Salta i links e vai al contenuto

Restituire soldi alla mia ex che mi ha lasciato e tradito

  

Salve, vi scrivo per un consiglio su una situazione che mi dà tanto da pensare. Sono stato fidanzato con una ragazza per quindici anni, una lunga storia che ci ha visto crescere insieme, io sono stato sempre molto vicino a lei ed alla sua famiglia poiché sua madre era malata di tumore, ho scelto di aiutare questa persona in tutto e per tutto a prescindere dall’amore che provavo per sua figlia. I miei vent’anni li ho trascorsi con lei sempre molto triste tra poche gioie e tanti viaggi della speranza in tutta italia per trovare una cura per sua madre.. Non mi pento di aver dedicato il mio tempo ad una persona malata, che mi ha insegnato tanto e lo rifarei di nuovo senza aspettarmi nulla in cambio. Purtroppo con la crisi economica iniziata nel 2008, la mia attività ha cominciato ad andare male, lei allora decide di venirmi in aiuto con 10000 euro perché diceva comunque che avevo trascurato il lavoro per stare vicino alla sua famiglia. Nel 2010 purtroppo la situazione precipita, sua madre ci lascia, un duro colpo per tutti noi, una perdita che cambierà poi il corso delle nostre vite, io chiudo la mia impresa per il regime fiscale ormai insostenibile. Passa un anno senza che io risolva nulla e cado in una depressione che mi fa dimenticare chi sono, mi chiudo in me stesso, lei lo stesso e si tuffa nel suo lavoro diventando sempre più insofferente a tutto e io mi tuffo nell’alcool diventando sempre più inerte a tutto. Conviviamo, ma siamo come due estranei, io conduco una vita vuota senza senso, senza costruire nulla. Suo padre si trova un nuova compagna e questo la fa letteralmente impazzire, esce per cavoli suoi la sera, vuole che me ne vada, mi ritiene una nullità e non si fa problemi ad esprimerlo in giro, io non ho la forza di reagire e non so’ dove andare, chiama i miei e minaccia di chiamare la polizia se non fossi andato via. A questo punto si rompe qualcosa, decido di tornare a casa dei miei genitori e di allontanarmi. Intanto inizio ad avere sempre più sospetti della presenza nascosta di qualcuno, ma ormai penso già solo a riprendermi aiutato dalla mia famiglia. Lei continua a chiamarmi ipocritamente per un anno, preparandosi anche tante scuse socialmente accettabili tra amici e colleghi. Da un anno a questa parte non ci siamo più sentiti, ma il tempo ha rivelato le sue messe in scena e la presenza di uno sciacallo quando io ero a terra nel periodo più buio della mia vita. Di lei non so’ più cosa farmene, io ho avuto tante colpe ma non posso perdonare chi mi ha voltato le spalle mentre ero a terra, nonostante tutto voglio ancora bene a sua madre ed alla sua famiglia. Ho intenzione di restituire questa somma che mi è stata prestata quando ne avevo bisogno, perché questo mi libererà definitivamente di lei, che non me li ha chiesti mai indietro perché li intende come una forma di risarcimento per il tempo che ho dedicato a sua madre e questo mi offende più di tutto. I miei amici dicono che sono un fesso a fare questo gesto a chi non ha avuto scrupoli a tradirmi e a ridere alle mie spalle. Io sono combattuto e chiedo a voi un parere. Grazie.

L'autore ha scritto 2 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Amore - Famiglia

18 commenti a

Restituire soldi alla mia ex che mi ha lasciato e tradito

Pagine: 1 2

  1. 1
    camy -

    non posso che concordare con gli altri uomini del sito quando condannano questi comportamenti di donne che si comportano così, tramutando il bene che ti volevano in odio solo perché si sono sentite trascurate a un certo punto, o comunque hanno voglia di novità e di trovarsi un altro uomo.. io non ci posso credere di come questa tua ex abbia potuto dimenticare così, con l’aggravante delle scuse e degli insulti vari che ti ha scaricato addosso e in società, tutti quegli anni che tu l’hai aiutata, lei e sua madre.. poi certo che qui commentano uomini che dicono: “donne senza cuore!” ..e come dargli torto..
    comunque è appunto questo comportamento che è sbagliato, lasciare così, con tutta questa cattiveria, e devo comunque aggiungere, per dovere, che ci sono pure alcuni uomini che si comportano male quando lasciano, giusto perché non voglio farne una questione di genere e essere fraintesa. io condanno solo il comportamento che questa donna ha avuto, come poteva averlo avuto un uomo, anche se forse in minori casi, e allora avrei fatto lo stesso.
    secondo me fai bene a restituire il prestito. fallo, ne trarrai la forza, con questo nuovo obiettivo, per riprenderti moralmente e chiudere definitivamente con questa donna che non merita e non meritava la persona buona che sei.
    un saluto

  2. 2
    COGITO -

    le femmine non hanno il senso della pietà, della comprensione, dell’amore. queste sono caratteristiche prettamente maschili. loro funzionano sul concetto di do ut des. quindi è normalissimo che lei consideri quei soldi una sorta di rimborso spese. non capirà mai che tu l’hai fatto con sentimento senza aspettarti denaro in cambio. quindi ti consiglio vivamente di tenerli ed investirli per rifarti una vita (DA SOLO!!! per carità.. non amare mai più una femmina altrimenti sarai destinato sempre e solo a soffrire! e verrai pugnalato alle spalle soprattutto nei periodi in cui sei più debole ed alle prese con problemi seri!)
    Buona fortuna amico uomo e solidarietà maschile anche con te

  3. 3
    sarah -

    se vuoi restituire il prestito prenditi tutto il tempo necessario per farlo, non è che oltre a cornuto devi finire in mezzo alla strada…

  4. 4
    demon -

    Ha ragione sarah, prenditi tutto il tempo necessario per restituire il prestito, se decidi di farlo.

  5. 5
    Soledad -

    La tua ex non si comportata correttamente e ti ha mancato di rispetto .. Ma i soldi non sono tuoi ed è giusto che tu li restituisca .. In fin dei conti anche lei lavora e nn naviga nell’oro. Se nn ce la fai restituiscili un po’ x volta .. almeno avrai la coscienza a posta

  6. 6
    Aton -

    Personalmente credo che 10.000 euro siano una cifra troppo modesta per rompersi i cabasisi. Sei tu che vuoi restituirla e sei tu che stai menando il can per l’aia. Ma smettila di rompere alla tua ex, rifatti una vita e fai a meno di pretendere lagnosamente e petulantemente di restituire ciò che non puoi. È finita, inutile che mescoli il minestrone condendolo con lacrime salate.

  7. 7
    Luna -

    Gis, alla fine dele storie c’e’ chi usa i soldi per battaglie e ripicche, persino tirando fuori cose retroattive di 10 euro e assurde. Mi pare che ste menate poco edificanti ti siano state risparmiate. In fondo allora eravate una famiglia e la cosa, mi pare, e’ stata gestita in un certo modo. 10.000 euro non sono pochi e non trovo sbagliato che, avendone effettivamente la possibilita’, possa valutare di restituirglieli. Pero’ 1) mi pare che tu ora abbia la tua vita da rimettere in sesto come priorita’ e lei al momento non ti sta tampinando per riaverli, il che mi pare respiro per te 2) puoi ridarli anche a rate, ma spero che il tuo volerglieli ridare non sia una specie di ripicca al contrario 3) probabilmente se ti ha detto che non li vuole non te li chiedera’, ma nella vita non si sa mai. Dunque da un lato capisco che vorresti chiudere la questione (ma li hai?) dall’altro torno al punto 1) concentrati a rimettere in sesto la tua vita invece di fissarti con il passato. Comprendo che tu sia scosso per la fine di un legame lungo e intenso, son quelle cose che “cambiano la vita”, perlomeno per come uno l’aveva immaginata vivendola. Ma la vita va avanti, in ogni senso, bonus/malus e ti consiglio di concentrarti sulla tua vita. Conosco diverse persone a cui chi se n”e’ andato ha creato problemi economici in modo anche poco pulito. Oltre al colpo al cuore il colpo esistenziale e ‘la truffa’. gente a cui creditori degli ex continuano a suonare alla porta. Tu non hai questo problema, hai un debito secondo te ma che secondo te non c’e’. Non ti e’ andata male in tal senso nonostante la separazione e i casini. Se per una persona e’ intollerabile avere debiti anche uno di 100 euro e’ pesante e, avendoli, nel tempo, io anche glieli ridarei al posto tuo. Ma non vedo perche’ insistere per darti uno stress da solo quando, pur ragionando in modo di base corretto, ora puoi avere tregua. Grave e’ quando una persona oltre a lasciarti e’ ancora piu’ meschina e ti bombarda sapendo che sei in difficolta’. haivoja quanti/e lo fanno…

  8. 8
    Gis -

    Vi ringrazio infinitamente per il vostro cortese parere

    @Camy,anche io a distanza di quasi due anni, stento a credere che abbia potuto farmi questo, eppure lo ha fatto e adesso magari mi ha anche dimenticato.Io non ho dimenticato il bene che ho voluto a sua madre e ripeto rifarei tutto quello che ho fatto perchè mi ha fatto crescere, riguardo lei invece,margaritas ante porcos.

    @COGITO,ho ricevuto una bella sveglia,che mi ha fatto certamente cambiare prospettiva sull’universo femminile,ho raggiunto la conclusione che loro sono esseri ”emozionali”,vittime delle sensazioni,delle novità,dei cambiamenti,per questo ,da un punto di vista di relazione,inaffidabili.La mia ex,essendo appunto donna,può sempre tirar fuori la scusa, che dopo tanti anni di sofferenza,pur avendo un bravo ragazzo,ha trovato l’amore e la felicità con un’altro, a maggior ragione se il povero fesso che e’ stato al suo fianco per anni, adesso e’ in rovina in tutti i sensi.Tutti argomenti che la giustificano,oggi,nella nostra superficiale società.

    @Sarah,Damon, voi cosa avreste fatto? avreste restituito questa somma,dopo le pugnalate alle spalle?…io sono propenso a farlo ma ancora non l’ho fatto,lo voglio fare per me non per lei.

    @Aton,non la sento da mesi e non ho intenzione di risentirla, ho capito da un pezzo che e finita,soprattutto per me e’ finita.

    @Luna,a quasi 38 anni, questa storia mi ha solcato la giovinezza,ho impiegato gli ultimi due anni a ritrovare me stesso,a riprendermi la mia autostima,ho lavorato e sto lavorando parecchio su di me.Ti dico la verità,ridare quella somma e’ legato anche al fatto che lei, ha sparso in giro menzogne,dicendo che le rinfacciavo anche il tempo passato con sua madre,solo per giustificare le nefandezze perpretate alle mie spalle, questo mi ferisce ancora adesso.Ho lasciato da parte la vendetta, perchè ritengo appartenga ai deboli,questo gesto di restituire la somma e’ come se esorcizzasse tutte quelle parole con cui lei ha voluto ferirmi,mi libera dalla cattiveria gratuita,mi libera di lei.

  9. 9
    COGITO -

    @GIS: citazione per citazione:
    “Chi della donna si fida si fida dei ladri” – Esiodo

  10. 10
    Lupo76 -

    Che brutta storia,non so’ consigliarti sinceramente,sarei anche io indeciso.Lei conoscendoti bene,ha giocato anche su questo tuo pensiero sul debito e lo considera un contentino,una “buona uscita”.In questi casi,sono sicuro che la ruota della vita girera’ e rendera’ tutte le cattiverie a chi le ha generate.Ciao amico.

Pagine: 1 2

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili