Salta i links e vai al contenuto

Perché “fare affari” al sud è considerato mafia?

Perchè “fare affari” al sud è considerato mafia mentre al nord…. viene consierato “furbizia”, “saperci fare”, “imprenditoria”?
Mi sembra che in Italia da nord a sud abbiamo nel dna una certa tendenza alla frode, all’escamotage, all’evasione, includendo anche le alte cariche politiche..etc!.
Ma allora mi chiedo come mai questa distinzione di significato tra nord e sud!!

L'autore ha scritto 12 lettere, clicca per elenco e date di pubblicazione.

Lettere correlate:

Continua a leggere lettere della categoria: Attualità

5 commenti a

Perché “fare affari” al sud è considerato mafia?

  1. 1
    guerriero -

    dovresti chiederlo ai garibaldini del cacchio e tutti gli str.. che hanno voluto la pseudo unità d’Italia, e chi conosce la storia sa di cosa parlo.

  2. 2
    Francesco... -

    Guarda io sono del sud..e ti assicuro che non è sempre così! Ci sono molte brave persone con la testa apposto..intelligenti ecc..certo il sud è condizionato dalla mafia, camorra e dalla ndrangheta ma non è detto che tutto è controllato da queste cose..

  3. 3
    lucaCT -

    Ringrazia il cielo che c’è stata l’unità d’Italia guerriero, già che fa schifo la Sicilia, ci mancava pure che eravamo soli o attaccati all’africa o una colonia deigli stati uniti.

  4. 4
    elisabetta -

    Luca CT non ho capito cosa vuoi dire

  5. 5
    Francesca -

    Ciao Elisabetta, dipende cosa intendi tu per “fare affari” : se intendi mettere su una società…..progredire nel lavoro…
    Credo che dipenda soprattuto con “chi” li fai qusti affari.

    Per guerriero: non è che hanno sbagliato con l’unità d’Italia..hanno fatto l’Italia ma non gli italiani..purtroppo…

Lascia un commento

Max 2 commenti x volta ▸ Mostra regolamento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

 caratteri disponibili