Salta i links e vai al contenuto

Reddito di cittadinanza di fame al Nord da nabbabbo al Sud

Lettere scritte dall'autore  AMOROSO FRANCESCO

Si disquisisce su tutto: 780 euri sono troppi per il disocccupato del Sud mentre sono irrisori per il disoccupato del Nord dove il costo della vita sarebbe più alto. Il problema sollevato per le 780 euri come mai non viene sollevato per le retribuzioni di quanti lavorano al Sud e al Nord ? Jl dipendente statale a Milano ed a Palermo ha una retribuzione diversa a parità di posizione lavorativa ? Come mai le stesse obbiezioni non vengono sollevate per tutti i sevizi che vengono garantiti in maniera difforme da un posto ad un altro? Ed inoltre, ma questo merita un discorso a parte, il disoccupato è più onesto in alcune regioni e meno in altre ?
Francesco Amoroso, uomo qualunque.

L'autore ha scritto 63 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Condividi su Facebook: Reddito di cittadinanza di fame al Nord da nabbabbo al Sud

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Politica

9 commenti

  1. 1
    Yog -

    Il disoccupato è tendenzialmente più onesto al nord, questo è evidente a un bambino di tre anni. 780 € al sud è come averne 1100 al nord. Non per niente Di Maio i voti li ha presi là, comprati come gli 80 € di Renzi.

  2. 2
    Rossella -

    Non è vero. Al nord ci sono tante persone che riescono ad avere un rapporto equilibrato con il web perché la tradizione popolare non si fonda sull’appartenenza alla società. Sono più nobili da questo punto di vista. Al sud è una rarità trovare qualcuno che si ridimensiona rispetto ai grandi scenari e vive per fare cassa senza coltivare quel pregiudizio che nasce dal giudizio. C’è un’alternativa alla società e si chiama lavoro. Il resto fa parte di un gioco finalizzato alla difesa di una posizione. Allora ha senso parlare di unioni civili, ecc. Ha senso quando non te ne frega niente. Ha senso quando ci campi.

  3. 3
    Rossella -

    La Milano televisiva è una città virtuale rappresentata da non-milanesi che portano avanti una rivoluzione inesistente. Infatti è rimasto tutto uguale. Si vive addirittura meglio.

  4. 4
    Angwhy -

    Stavolta do ragione a Rossella,la tradizione popolare è tutto nel rapporto col web,specialmente quando non si fonde sul l’appartenenza alla società.
    è cosi un pò dappertutto ma non a Milano,li hanno altri problemi che non ho ben capito,però vivono bene lo stesso.

  5. 5
    Solnze -

    Perché lo stato Italia è un’invenzione bella e buona. Il sud è stato conquistato dal Piemonte, stato del nord Italia, ex è sempre stato trattato e sfruttato come una colonia, i suoi abitanti sono stati mortificati dai pregiudizi e dagli stereotipi e costretti all’emigrazione.
    La vera svolta sarebbe la secessione! Era comunque ora che un politico iniziasse a fare qualcosa per il sud!

  6. 6
    Gabriele -

    A prescindere dalle solite definizioni, Nord, Sud ecc., io credo che il reddito di cittadinanza non funzionerà. Siamo in una situazione in cui c’è crisi per tutti, ed ora comincierà un periodo di regressione. Secondo me il risultato sarà l’aumento della disparità sociale: verranno, col tempo, elargiti dei panieri di prodotti scadenti, che saranno acquistabili solo da chi sarà in possesso della carta (postepay?) del reddito di cittadinanza. È ininfluente se la carta è anonima, poichè se una persona pagherà solo con la carta, dopo un periodo di rodaggio, tutti commercianti ecc. saranno in grado di sgamare, il povero e con il reddito di cittadinanza, dall’italiano medio e radical-chic. Si stratificherà il mercato, perdendo di qualità.

  7. 7
    Yog -

    Cavolo, Gabriele, non ci avevo pensato. La Postecard, o quel che sarà, in uno Stato serio diventerebbe una patente di povertà. Ma i commercianti sgameranno subito i furbetti con i quali fari affari e si regoleranno, da quel punto di vista sono anni luce avanti la GdF.

  8. 8
    Nicola -

    Il reddito di cittadinanza va più che bene a chi è inabile al lavoro, ma credo di parlare a nome di tutta Italia quando dico: “non voglio l’elemosina, voglio lavorare!”

  9. 9
    Yog -

    Nicola, scoltammè. Meglio 780 euro a far niente o 850 a rompersi i maroni? Tornaci sopra e poi rispondi alla domanda.
    Poi son d’accordo che stiamo parlando di una cifra risibile, con 780 euro ci si fa un rutto al ristorante dopo una bella cena di pesce, la gente normale con quella cifra mica ci campa.

Lascia un commento

(Massimo 2 commenti per lettera alla volta)


▸ Mostra regolamento
I commenti vengono pubblicati alle ore 10, 14, 18 e 22.
Leggi l'Informativa sulla Privacy. Usa toni moderati e non inserire testi offensivi, futili, di propaganda (religiosa, politica ...) o eccessivamente ripetitivi nel contenuto. Non riportare articoli presi da altri siti e testi di canzoni o poesie. Usa un solo nome e non andare "Fuori Tema", per temi non specifici utilizza la Chat.
Puoi inserire fino a 2 commenti "in attesa di pubblicazione" per lettera.
Se non vedi i tuoi ultimi commenti leggi qui.
La modifica di un commento è possibile solo prima della pubblicazione e solo dallo stesso dispositivo (da qualsiasi dispositivo se hai fatto il Login).

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili