tempi non ci riuscivo proprio. Ho conosciuto persone speciali che mi sono state vicino, però l’amore no. Non mi sono mai più innamorata, anche se sono uscita con qualcuno.
Mi manca l’amore, adesso credo mi manchi più il sentimento in sé di lui. Sto guarendo secondo voi? E’ questo che si prova quando si sta rinascendo? Piano piano dopo tanto dolore?
Cam

L'autore ha scritto 6 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook Sto rinascendo dopo il dolore??

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Me Stesso

18 commenti

Pagine: 1 2

  1. 1
    ele80 -

    Si stai guarendo anche tu cam 🙂

  2. 2
    Incaxxato! -

    stai iniziando a guarire cam,ma sei ancora fragile,l’amore viene da solo,nn cercarlo mai,e sopratutto nn illuderti subito

  3. 3
    Never -

    Sei sulla buona strada, tranquilla! 5 mesi sono relativamente pochi per innamorarsi di nuovo, ma sono certo succederà,l’importante mi sa è non voltarsi indietro di nuovo, ma vedo che non lo stai facendo 🙂

  4. 4
    Valery91 -

    Stai guarendo Cam! la tua sofferenza ha un limite,e finalmente hai capito che non ne vale la pena,come puoi star male per una persona meschina che non ha voluto il tuo amore?
    Era la persona sbagliata punto,sgombra la mente da ogni ricordo,viviti questa nuova rinascita in modo sereno,e non perdere mai la speranza,che un bel giorno quando meno te l’aspetti,ti ritroverai accanto un vero Uomo,che sappia ricambiarti,e questo velo di sofferenza che ora provi svanirà….
    Parlo anche per me,e per tutti coloro che soffrono per amore: perchè star male per persone che ci hanno voltato le spalle?perchè loro vivono tranquillamente la loro vita,e noi ci disperiamo per loro?
    Le storie finiscono,questo si sa e dove c’è una fine, c’è sempre un nuovo inizio.
    Ricordatelo Cam! il sole splenderà di nuovo per te…. spero anche x me…
    1 bbraccio!:)

  5. 5
    Joshua -

    Cam, avevo letto la tua prima lettera uno dei primi giorni in cui ho visto questo sito (quando la tua storia finiva, la mia viveva gli ultimi momenti felici) e ho letto diversi tuoi commenti: ti trovo una persona molto equilibrata e che applica la propria sofferenza a ragionamenti condivisibili, pur molto giovane. Quindi innanzitutto: solidarietà! E fatti coraggio!
    Penso che ognuno di noi deve trovare la propria strada per uscirne, sapendo comunque che ogni curva, ogni deviazione può essere sbagliata e bisognerà tornare indietro di uno o di tanti passi, come in un labirinto.
    Secondo me hai fatto bene a rimanere te stessa e ad interrompere il no contact per dimostrare attenzione al nonno del tuo ex, anche se lui te lo avesse comunicato solo per avere un contatto.
    Non so perché cerchino questo contatto: può essere per profittare ancora della dipendenza, può essere per scaricarsi ulteriormente la coscienza o per coltivare il loro ego, per una loro debolezza o perché un legame resta comunque.
    Nel mio caso, e perché ci ho messo tanto del mio, non sono rimasti astio e rancore: avevo la necessità di fare questo perché per giro di amici e ambiente di lavoro comuni sarebbe potuto capitare di rivederci (come infatti è successo, ma solo fino a più di un mese fa). Pure così gli accordi erano che i contatti diretti, tipo via telefono, FB o WA, fossero limitati a questioni eccezionali e specifiche: lei ha rotto questo accordo un mese fa circa e io mi sono sentito come te, arrabbiato, innervosito; un botta-risposta-botta-risposta su WA, oltretutto diluito nel tempo, che però ti lascia almeno interdetto; fortuna che deve aver capito dalle mie risposte secche che non era il caso perché da allora non l’ho più né sentita, né (ancora più fortuna) vista.
    Anche io penso che uscire con altre sia giusto, alla velocità e con il coinvolgimento che riteniamo giusti. Inizialmente pensavo di poter uscire con diverse donne appena conosciute. Mi sono accorto che per il momento non è così facile; così l’ho fatto con due donne tra le mie conoscenze. Donne speciali; mi è inutile negare che ipotizzassi che fossero in qualche modo attratte in passato da me. Con una in particolare (che tra l’altro con la mia ex si detestano a vicenda) sto passando molto, molto tempo. Forse a differenza tua sento che mi sto innamorando, ma per il momento viaggio ancora con il freno a mano tirato… Ogni guarigione è diversa…

  6. 6
    cam -

    Grazie, i vostri commenti mi aiutano. Meno male che è così. I primi tempi non vedevo futuro, oggi non è più così. Ho capito con che razza di mezz’uomo avevo a che fare e ho detto basta. Credo che per una persona sensibile e, soprattutto, innamorata come lo ero io, sia molto difficile metterci una pietra sopra; ma, per fortuna, niente è eterno. Mi immaginavo a settant’anni a piangere per lui, ma per fortuna non è così. Adesso non sto uscendo con nessuno. I primi tempi lo facevo probabilmente per una questione di autostima infranta; adesso mi verrebbe la nausea a uscire con un uomo per cui provo solo attrazione fisica e poca attrazione mentale. Non è il momento, penso sia normale.
    Adesso voglio ritrovare me stessa,e guarire definitivamente. Speriamo di guarire tutti quanti, lo dico ai cuori infranti, e di trovare una persona preziosa che sappia aprire il nostro cuore.
    Grazie a tutti!

  7. 7
    animafragile83 -

    Cam io ti ho sempre vista come una guerriera….e a distanza di mesi e ritorni e’ ancora cosi’. Ci stai mettendo tutta la buona volonta’ e si vede..prima o poi le cose vanno avanti e non puoi che migliorare…

  8. 8
    Max (Lighthouse) -

    Ciao cam, rispondo alle tue domande, si stai guarendo e nel contempo stai rinascendo, ma, anche se i tempi sono diversi per ognuno di noi, ti dirò di più il bello deve ancora arrivare, ad un certo punto si accenderà un qualcosa che ti farà vedere tutto il passato in un ottica diversa e più analitica.
    Te lo dico per mia esperienza, fine questo mese sarà un anno dal “fattaccio”, ma sono già diversi mesi che sto bene, sono sereno, il meglio è arrivato quando l’ho salutata definitivamente con uno scambio di sms, lo scorso novembre (avevo scritto anche una lettera qui), ho voluto anzi dovuto farlo, uno perchè non puoi aspettare una vita chi non ti vuole più e due, perchè chi lascia deve capire ad un certo punto che sei tu che te ne vai, te ne vai altrove, a testa alta, riprendendoti il tuo amore con leggerezza, per prepararlo ad un altro viaggio, da solo o con un altra persona che si spera sia capace di amare questa volta.

    Cam sii fiera di te, perchè di persone che sanno amare ce ne sono veramente poche.

    Un abbraccio Max

  9. 9
    cam -

    Io non ho voluto scambi di sms o dialoghi con il mio ex proprio perché avevo già chiuso la porta. Inizialmente ci speravo che tornasse, ma poi, piano piano, ho compreso che sarebbe stato solo un male per me.
    Infatti mi sono limitata al messaggio di cui parlo sopra e a quello in cui chiedo al mio ex di non farsi più vivo.
    Ma il mio addio lo avevo già detto, dentro di me. Perché lui mi ha lasciata da un giorno all’altro e poi, tutte le volte che ci siamo parlati, sono finite male. Con lui che mi ha augurato la morte, con lui che mi diceva di non volergli bene perché non volevo la sua amicizia, con lui che diceva che ero una poco di buono perché mi avevano vista con un ragazzo dopo pochi giorni dal fatto che era un mio AMICO!
    Perciò un giorno ho bloccato numero e tutto! E per me da quel giorno è stato sempre meglio.

  10. 10
    Michi -

    Ciao a tutti,
    si Cam, stai guarendo, stai a poco a poco vedendo la luce e sono tanto contenta per te. io oggi ho avuto una brutta giornata, a tratti strana, e vorrei poter avere il vostro conforto, lo stesso che mi ha scaldato il cuore in tutti questi mesi di sofferenza, lotte e rinascita.
    Questa sera ho saputo dai miei genitori che il padre del mio ex ha avuto un infarto, ieri sera. alla notizia, senza pensarci neanche un secondo ho sollevato il telefono e composto il numero (che avevo cancellato ma che dopo 7 anni non posso non ricordare a memoria). Credo di averlo stupito, mi ha detto di suo padre, io ho pianto, non sono riuscita a tenermi. poi quando mi ha chiesto come stavo ho salutato e messo giù. dopo un’ora mi ha scritto un messaggio dicendomi che la mia chiamata gli ha fatto piacere, che sperava andasse tutto bene.non gli ho riposto perchè non credo che questa storia cambi il vissuto.
    questa situazione mi ha completamente destabilizzato, erano 6 mesi che non lo sentivo. E’ molo strano sentirsi estranei e sentirsi lontani anni luce da una famiglia che hai sempre considerato tua, specialmente in queste circostanze. Ho pianto tanto e continuo a pensare che fa male, fa male sapere di essere due persone così distanti, mentre penso che il posto ora occupato dalla ragazza con cui sta sarebbe dovuto essere mio. Insomma, un brutto momento, un grande sconforto che non volevo rivivere ancora una volta dopo così tanto tempo. Grazie a tutti per l’ascolto.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili