Salta i links e vai al contenuto

Ridotto in miseria dalla mia ex moglie: non sposatevi e non separatevi

Lettere scritte dall'autore  divorziato
La lettera è pubblicata a Pagina 1

L'autore ha scritto 1 lettera, clicca per dettagli sulla pubblicazione.

117 commenti

Pagine: 1 4 5 6 7 8 12

  1. 51
    Marius -

    io lo dico sempre a tutti…non sposatevi!!!Avete solo da perderci se siete uomini!Fino a quando non si fa una bella riforma del diritto di famiglia equiparando davvero diritti e doveri tra uomini e donne per un uomo è un suicidio sposarsi…è un contratto in cui c’è solo da perderci.Convivenza a vita piuttosto

  2. 52
    maria grazia -

    io mi associo a quanto dice chaponine. se gli uomini sanno già a cosa vanno incontro in questi casi, perchè continuano a sposarsi, perchè continuano a star dietro a tutte le bizze delle donne ( e io stessa da donna so quanto il “gentil sesso” in certi casi possa essere ingestibile ). e poi, sopratutto, perchè vi accasate sempre con la stessa tipologia di donna ? ( la finta santa che oggi ti idolatra e domani ti inchiappetta ). davvero, io capisco il disappunto di voi uomini davanti a questa situazione. quello che continuo a non capire è perchè non vi regoliate di conseguenza. io stessa, pur essendo donna, non mi sarei mai e poi mai sposata anche se avessi trovato quello che potevo considerare l’ uomo della mia vita. sai com’è.. sono proprietaria di un immobile, e un bel giorno ne erediterò un altro. e per quanto riguarda il conto in banca, mai e poi mai lo dividerei con la mia “dolce metà” ( come invece ha fatto mio fratello con quell’ arpia prevaricatrice di sua moglie ). davvero, me lo chiedo da sempre: ma perchè vuoi uomini parlate tanto di evitare questa e quell’ altra perchè a sentir voi siamo tutte z….le, e poi alla fine vi fate puntualmente infinocchiare così ?!

  3. 53
    basta -

    @chaponine
    Hai ragione…pienamante. Ma gli uomini sono “stupidi”..se ami una donna e sei una persona seria due cose devi fare…sposarla e darle dei figli. Questo lei vuole e x amore un uomo non si può sottrarre a questi suoi desideri. Se non lo fai vuol dire che non la ami sul serio. La penso così..non ci posso fare nulla…adesso soffro..molto. Sono solo ma sono sereno con me stesso..e ti assicuro che rifarei tutto ciò che ho fatto. Sono sempre stato onesto, sincero e fedele. É andata male…pazienza. Ma ripeto..hai ragione, le separazioni sono devastanti solo ed unicamente per il marito..x quello devo consigliare a tutti di non sposarvi…a meno che non amiate con tutto voi stessi la vostra donna..e non é una contraddizione in termini.

  4. 54
    chaponine -

    @basta
    Su ciò non mi trovo d’accordo basta. Apprezzo molto ciò che scrive Mariagrazia perché è una donna sveglia e senza moralismi, vede la realtà vera ed è una donna forte. Secondo me non è vero che se la ami la devi sposare e fare dei figli. Il matrimonio è nato come forma di tutela della donna visto che solo l’uomo lavorava, e nel caso in cui lui abbandonasse volontariamente il tetto familiare, la donna ne avrebbe beneficiato con una tantum. In vita mia invece ho sempre tenuto ben distinti amore e soldi, perché lo scopo dell’amore non è come diciamo a Roma “campare una femmina”-trad ” Provvedere ai suoi bisogni” ma far si che lei provveda ai suoi e noi ai nostri. Al giorno d’oggi le donne lavorano, sono inserite in società, che bisogno c’è di sposarla? La donna VUOLE AD OGNI COSTO il matrimonio perché è furba e sa che da ciò ricaverà solo benefici. Quindi se il matrimonio va bene, bene. Se il matrimonio va male, lei avrà sempre i suoi benefici.
    Per questo io mi arrabbio non con le donne, ma con gli uomini, che anche se contrari al matrimonio, basta che annusino una possibile serata hot e rinnegano tutto…

  5. 55
    rossana -

    Basta,
    “ti assicuro che rifarei tutto ciò che ho fatto.” – a volte lo si rifarebbe in piena consapevolezza, come affermi tu, a volte lo si rifarebbe perché ora si sa che in quel momento non si sarebbe stati in grado di agire altrimenti…

    tutta la mia stima comunque, per la considerazione che dimostri di avere nella sincerità e nell’onestà d’intenti da parte tua, indipendentemente dalla certezza che il sentimento fosse corrisposto, e con quale intensità, dalla controparte.

    sembri essere un uomo di cuore, che sa amare, senza ritrattare, rinnegare o recriminare… complimenti!

  6. 56
    maria grazia -

    basta, io la penso così: secondo me se accetti di cedere al “ricatto” di una donna che PRETENDE di sposarsi, tu quella donna non la ami. Hai solo paura di rimanere solo. un VERO amore non prevede degli aut aut di questo tipo. dev’ essere invece l’ incontro delle due anime di due individui che condividono la stessa visione delle cose e gli stessi ideali. se un’ unione parte dal presupposto che bisogna ACCETTARE UNA CONDIZIONE perchè il rapporto prosegua, a mio avviso già si parte con una distorsione di fondo, perchè manca la libera convinzione DI ENTRAMBI i partner. una donna che ti ama DAVVERO non ti obbligherà mai a sposarla contro la tua piena volontà.

  7. 57
    maria grazia -

    ti ringrazio chaponine per i tuoi apprezzamenti. non so se io sia realmente una donna forte, ma una cosa è certa: a differenza di qualcun’ altra qui, non ho bisogno di lisciare il pelo a quegli stessi utenti che fino all’ altro ieri osteggiavo, solo per ottenere dei consensi..

  8. 58
    basta -

    rispondo un po’ a tutti.
    Ho intenzionalmente descritto gli uomini “stupidi” per un motivo ben preciso..quando un uomo ama la sua donna è assolutamente incapace di intravedere dei secondi fini da parte della sua dolce futura metà e quando ti fa percepire che vorrebbe sposarsi..( “percepire” non aut-aut perché in questo caso all’altare sicuramente si troverebbe da sola ma almeno indosserebbe quel c.... di vestito nuziale che tanto aveva sognato..), tu CI CREDI e vuoi solo la sua felicità..non c’è molto da dire. Se poi dopo a distanza di anni, lei si trasforma diventando una bastarda senza cuore, questo non lo potevi sapere prima e razionalizzare preventivamente un evento così totalizzante come il matrimonio lo troverei svilente. Ma si sa io ho creduto nelle favole peggio di un bambino…ma nelle mie alla fine sbuca sempre fuori l’orco cattivo che vince e si mangia fuori tutto ma proprio tutto casa compresa!!! 🙂

  9. 59
    maria grazia -

    basta, comprendo quello che hai voluto dire. ma se permetti, un conto è una donna che dice:” però a me piacerebbe sposarmi”, un conto è un’ altra che afferma: ” prima o poi ci sposeremo, VERO ?..”, sottintendendo che sia una condizione SINE QUA NON per il prosequio della relazione. sono due cose diverse, e io se fossi un uomo dubiterei fortemente di una donna che PONE DELLE CONDIZIONI al fatto di amarmi. anche il mio ultimo fidanzato era intenzionato a sposarmi a ogni costo. e difatti, era uno straniero in difficoltà a cui serviva la cittadinanza… l’ avanzare di certe richieste non è mai un buon segno.

  10. 60
    basta -

    cara maria grazia, sono d’accordo con te…

Pagine: 1 4 5 6 7 8 12

Lascia un commento

Massimo 2 commenti per lettera alla volta

Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'informativa sulla privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso browser (da qualsiasi browser e dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili